in ,

Risoluzione di un rapporto locativo per morosità, determinazione del valore della causa

Cass. civ., sez. II, 23 gennaio 2008, n. 1467

In materia di determinazione del valore della causa ai sensi dell’art. 12 c.p.c., nel testo vigente dal 30 aprile 1995, in ipotesi di domanda di risoluzione di un rapporto di locazione per morosità, il valore è rappresentato dall’ammontare dei canoni del residuo periodo della locazione che la domanda dell’attore mira a far cessare anticipatamente.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Roma e i prezzi delle case

Vendere casa: ok il prezzo è giusto?