in

11 Suggerimenti per l’illuminazione per gli anziani

Invecchiare significa avere una vista ridotta. Modifiche al numero di fotorecettori (bastoncelli) nella retina, indurimento o ingiallimento del cristallino, aumento delle mosche volanti, diminuzione delle dimensioni della pupilla e comuni malattie degli occhi come cataratta e glaucoma possono tutti influire sulla vista. Queste condizioni riducono la quantità di luce che l’occhio può utilizzare e aumentano la sensibilità dell’occhio all’abbagliamento. L’occhio spesso diventa anche meno sensibile al blu. Ecco alcuni suggerimenti su come progettare l’illuminazione nella tua casa per gli occhi che invecchiano.

L’illuminazione per interni contribuisce alla sicurezza e alla vita indipendente

Le modifiche per rendere la casa più sicura con la luce includono l’ illuminazione ambientale per muoversi in casa e una luce di lavoro luminosa disponibile per attività importanti come la lettura delle istruzioni sui contenitori dei medicinali.

  • 02di 10Gli anziani beneficiano di più luce  In generale, è necessaria molta più luce nella casa per gli anziani. In parte, ciò è dovuto a cambiamenti oculari comuni e disturbi agli occhi in cui l’occhio ha bisogno di più luce per vedere allo stesso livello a cui era abituato con meno luce. Un altro motivo è che gli anziani sono più a casa.
  • 03di 10Gli anziani hanno bisogno di luci più “fredde” Le luci a incandescenza tendono ad essere luci più calde, più nella famiglia gialla e rossa. È probabile che la luce più fredda, compresa la luce diurna, venga percepita come più luminosa. Gli occhi che invecchiano tendono ad avere lenti ingiallite, e quindi la capacità di vedere nella gamma fredda è ridotta.L’uso di una luce più fredda, come le lampadine alogene e le lampadine fluorescenti più fredde , può contribuire ad aumentare la capacità degli occhi più anziani di distinguere i colori.
  • 04di 10Scegli luci con meno contrastoGli occhi più anziani trovano il contrasto più difficile da affrontare e possono adattarsi ai cambiamenti del livello di luce più lentamente. L’illuminazione ambientale aiuta a muoversi in sicurezza attorno ad aree come scale e corridoi. Questo tipo di illuminazione è più efficace se è coerente per livello e contrasto. Gli apparecchi che creano contrasti, ad esempio le luci smerlate in un corridoio, possono distrarre e persino pericolosi.L’illuminazione all’esterno è notevolmente più luminosa che all’interno. Le aree che conducono all’esterno, come un atrio, dovrebbero essere illuminate con livelli di luce più elevati per facilitare la transizione per gli occhi più anziani. 
  • 05di 10Gli anziani hanno bisogno di più luci da lavoro  Per alcune attività, una persona di 60 anni potrebbe aver bisogno di dieci volte la luce di quanto richiederebbe un ventenne. Pendenti dimmerabili o un lampadario sopra il tavolo della sala da pranzo consentono una luce più intensa durante i pasti e altre attività.Per gli anziani che leggono a letto o su una sedia o fanno lavori di bricolage, le luci di lettura ei controlli per loro facilmente raggiungibili sono molto utili. Inoltre, più luce disponibile in cucina nelle aree di lavoro contribuirà a rendere la preparazione del cibo comoda e sicura.
  • 06di 10Rendi l’illuminazione delle attività il più regolabile possibile  Essere in grado di regolare l’intensità, la posizione e la direzione della luce renderà le attività più facili per gli occhi degli anziani. Dovrai anche prestare particolare attenzione a evitare che tale illuminazione produca abbagliamento. A volte avere più sorgenti luminose è più efficace che avere una sola lampadina luminosa.
  • 07di 10Usa un’illuminazione per interni che imiti i modelli della natura  L’illuminazione interna che imita la natura promuove migliori schemi di sonno e migliori schemi di sonno negli anziani promuove una migliore salute. Spazi interni luminosi con luce naturale e artificiale per una luce fresca e intensa per la mattina e durante il giorno e una luce calda e soffusa per la sera. Questa configurazione aiuterà ad aiutare il ritmo circadiano umano naturale.
  • 08di 10Rendi accessibili gli interruttori di illuminazione  Quando possibile, posizionare gli interruttori della luce dove sono facilmente accessibili quando necessario, per sicurezza e facilità d’uso. Includere controlli di gruppo per apportare più modifiche all’ora del giorno e alle attività appropriate. 
  • 09di 10Usa i controlli di oscuramento  Gli occhi più anziani sono più sensibili ai livelli di luce. I dimmer consentono di controllare il livello di luce per regolare l’ora del giorno.
  • 10di 10Considera i controlli di scenaLa moderna automazione dell’illuminazione prevede la possibilità di regolare più sorgenti luminose con un unico comando come uno smartphone o un tablet. Con luci a LED e luci dimmer a LED , puoi persino controllare spesso il colore della luce. Le “scene” possono includere il giorno e la sera in generale, guardare la TV, leggere, fare lavori manuali, preparare la cucina e mangiare.

Ci vorrà un po ‘di sforzo e adattamento, ma varrà la pena apportare alcune o tutte queste modifiche all’illuminazione della tua casa. Una volta creato un ambiente sicuro e ben illuminato, tutto ciò che devi fare è sederti e goderti le tue attività preferite.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Quanto ti costa un carico di energia fantasma

I pregi e gli svantaggi dei tetti in metallo