in

Una soluzione passo passo: pedate e alzate pretagliate

Nel mondo del fai da te, sono i passaggi che descrivono in dettaglio una soluzione a un problema o progetto. Nel mio caso, sono stati i passaggi stessi a porre il più grande dilemma.

Quando ho acquistato la mia casa, c’erano una serie di correzioni che volevo fare, tra cui rinfrescare un bagno datato e rimuovere la moquette che copriva le scale e il pianerottolo del secondo piano.

Usando un cacciavite per allentare un angolo della moquette nel corridoio, ho iniziato a tirare il materiale. In pochi minuti mi sono reso conto che la moquette non era stata installata nel modo convenzionale, con imbottitura e chiodatura. Era stato incollato direttamente al pavimento di quercia sottostante.

Rimuovere la moquette è diventata una sfida più grande di quanto mi aspettassi, chiamando in servizio raschietti per vernice, spatole e rasoi a lama dritta per tagliare, fare leva e separare il tappeto dal pavimento. Nonostante i pavimenti avessero residui di adesivo attaccato alle tavole, mi aspettavo che una buona carteggiatura professionale li avrebbe riportati alla loro bellezza originale.

La verità più brutta è stata rivelata quando sono riuscito a strappare la moquette aderita alle scale. Chiaramente la moquette (come la pannellatura) era un modo semplice per i proprietari precedenti per nascondere un problema piuttosto che risolverlo.

I finitori del legno che ho assunto per ripristinare i miei pavimenti in rovere hanno detto che non c’era davvero nulla da fare per le scale. La levigatura sarebbe stata inutile, poiché i bordi arrotondati dei gradini (la parte superiore, tavole piatte) erano usurati nudi, “battistrada nudo” e le alzate (le assi verticali, orizzontali) non erano in forma migliore.

La loro raccomandazione era di ricostruire le scale , una prospettiva costosa che desideravo evitare. Doveva esserci un’alternativa meno costosa e priva di costruzioni.

È stato allora che ho scoperto pedate e alzate pretagliate in pino e quercia non finiti nel mio negozio di bricolage locale. Ho iniziato a chiedermi se potevamo semplicemente aggiungere nuovi gradini e alzate rispetto ai vecchi. La scala, nonostante la sua visibile usura, era solida e sicura. E mentre le assi aumenterebbero l’altezza del primo gradino di un pollice e accorcerebbero la salita per il gradino più alto della stessa quantità, non avrebbe altri effetti di alterazione se non un notevole risparmio sui costi.

Questo è esattamente ciò che i falegnami sono stati in grado di fare. Hanno squadrato i bordi tori dei gradini originali e installato nuove alzate e pedate in pino direttamente sul vecchio. Ho scelto il pino piuttosto che la quercia perché alla fine avevo programmato di dipingere le scale.

Era molto meno costoso di una demolizione e ricostruzione totale ($ 9,97 per tavola da 48 “x 11-12 /”) e, come puoi vedere dal progetto finito, valeva i 14 passaggi necessari per completarlo.

Ora, dal momento che ho brandito il precedente proprietario per mascherare i problemi piuttosto che risolverli, si tratta di “la pentola che chiama il bollitore nero?” Lascia che i prossimi proprietari valutino quello!

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Al passo con i tempi: un caso per aggiornare le tue scale

Nuovo prodotto: sottopavimento Tyroc