in ,

Usa: nuovo aumento per mutui e quotazioni immobiliari

I dati diffusi dal governo statunitense confermano che a luglio i medi delle case sono aumentati (+0,3%) rispetto al mese precedente. In ripresa i mercati della costa occidentale, dell’Alaska e delle Hawaii (+1,6%); timidi aumenti anche negli stati atlantici (+1%), nelle regioni del sud-est (+0,6%), in Nevada e in Arizona (+0,3%). Cresce inoltre il numero di concessi: +12,8% nella settimana centrale di settembre rispetto a quella precedente, secondo la Mortgage Bankers Association che al contempo comunica l’ennesimo calo dei tassi di interesse, scesi al di sotto della soglia del 5%.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Festeggia con Self e scopri un mondo di offerte

New York rappresenta la meta esistenziale di ogni essere umano