in

Raccomandazioni sulla lucentezza della vernice esterna

Quando  dipingi l’esterno della tua casa , la questione della lucentezza della vernice o della finitura da utilizzare deve essere valutata sullo stesso piano del colore e della marca della vernice .

Avrai una scelta di quattro raggruppamenti base di lucentezza della vernice: piatto o opaco, satinato / guscio d’uovo, semi-lucido e lucido. L’esterno della tua casa è sottoposto a forti sollecitazioni che includono pioggia, neve, raggi UV e usura fisica. Tutto ciò è aggravato dalla difficoltà, dal costo e dalla tempistica estesa per dipingere l’esterno di una casa, rendendo cruciale la questione della perfetta finitura della vernice esterna.

Cos’è Paint Sheen?

La lucentezza della vernice si riferisce sia all’aspetto che alle prestazioni della vernice esterna.

In termini di aspetto, la maggior parte dei proprietari di case ha familiarità con la lucentezza o la mancanza di lucentezza che mostra la pittura. Una vernice a specchio è lucida: la luce si riflette su di essa. Una vernice piatta o opaca è opaca: assorbe la luce. Tra questi due estremi ci sono alcuni altri gradi di lucentezza.

Ma le prestazioni di una vernice dipendono anche dalla sua lucentezza. La vernice lucida è la migliore per applicazioni ad alto impatto o bagnate. Le lucidezze della vernice all’estremità opaca dello spettro sono meno resistenti e tendono ad attrarre lo sporco.

Paint Sheen Determiners

La lucentezza della vernice è determinata dal rapporto tra resine e leganti e livelli di pigmento nella vernice. Le vernici con un alto livello di resine / leganti creano una superficie lucida e brillante, mentre quelle con livelli di pigmento elevati creano una superficie meno riflettente. In generale, le vernici più lucide sono più durevoli, mentre le vernici più piatte sono meno resistenti ma coprono meglio. 

Sebbene diversi produttori abbiano termini diversi per descrivere le loro vernici, in generale, ci sono quattro diversi livelli di lucentezza tra cui scegliere: piatto (chiamato anche opaco), satinato (a volte chiamato guscio d’uovo o a bassa lucentezza), semilucido e lucido (o alto -gloss). Il rapporto tra resine / leganti e pigmenti aumenta con ogni livello.

Per le grandi superfici esterne, le vernici più lucide sono solitamente riservate alle aree di rifinitura, come i davanzali delle finestre e le porte, nonché le superfici che possono essere lavate frequentemente. Normalmente, la vernice semilucida è la scelta migliore per i lavori di rifinitura, poiché le vernici lucide sono così brillanti da evidenziare le imperfezioni. 

Per grandi aree della casa coperte da rivestimenti, le vernici meno lucide sono una scelta migliore. Qui, vuoi evitare vernici lucide e lucide con proprietà altamente riflettenti che metteranno in risalto ogni urto e imperfezione. La scelta, quindi, è tra una vernice piatta (opaca) o una vernice satinata / guscio d’uovo.

Vernici con finitura piatta o opaca

La vernice piatta ha una finitura antiriflesso che sembrerà leggermente gessosa e ruvida quando ci passerai sopra la mano.

Il finale è di aspetto abbastanza vellutato ed è inizialmente molto attraente poiché la mancanza di riflettività nasconde urti e sgorbie. Fornisce un aspetto molto contemporaneo e moderno. Tuttavia, proprio come accade per le superfici interne, le vernici piatte non possono essere lavate affatto.

Pulire una superficie di vernice piatta è come cercare di pulire una lavagna con uno straccio asciutto: si sporca ma non viene veramente pulita. Puoi strofinare la finitura piatta con TSP o idropulitrice , ma spesso la soluzione migliore è stendere un’altra mano di vernice. Puoi aspettarti di ridipingere più spesso se usi vernice piatta. Professionisti

  • Nessun segno di sovrapposizione: sia spazzolato che arrotolato, la vernice nasconde molto bene i segni di sovrapposizione. 
  • Look moderno e contemporaneo quando la vernice è nuova.
  • Nasconde i difetti nella superficie del raccordo.
  • Rapido tempo di asciugatura.

Contro

  • Molto difficile, se non impossibile, da pulire.
  • La superficie può diventare gessosa a causa degli agenti atmosferici, richiedendo ridipinture più frequenti.
  • Può sfaldarsi o scheggiarsi più facilmente delle vernici più lucide.

