in

Top 10 materiali per piani cucina

Ci sono molte opzioni sul mercato per i controsoffitti della cucina, ma 10 materiali comprendono la maggior parte dei controsoffitti nelle cucine residenziali. Includono granito, marmo, quarzo e altro. Ogni materiale ha i suoi aspetti positivi e negativi. Ad esempio, alcuni sono molto forti mentre altri possono essere graffiati o rovinati. E alcuni materiali costano molto di più di altri.

Pro e contro delle superfici superiori del bancone della cucina

Ecco i pro ei contro di 10 tipi di controsoffitti della cucina.

  • 01di 10GranitoPer un po ‘di tempo, il granito è stato il materiale del piano di lavoro preferito quando non c’erano problemi di costo da considerare. Il granito definisce l’eleganza in una cucina. Anche le cucine modeste sembrano spazi di lusso se condite dalla bellezza dei ripiani in granito. Storicamente, il granito è stato un materiale costoso, ma il suo costo è sceso in qualche modo con l’aumento delle forniture e la pietra ingegnerizzata è diventata più comune. Professionisti
    • Quasi impermeabile al calore
    • Molto forte e durevole
    • Aggiunge valore immobiliare alla casa
    • Quasi 3.000 diversi colori e tipi disponibili
    • Quasi esente da manutenzione se trattato con sigillanti più recenti
    Contro
    • Materiale molto costoso
    • Non adatto per l’installazione fai da te
    • Le lastre possono presentare imperfezioni
    • Può rompersi se sollecitato o installato in modo improprio
    • I coltelli vengono rapidamente smussati tagliando il granito
    • La pietra è porosa e richiede sigillatura per evitare macchie
     
  • 02di 10Pietra ollareLa pietra ollare è un’altra pietra naturale, di solito di colore grigio scuro con una sensazione liscia e setosa. Ha visto una recente rinascita come alternativa al granito. La pietra ollare è spesso vista nelle case storiche, ma viene anche utilizzata nelle case moderne sia come materiale del piano di lavoro che del lavandino. Nel tempo, la pietra ollare assume una patina simile all’antico che può essere molto attraente in alcuni stili di cucina. Contrariamente alle aspettative, la pietra ollare architettonica utilizzata per i controsoffitti è in realtà piuttosto dura e resistente alle macchie. Tuttavia, si graffierà nel tempo, anche se questo può aggiungere all’antica patina della pietra.Professionisti
    • Colore intenso e intenso
    • Abbastanza resistente alle macchie
    • Abbastanza resistente al calore
    • I danni possono essere eliminati
    • Offre un aspetto antico e storico a una cucina
    Contro
    • Può scurirsi nel tempo
    • Installazione fai da te non possibile
    • Deve essere trattato con olio minerale
    • La superficie può graffiarsi e ammaccarsi, anche se questo può creare un attraente aspetto antico
     
  • 03di 10MarmoUn’altra pietra naturale comunemente usata nei controsoffitti delle cucine è il marmo . Poiché non esistono due lastre di marmo esattamente uguali, ogni piano di lavoro in marmo sarà del tutto unico.A causa del suo prezzo estremamente elevato, il marmo non si vede spesso sull’intera distesa dei controsoffitti della maggior parte delle cucine. Più spesso, il suo aspetto lussuoso è limitato all’uso su un’isola o su una sezione del piano di lavoro riservata come centro di cottura.Sebbene sia molto apprezzato, il marmo potrebbe non essere la scelta migliore per le cucine a causa della sua propensione per macchie e graffi. I sigillanti più recenti possono ridurre la manutenzione del marmo, ma questa è una pietra notevolmente più temperamentale rispetto al granito o alla pietra ollare.Professionisti
    • Impermeabile e resistente al calore
    • Si aggiunge al valore immobiliare di una casa
    • Pietra di eccezionale bellezza, con venature uniche
    Contro
    • Costoso
    • Installazione fai da te non possibile
    • Può essere graffiato; le riparazioni sono difficili
    • La pietra è porosa e si macchia facilmente a meno che non sia sigillata
     
