in

Saluzzo e l’invasione aliena

Freddo e tiepido, Michele pensa a qualcosa di entusiasmante, a provare sensazioni nuove, mai sopite, dall’intercalare dolce e fantasioso: sublime ricerca dell’Io penso egocentrico. Lo spirito che aleggia nel cielo è docile e succulento allo stesso tempo e con la tempistica regale dei grandi eventi che contraddistinguono ogni esistenza umana, diversa per origine ed età e generazione evolutiva. Metamorfosi dello spazio che s’innalza con impeto e fuorviante sensazione onirica unica o principale ragione dell’esistenza umana che caratterizza singoli individui terrestri o alieni. Lo spazio, gli asteroidi e le stelle lo proiettano in un’altra Era dello spazio e del tempo megagalattico: distante anni luce da quella cittadina nuova che sembra rinvigorita e povera allo stesso tempo. Saluzzo, capitale del BAROCCO Piemontese, città che ha dato i natali a Silvio Pellico, lo scrittore e patriota, che ha passato tanti anni in carcere per la sua opposizione al regime imperante allora in diverse parti d’Italia. Michele comincia a camminare a passo spedito lungo i caratteristici portici della città: nota nelle magiche vetrine dei negozi sembianze e riflessi di alieni, o esseri dello spazio sconosciuto che ricalcano lo spirito nuovo ed immolato degli dei del cielo, dello spirito della materia celeste e terrestre e delle nuvole superlative. Tempo meteorologico che dipana qualcosa di insito nella debole carne umana, metafora esemplificativa dell’anima che ci divide o unisce, in un interminabile sequenza di vita e morte primordiale dell’individuo o essere che regna nell’impero terrestre. L’anima ci lega per sempre a qualche entità celeste dello spazio sconosciuto ai più. Spazio che genera un’armonia nuova: allegria e fantasia che si nascondono nel palmo di una mano piccola come una parte infinitesima del virgulto terrestre dell’uomo moderno o automa dello spirito terrestre: animale intelligente che vive per sé e per gli altri individui a lui stesso simili.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

La top ten delle vie più care del mondo

Moderna e rivoluzionaria cucina