Vernici satinate e con finitura a guscio d’uovo

Le finiture satinate hanno un riflesso relativamente basso, il che significa che fanno anche un buon lavoro nel nascondere gli urti e le imperfezioni sulla superficie del raccordo.

Al tatto hanno ancora la sensazione gessosa delle finiture piatte, ma con una leggera levigatezza cerosa. Lo stesso colore della vernice apparirà leggermente più ricco in una lucentezza satinata rispetto a una lucentezza piatta. Le finiture satinate / a guscio d’uovo possono essere pulite o anche bagnate con acqua. A causa del tocco di lucentezza, le vernici satinate hanno un aspetto un po ‘più lussuoso rispetto alle vernici piatte. 

Le vernici satinate richiedono un po ‘più di cura durante l’applicazione per evitare segni di sovrapposizione. Come per la pittura per interni, è importante mantenere un bordo bagnato durante l’applicazione . È importante che le vernici satinate siano accuratamente miscelate prima dell’applicazione per mantenere le resine e i pigmenti in rapporto uniforme in tutto il barattolo. Le vernici satinate devono essere miscelate appena prima di ogni sessione di pittura. Professionisti

  • Le finiture satinate sono più lavabili. 
  • La finitura dura più a lungo delle vernici piatte. 

Contro

  • Durante la verniciatura possono essere evidenti segni di giro.
  • La lucentezza può essere irregolare a meno che la vernice non venga miscelata accuratamente. Conservare la vernice accuratamente miscelata nel negozio prima di dipingere. Anche inscatolare la vernice (mescolando più lattine) può risolvere questo problema.

Vernici semilucide e lucide

In generale, riservare i livelli di lucentezza più elevati solo per finiture e porte, superfici che sono molto usurate e potrebbero dover essere lavate frequentemente. Le vernici più lucide sono più resistenti, quindi resisteranno bene su queste superfici di rifinitura che sopportano il peso del tempo.

Le vernici con finitura lucida possono anche essere una scelta logica in cui un esterno dovrà essere lavato frequentemente, ad esempio in un clima in cui la polvere portata dal vento è un problema o in una casa in cui i bambini attivi possono sporcare il rivestimento. Ma la lucentezza riflettente metterà in risalto anche ogni urto e imperfezione, quindi per la maggior parte delle persone non sono una buona scelta per ampie aree del binario di raccordo. 

Le vernici lucide e semi-lucide, tuttavia, producono un colore più ricco, quindi a volte vengono scelte quando un proprietario vuole fare una dichiarazione di design forte. 

Raccomandazioni sulla lucentezza della vernice esterna

Esiste una lucentezza o finitura della vernice esterna universale che funzioni per la maggior parte delle applicazioni esterne? A parità di condizioni, la finitura satinata o a guscio d’uovo è preferibile per l’esterno di una casa. Una finitura satinata / guscio d’uovo soddisfa i punti di manutenzione di base fornendo allo stesso tempo un aspetto piacevole che fa appello alla più ampia gamma di proprietari di case.

Ma altri fattori possono distorcere la tua decisione in una direzione o nell’altra:

Dipingerai la casa da solo? In tal caso, e se non sei sicuro delle tue capacità, una vernice a finitura piatta è più facile da applicare senza lasciare segni di sovrapposizione. Per le case che devono essere girate rapidamente per la rivendita, la vernice piatta offre tempi di polimerizzazione rapidi e un aspetto estetico a breve termine a scapito di problemi di manutenzione a lungo termine.

Per un fai-da-te più esperto, è adatta la vernice piatta o satinata. Se stai assumendo un pittore professionista, scegli la finitura della vernice in base solo ai risultati, non alla facilità di applicazione. I pittori professionisti sono abili nell’applicare tutti i tipi di pitture e finiture di pittura. Se commettono un errore, sono responsabili e ci si può aspettare che risolvano il problema. 

Il tuo esterno è pieno di imperfezioni legate alla consistenza? In tal caso, la vernice piatta aiuterà a nascondere tali difetti.

Hai bambini, animali domestici e molte attività all’aperto? Le biciclette vengono messe contro le case. Fango e palle di neve atterrano sui lati della casa. Proprio come sceglieresti una finitura lavabile per gli interni, così anche per il tuo esterno. Una casa che dovrebbe avere un uso intenso dovrebbe essere dipinta con vernice satinata o anche con vernice semilucida.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

I 3 migliori molatori di vernice del 2020

Come dipingere i battiscopa