in

Soluzioni per mobili da cucina ad angolo

I mobili da cucina ad angolo sono lo spazio più solitario, più buio e più remoto della tua cucina .

Non è dove trovi le tazzine da caffè tanto usate e apprezzate o la Cina. Piuttosto, è dove trovi oggetti naufraghi di decenni fa.

È il temuto angolo cieco dell’armadio. Si trova sia in cucina che in bagno, ovunque ci siano armadietti, ma soprattutto nelle cucine perché è lì che troverai armadietti che si incontrano agli angoli.

Perché sono il flagello della cucina

Gli angoli dell’armadio della cucina , sia che si tratti di basi (inferiori) o pareti (superiori), sono profondi, scuri e inaccessibili. È ciò che accade quando la geometria semplice incontra la scarsità di spazio della maggior parte delle case.

L’etimologia è semplice: si chiama angolo cieco perché, quando ci si raggiunge, ci si arriva alla cieca:

  • Profondo: gli angoli possono essere quasi il 50% più profondi degli armadi su entrambi i lati. Ad esempio, i mobili base tendono ad essere profondi 24 “. Ma agli angoli, sono profondi 34”.
  • Buio: dove la luce non brilla? Scommetti. La luce è scarsa nei pensili angolari, peggio nelle basi angolari.
  • Inaccessibile: raggiungere è difficile. Se non stai cercando di raggiungere direttamente l’angolo (una lunga distanza), stai raggiungendo i lati (dove non puoi vedere).

Questa soluzione

Nella foto è un modo per risolvere il problema dei mobili angolari ciechi della cucina . Invece di cercare di utilizzare l’angolo come area di stoccaggio, il che implica l’uso quotidiano e il continuo allungarsi nel retro dell’armadio per gli oggetti, elimini l’idea di un armadio.

Installare un forno a muro nell’angolo è un’idea ispirata perché tutta quella zona d’angolo buio di difficile accesso è occupata dalle parti elettriche del forno.  

  • 01di 08Accesso all’angolo cieco dell’armadio oltre la Lazy SusanSabine Schoenberg, designer di cucine di successo e autrice di Kitchen Magic: Secrets to Successful Kitchens , afferma che “i [c] orner nei mobili base sono sempre complicati. I Lazy Susan circolari erano l’unica opzione. Ma fortunatamente oggi ci sono ottimi, i cosiddetti ‘pull corner ciechi’ “.Gli angoli estraibili ciechi sono disponibili presso la maggior parte dei principali produttori di mobili da cucina al momento dell’installazione. In alternativa, se disponi già di armadietti, aziende come Rev-a-Shelf offrono soluzioni di rimodellamento.
  • 02di 08La base del mobile Swing Out è come una Lazy Susan più intelligenteIl produttore di mobili Merillat ha ideato un mobile base oscillante che risolve molti problemi. I due cassetti a destra: non risiedono lì. Scivolarono dal lato destro, dal profondo dell’angolo. È così che il ripiano oscillante può ruotare e adattarsi al mobile.
  • 03di 08L’armadio molto evoluto Lazy Susan oscilla e si tira fuoriMolti pigri susan non funzionano. La cosa più significativa del loro fallimento: i pioli rotondi non si adattano ai fori quadrati. Un lazy susan è il piolo rotondo che si inserisce nel foro quadrato solo restringendolo fino in fondo. E tutto quello spazio d’angolo sprecato?Merillat ha messo la sua capacità di progettare il gabinetto collettivo al compito con il suo lazy susan a due livelli per le basi. Fa due cose:
    1. In primo luogo, oscilla all’interno dell’armadio stesso; poi,
    2. Si estrae dall’armadio per un facile accesso.
  • 04di 08La cucina classica Lazy Susan funziona ancoraÈ quello che stavi aspettando, l’amico degli angoli ciechi sin dal primo giorno: il pigro susan.Questo tipo funziona un po ‘meglio del tipo vecchia scuola perché è essenzialmente un grande cerchio, più grande del mobile base stesso. Ma ha una “fetta di pizza” tagliata a 90 gradi, per adattarla all’angolo del mobile. 
  • 05di 08Angoli ciechi parzialmente risolti con cabinet diagonaleOvvio per alcune persone ma non scontato per altri è il pensile angolare. È un elemento fondamentale per una buona pratica di ristrutturazione della cucina e aiuta a risolvere i problemi degli angoli ciechi.Puoi ancora accoppiare questi tipi di armadi con un lazy susan rotondo e classico per aumentare l’accesso.Ma una trappola notevole di questi armadi è che le loro porte sono più piccole dello spazio interno.
  • 06di 08I pensili sfalsati aiutano con gli angoli ciechiQuesto è un modo un po ‘bizzarro per affrontare gli angoli ciechi: barcolla, o alterna, gli armadi mentre salgono sul muro.Non ti compri molto più spazio di archiviazione in questo modo. Ma sembra migliore di molte altre opzioni.Questi armadi di KraftMaid sono nella loro serie Saratoga.
  • 07di 08Counter Corner Space è uno spreco; Il cassetto estrae la soluzione?Ci dimentichiamo di quanto spazio sul ripiano della cucina viene sprecato sopra quegli angoli ciechi del mobile base e sotto i pensili, e potresti fare ogni genere di cose con esso. Lascia in questo modo. Oppure aggiungi i cassetti ad angolo sotto il pensile diagonale.Noterai un po ‘di spazio sprecato a sinistra ea destra dei cassetti ad angolo, zone morte integrate nel cassetto per creare angoli di 90 gradi con i contatori adiacenti.Ma se riesci a vivere con quei due triangoli di spazio vuoto, questi cassetti ad angolo aiutano a riempire un angolo altrimenti dimenticato.
  • 08di 08Gli armadietti curvi eliminano gli angoli ciechi perché non ci sono angoliQuesta è una soluzione inventiva di StyleCraft: elimina completamente gli angoli.Questi pensili curvi e basi sono una dolce soluzione di fascia alta per angoli ciechi bui. Nota anche che ti consente di posizionare il lavello della cucina in quell’angolo problematico.Gli armadi curvi non sono ancora comuni, quindi aspettati di pagare prezzi sostanzialmente più alti per loro.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Aumenta la funzionalità del tuo armadio ad angolo cieco

Esplorare le divertenti opzioni di staffa per scaffali aperti in cucina