in

Riforma italiana semplificazioni : bozza decreto piano edilizia scolastica

La bozza del decreto sulle semplificazioni all’esame del consiglio dei ministri prevede un piano di edilizia scolastica.
”Al fine di garantire su tutto il territorio nazionale l’ammodernamento e la razionalizzazione del patrimonio immobiliare scolastico – si legge nella bozza -, anche in modo da conseguire una riduzione strutturale delle spese correnti di funzionamento, il Cipe , su proposta del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti, del Ministro dell’economia e delle finanze e il Ministro dell’istruzione, dell’universita’ e della ricerca, previa intesa in sede di Conferenza unificata di cui all’articolo 8 del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281, approva un Piano nazionale di edilizia scolastica“‘.

La proposta di Piano sarà  trasmessa alla Conferenza unificata entro 30 giorni dalla data di entrata in vigore del presente decreto e il Piano e’ approvato entro i successivi 60 giorni.

Il Piano – si legge nella bozza – ”ha ad oggetto la realizzazione di interventi di ammodernamento e recupero del patrimonio scolastico esistente, anche ai fini della messa in sicurezza degli edifici, e di costruzione e completamento di nuovi edifici scolastici, da realizzare, in un’ottica di razionalizzazione e contenimento delle spese correnti di funzionamento, nel rispetto dei criteri di efficienza energetica e di riduzione delle emissioni inquinanti, favorendo il coinvolgimento di capitali pubblici e privati”.

(foto by http://toscana-notizie.it/wp-content/uploads/2011/09/Edifici-scolastici1.jpg)

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Cucina rivoluzionaria e innovativa

Carmine sogna New York…