  • 04di 10Quarzo (pietra artificiale)Il materiale del piano di lavoro noto come “quarzo” è in realtà un prodotto in pietra ingegnerizzata che contiene fino al 93% di particelle di quarzo e altri minerali, modellati in lastre e legati con resine. Queste non sono lastre di quarzo solide prodotte dall’estrazione.Venduto da aziende come DuPont Zodiaq, LG Viatera, Cambria e Silestone, il quarzo è stato creato come un’alternativa più adattabile e con prestazioni migliori al granito e al marmo. È disponibile in una gamma di colori più ampia rispetto al granito e ha una superficie non porosa che resiste sia ai graffi che alle macchie. Alcuni tipi sono copie convincenti di marmo naturale, con venature simili. A differenza della pietra naturale, il quarzo ingegnerizzato non richiede sigillature annuali.Una tecnologia simile viene ora utilizzata nei cosiddetti controsoffitti in vetro, che consistono in particelle di vetro riciclato miscelate con resine e modellate in lastre del controsoffitto. I consumatori desiderosi di essere all’avanguardia potrebbero prendere in considerazione i controsoffitti in vetro e quarzo. Professionisti
    • Possibilità di installazione fai da te
    • Facile da mantenere, nessuna sigillatura richiesta
    • Le lastre sono uniformi, senza imperfezioni
    • Può essere realizzato su misura in qualsiasi dimensione e forma
    • Resiste alle macchie ed è impermeabile al calore e agli acidi
    • Aspetto più convincente e naturale rispetto al materiale a superficie solida
    Contro
    • Costoso
    • I controsoffitti sono molto pesanti
     
  • 05di 10Materiale a superficie solidaIl materiale a superficie solida , venduto con marchi quali Avonite, Corian e Swanstone, è un materiale artificiale costituito da una miscela di particelle acriliche e resine che vengono pressate in fogli e altre forme. I controsoffitti e i lavelli a superficie solida esistono ormai da quasi 50 anni, ma al momento dell’introduzione erano considerati alternative dell’era spaziale alla pietra naturale, che cercavano di imitare. Una volta considerato come controsoffitti di lusso di alta qualità, il materiale a superficie solida è ora considerato un po ‘di livello intermedio, ma è ancora una scelta eccellente per le cucine di fascia media. Può anche essere un buon materiale in cucine di fascia alta con molto spazio sul piano di lavoro che sarebbe proibitivamente costoso da coprire con granito o quarzo. Professionisti
    • Resiste alle macchie
    • Le cuciture sono praticamente invisibili
    • Il danno può essere facilmente carteggiato
    • Disponibile in moltissimi colori e fantasie
    • Sono disponibili unità integrate lavello / controsoffitto
    Contro
    • Moderatamente costoso
    • Vulnerabile ai danni causati dalle pentole calde
    • Nessuna installazione fai da te; deve essere fabbricato da professionisti
     
  • 06di 10Piastrelle di ceramicaLa piastrella in ceramica è resistente e facile da pulire ed è notevolmente meno costosa dei controsoffitti in pietra naturale, quarzo o superficie solida, specialmente per i fai-da-te disposti a fare il proprio lavoro.Le recenti innovazioni nel gres porcellanato offrono molte più opzioni di design che mai, comprese le piastrelle che sembrano legno, marmo o persino pelle o sughero. Le piastrelle in ceramica e gres porcellanato offrono più opzioni di design rispetto a quasi tutti gli altri materiali per controsoffitti. Professionisti
    • Facile da pulire
    • Di solito conveniente
    • Facile da costruire per i fai-da-te
    • Immune ai danni provocati dal calore da pentole calde
    • Un’enorme gamma di colori e stili disponibili
    Contro
    • Le tessere personalizzate possono essere molto costose
    • Le piastrelle sono fragili e possono rompersi sotto l’impatto
    • Le fughe possono macchiare e sono difficili da pulire
    • Non ha lo stesso prestigio del granito o del quarzo
     
