in ,

Il sogno degli italiani con il Superenalotto? Una casa di lusso

Cosa ci si potrebbe regalare con un jackpot così alto? Beh, per esempio, un complesso del XVI secolo a Lucca, una villa ‘Belle Epoque’ in Costa Azzurra oppure, più modestamente, un castello che domina Firenze. In cima alla lista dei desideri degli italiani (e dei loro investimenti) c’è la casa. E il SuperEnalotto, con la promessa di vincite miliardarie, accende la fantasia di soluzioni residenziali di lusso. Casa.it, portale immobiliare con oltre 600mila annunci e più di 1.300mila utenti ogni mese, presenta la top ten delle case da sogno. Addio mutui interminabili, lavori extra per arrotondare, caccia alle offerte promozionali e vacanze all’insegna del risparmio. Gli italiani sono disposti ad ogni genere di sacrificio per la casa desiderata. Ma con un pizzico di fortuna e 6 numeri vincenti possono trovarsi a scegliere una vera e propria ‘casa da favola’. Ecco, dunque, loft, appartamenti d’epoca, ville, manieri, castelli e interi borghi medievali: ce n’è per tutti i gusti. Raccogliendo le inserzioni di oltre 11mila agenzie e più di tremila privati e costruttori edili, l’offerta del portale immobiliare è in grado di soddisfare i desideri dei più esigenti e ha perfino stilato una classifica delle più belle dimore d’Italia e dintorni, selezionando gli immobili di prestigio che hanno tutti i requisiti per essere considerati ‘case da sogno’ da chi ha a disposizione un budget quantomeno generoso.

Al primo posto, per un investimento di 80 milioni di euro, e un totale di 9.000 metri quadrati, si trova un complesso a Lucca, che risale al XVI secolo, costituito da tre sontuose ville immerse in 19 ettari di terreno, con chiesa, piscina e lago. In seconda posizione, per 60 milioni e 2.000 metri quadri, una meravigliosa villa ‘Belle Epoque’ in Costa Azzurra. Segue al terzo posto, per un ammontare di 40 milioni e 6.500 mq complessivi, uno splendido castello che domina la città di Firenze, offrendo un panorama spettacolare sul centro storico e sulla valle dell’Arno.

Il quarto posto è occupato da un parco naturale di 55mila metri quadri a Verbania, per un investimento di 23 milioni. Quinta posizione per una villa nelle colline bergamasche, ideata dall’architetto Mario Botta, 20 milioni di euro per 480 metri quadri. Al sesto posto si trova invece un complesso con castello in provincia di Siena, per un totale di 2.600 metri quadri e 15 milioni di euro d’investimento.

Segue come settima, una villa a Perugia, impreziosita da una torre in pietra ‘faccia a vista’, 2450 metri quadri per 14 milioni. Ottavo in classifica un borgo medievale del XII secolo, a 5 chilometri da Siena, costituito da numerose unità immobiliari, per circa 1.750 metri quadri e un importo di 6.100.000 euro. In nona posizione un appartamento d’alta rappresentanza a Milano in zona Brera, 330 metri quadri per 2.900.000 euro.

Infine, all’ultimo posto tra gli immobili di prestigio più lussuosi, un’altra soluzione nel cuore di Milano: un loft di circa 330 metri quadri in uno stabile del 1700 per un investimento di 2.700.000 euro. Case da favola e investimenti a lungo termine per chi, da domani, potrà forse cambiar vita. Tutti gli altri potranno comunque incrociare le dita per la prossima estrazione. (Adnkronos)

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

La Festa della Donna è celebrata in tutto il mondo

News: mobilità urbana sostenibile, creativa innovazione italiana hi-tech