in

Quale tipo di stufa è meglio per la tua casa?

I riscaldatori sono un ottimo modo per riscaldare una singola stanza senza alzare il termostato per l’intera casa. Questi piccoli riscaldatori portatili possono essere posizionati quasi ovunque nella casa in cui non siano presenti materiali infiammabili. Se usati come fonti di calore supplementari, i riscaldatori d’ambiente possono ridurre la bolletta complessiva del riscaldamento della casa. Ciò non significa che la bolletta elettrica non aumenterà leggermente perché lo farà, ma il compromesso in genere si traduce sempre in un risparmio complessivo.

Considerazioni e suggerimenti per l’acquisto

I riscaldatori d’ambiente sono disponibili in tre diversi tipi : riscaldatori a convezione, radianti e combinati. Questi riscaldatori spaziali variano nel prezzo da $ 35 a circa $ 110. Prima di precipitarti fuori e acquistare una stufetta, dovresti dedicare un minuto a considerare dove la utilizzerai e quale tipo è il migliore per i punti freddi della tua casa.

I riscaldatori radianti sono i migliori se si desidera riscaldare un’area molto rapidamente. D’altra parte, se vuoi riscaldare un’intera stanza della tua casa, una stufa a convezione è la scelta migliore. Tuttavia, se stai cercando un riscaldatore in grado di resistere all’uso e agli abusi quotidiani, i riscaldatori combinati sono difficili da battere.

Un’altra cosa da considerare prima di acquistare una stufa è la quantità di calore che vuoi che spenga. La maggior parte dei riscaldatori utilizza tra 600 e 1.500 watt di potenza. Maggiore è il wattaggio, più calore produce e maggiore è la potenza che utilizza.

Quindi come si traduce in spese di bolletta se si utilizza uno di questi riscaldatori? Quanto costa eseguirlo solo poche ore al giorno al mese? Se si utilizza una stufetta per sei ore al giorno, sette giorni alla settimana per un mese, l’alimentazione della stufa costerebbe da qualche parte circa $ 16,00. Non male se consideri quanto gas o elettricità hai risparmiato non riscaldando l’intera casa durante quel periodo.

Quando si sceglie una stufa, tenere presente le dimensioni della stanza da riscaldare e la quantità di lavoro che si intende eseguire per aggiungere una stufa. Ci sono tre scelte distinte che possono tutte aggiungere il calore necessario a una o più stanze. Le differenze possono fare la scelta per te. Diamo un’occhiata a ciascuna delle scelte e perché ciascuna potrebbe essere la stufa giusta per te e la tua casa. 

Riscaldatori a convezione

I riscaldatori a convezione hanno un design unico e vengono utilizzati per riscaldare l’aria in una stanza, non le persone. Producono aria calda che sale fino al soffitto, e questo fa sì che l’aria più fresca cada a terra, provocando una circolazione dell’aria nella stanza. Questi riscaldatori sono riscaldatori a battiscopa o riscaldatori riempiti di acqua o olio. I riscaldatori ad acqua e ad olio sono di gran lunga i più efficienti e sono generalmente caldi al tatto.

Riscaldatori radianti

I riscaldatori radianti vengono utilizzati per riscaldare persone e oggetti in una stanza, non specificamente l’aria. Questi riscaldatori forniscono calore a qualcuno seduto di fronte e lo fanno prontamente. Se vuoi riscaldare molto velocemente, questa è la scelta giusta per un riscaldatore. Tuttavia, essere consapevoli che ci sono alcuni pericoli associati ai riscaldatori radianti. Possono bruciare persone e animali e rappresentano sempre una minaccia di incendio se posizionati troppo vicino a materiali infiammabili o combustibili.

Riscaldatori combinati

I riscaldatori combinati forniscono il meglio di entrambi questi riscaldatori. Usano un ventilatore per aiutare a distribuire il calore in tutta la casa, ma non sono efficienti come gli altri riscaldatori. Sono una buona scelta per quasi ovunque nella tua casa.

Le stufe elettriche producono un’unità di calore per ogni unità di elettricità. Per aiutarti a capire l’efficienza di queste cifre, significa che i riscaldatori sono efficienti dal punto di vista energetico al 100%. Le pompe di calore geotermiche offrono tre unità di calore per un’unità di elettricità. Ciò si traduce in un’efficienza del 300 percento.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Come calcolare le capacità di carico elettrico sicuro

8 errori elettrici comuni commessi dai proprietari di case