  • 07di 10LaminatiI contatori in laminato recano marchi come Formica, Nevamar e Wilsonart. I laminati sono sintetici rivestiti in plastica con una superficie liscia facile da pulire. I controsoffitti sono realizzati incollando i fogli laminati a un’anima in truciolare (MDF). I controsoffitti in laminato possono essere acquistati come segmenti preformati (chiamati “controsoffitti post-form”) o fabbricati su misura secondo le specifiche, in loco o in un’officina. Sebbene per molti anni siano considerati più ordinari dei materiali per controsoffitti premium, i laminati hanno visto un recente aumento di popolarità, grazie in parte alle migliaia di colori, modelli e stili ora disponibili. I laminati sono particolarmente apprezzati nei design retrò, in particolare nelle cucine moderne della metà del secolo.Professionisti
    • Molto facile da mantenere
    • Migliaia di opzioni disponibili
    • L’installazione fai da te è relativamente facile
    • Opzione controsoffitto molto economica
    Contro
    • Le cuciture sono sempre visibili
    • Può essere considerato troppo mediocre dai potenziali acquirenti di case
    • I trattamenti personalizzati per bordi e alzatina possono aggiungere spese
    • Le superfici possono essere graffiate e scheggiate; il danno è quasi impossibile da riparare
     
  • 08di 10Blocco di legno o macellaioI controsoffitti in legno offrono un bellissimo aspetto caldo e sono disponibili in una vasta gamma di colori e finiture. I legni duri come l’acero e la quercia sono le specie più spesso utilizzate come legni da appoggio.16 cucine moderne con ripiani in blocchi da macellaioProfessionisti
    • Relativamente facile da pulire
    • Di lunga durata se adeguatamente curato
    • Può essere carteggiato e risigillato, se necessario
    • Offre un affascinante aspetto country nella maggior parte delle cucine
    Contro
    • Materiale del controsoffitto abbastanza costoso
    • Le superfici possono essere graffiate e tagliate con i coltelli
    • Può essere danneggiato dall’acqua e dalle macchie nel tempo
    • I batteri possono essere un problema se non adeguatamente mantenuti
    • Il legno è soggetto a fessurazioni se non viene mantenuto; devono essere lubrificati e sigillati frequentemente
     
  • 09di 10Acciaio inossidabilePer un look davvero contemporaneo e industriale per la tua cucina, l’ acciaio inossidabile è una buona scelta. I controsoffitti in acciaio inossidabile sono resistenti al calore e durevoli. Poiché sono costruiti secondo le tue specifiche, puoi avere un piano di lavoro senza soluzione di continuità.Professionisti
    • Impermeabile ai danni da calore
    • Ottimo per cucine in stile moderno
    • Il più facile di tutti i materiali del controsoffitto da pulire
    • Considerato come controsoffitto “premium”; aggiunge valore immobiliare
    Contro
    • Rumoroso
    • Molto costoso da fabbricare
    • Può essere facilmente graffiato; non una superficie di taglio
     
  • 10di 10CalcestruzzoSe hai dei controsoffitti dalle forme insolite o se desideri una cucina davvero unica, il cemento potrebbe essere una buona scelta per i tuoi controsoffitti. A causa del loro peso elevato, i controsoffitti in cemento vengono solitamente fusi in forme direttamente nella tua cucina. Questi non sono lo stesso tipo di lastre di cemento utilizzate nei marciapiedi, ma lastre altamente levigate che possono anche essere strutturate o macchiate con acido per produrre colori. Sebbene il calcestruzzo possa essere soggetto a fessurazioni, nuovi trattamenti possono ridurre questa tendenza. La porosità del calcestruzzo può essere ridotta con additivi. Professionisti
    • Può essere colorato
    • Resistente al calore e ai graffi
    • Fornisce un aspetto sofisticato e insolito
    • Sono possibili trame e colori decorativi
    Contro
    • Nessuna installazione fai da te possibile
    • Nel tempo possono verificarsi crepe
    • I costi sono elevati a causa del lavoro personalizzato
    • La superficie è porosa a meno che non sia regolarmente sigillata
    • L’aspetto può sembrare troppo “industriale” dai futuri acquirenti di case 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Fasi di base del rimodellamento della cucina

Corian Solid Surface vs.Guida comparativa del ripiano in granito