in ,

Incentivi in arrivo – Immo Blog

Arriva in il decreto contenente per alcuni settori industriali in crisi, definito appunto pacchetto .

Esso prevede lo per a sostegno dei settori in crisi, per un totale di 300 milioni di euro, di cui 200 milioni subito disponibili e altri 100 milioni ad integrazione.

Gli saranno disponibili a partire dal 15 aprile e potranno essere richiesti fino al 31 dicembre 2010, ma solo fino ad esaurimento.

I fondi saranno divisi per tre grandi settori: mobilità sostenibile, sistema , sicurezza sul lavoro.
In particolare, per il settore , sono previsti queste cifre:
– 85 milioni di euro per l’acquisto di case ad alta efficienza energetica;
– 58 milioni di euro per l’acquisto dei mobili della cucina;
– 50 milioni per gli .

per la sostituzione di cucine in uso, con mobili componibili, provvisti anche di contenitori per la raccolta differenziata, ed ad incasso ad alta efficienza e dotati delle più aggiornate misure di sicurezza, è previsto un contributo pari al 10% del costo, ma con un limite massimo di 1.000 euro.
Se invece si sceglierà di rottamare solo un elettrodomestico, lo sconto è del 20% e prevede tetti massimi di 500 euro per le cappe aspiranti, 130 euro per le lavastoviglie e 80 euro per forni e piani cottura.

Per l’acquisto di case ecologiche, invece, è previsto un contributo, proporzionale all’effettivo risparmio energetico, nella misura massima di 7.000 euro.

Ancora una volta non si aiutano i giovani ad andare via di , visto che i bonus per mobili e cucine riguardano solo la sostituzione e non l’acquisto di nuovi beni.

Foto by motorilive.com

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Camera da letto avveniristica

Nuovo bagno realizzato secondo una nuova e vincente filosofia