in

15 consigli per costruire la perfetta sala home theater

La costruzione di una sala home theater può spesso essere il vero punto finale della ristrutturazione della casa. Una volta concluso il lavoro più utilitaristico di riparazione di finestre e installazione di pavimenti , è tempo di approfondire il conto bancario e dedicare molta attenzione alle tue esigenze di intrattenimento. Dopo tutto, chi non ha bisogno di una sala home cinema?

Ma una sala home theater è più di un semplice divano e uno schermo. Alcuni requisiti, come il controllo della luce esterna e la capacità di proiettare un’immagine sufficientemente grande, dovrebbero essere soddisfatti per poterlo definire un vero e proprio home theater. I requisiti si applicano sia ai videoproiettori e agli schermi, sia ai televisori a schermo piatto di grandi dimensioni. 

  • 01di 15Individua la sala home theater in uno spazio dedicatoUna sala home theater dedicata è una stanza esclusivamente dedicata alla visione di video su un grande schermo. Ciò significa che poco altro accade in quel sistema  home theater  tranne che per le attività legate allo screening. E oggi, lo screening significa molto più di quanto abbia mai fatto, con servizi di streaming come Amazon Prime, Netflix e Hulu, film BluRay, videogiochi e TV via cavo convenzionale.  Quando l’home theater condivide lo spazio con altre attività, l’esperienza cinematografica diminuisce. Quando l’home theater non dedicato condivide lo spazio open space con la cucina, i suoni e gli odori della cucina invadono. Quando il teatro è il soggiorno, i bambini corrono e la luce è difficile da controllare. Le camere da letto di ricambio funzionano bene, ma devono essere abbastanza lunghe in modo che gli spettatori possano mantenere una distanza adeguata dallo schermo. Ciò è particolarmente importante con i videoproiettori. All’estremità estrema, un proiettore necessita di una distanza di proiezione di circa 14 piedi per proiettare un’immagine diagonale da 150 pollici, sebbene siano disponibili proiettori a ottica corta.
  • 02di 15Controlla la luce ambientalePer luce ambientale si intende la luce proveniente da sorgenti esterne al teatro, come altre stanze o attraverso le finestre. Con la maggior parte delle ristrutturazioni domestiche, cerchi sempre di aggiungere più luce naturale . Cinema di casa sono spazi in cui si desidera limitare luce ambientale, se la luce esterna naturale o la luce dalle altre camere. L’effetto bleeding della luce uccide le immagini di videoproiezione e rende persino la visualizzazione a schermo piatto meno che piacevole. Dal lato del videoproiettore, avrai bisogno di un proiettore con un alto indice di lumen se hai una luce ambientale che non puoi controllare. Ma il modo migliore per affrontare la luce ambientale è semplicemente fermarla prima che inizi, scegliendo uno spazio che ha già poca luce, come un seminterrato. Se non puoi farlo, limita la luce con tende e ombre che bloccano la luce.  
  • 03di 15Controlla il suono ambientaleIl suono ambientale è il suono indesiderato proveniente dall’esterno del tuo home theater. Anche se riesci a trovare uno spazio dedicato per il tuo home theater, i suoni dall’esterno di quello spazio spesso rovinano l’esperienza visiva. Lavastoviglie , bambini in altre stanze, rumori della cucina, rumori dell’impianto idraulico e suoni provenienti dall’esterno della casa sono solo alcuni esempi di suoni ambientali che possono schiantarsi e distruggere l’audio del tuo home theater.La creazione di uno spazio dedicato è il primo passo per controllare il rumore esterno. Ma devi fare alcuni passaggi oltre:
    • Insonorizza la tua stanza aggiungendo un secondo strato di cartongesso o sostituendolo con uno speciale pannello fonoassorbente come  QuietRock .
    • La sostituzione delle  porte a nucleo cavo con porte piene è  anche molto utile per insonorizzare il tuo home cinema.
    • Se hai finestre nel tuo home theater, metti tende più spesse che bloccano la luce e assorbono il suono.
  • 04di 15Costruisci un rack per componenti A / V adeguatoIl rack dei componenti audiovisivi, o rack A / V, è il punto centrale per i componenti della sorgente. Considera il rack A / V come il cervello centrale che controlla tutte le attività legate all’intrattenimento nel teatro.I componenti sorgente come un lettore DVD, lettore BluRay, decoder via cavo, box di streaming multimediale di rete (come Roku) e sintonizzatore home theater funzioneranno da qui. Dovrebbe trovarsi vicino a una presa elettrica e dovresti essere in grado di collegare un cavo di origine Internet.  
  • 05di 15Ventilare adeguatamente il rack A / VIl rack dei componenti A / V deve essere ben ventilato poiché i componenti creano calore e possono essere danneggiati se l’accumulo di calore è eccessivo. I rack A / V in metallo sono disponibili per l’acquisto all’aperto davanti e dietro. Puoi anche costruire il tuo rack A / V. Il rack deve essere abbastanza robusto da contenere l’elettronica. Dovrebbe anche essere aperto davanti, dietro e persino sui lati, se possibile. Infine, l’utilizzo della griglia metallica come piattaforma per i dispositivi elettronici aiuterà a promuovere la ventilazione.
  • 06di 15Trasforma l’home theater in un cinemaQual è la tua visione di un home theater? Per alcuni proprietari di case, è il classico cinema con pareti di velluto rosso, luci applique , posti a sedere a più livelli e una macchina per i popcorn. Per altri, è una versione drasticamente ridotta di questo. E per un altro gruppo di persone che non sono cresciute andando al cinema, potrebbe significare qualcosa di completamente diverso. I teatri commerciali più vecchi hanno pavimenti inclinati e quelli contemporanei hanno posti a sedere elaborati e ripidi. La suddivisione in livelli dei sedili dell’home cinema è relativamente semplice da costruire con una struttura di travetti di assi due per sei o due per otto posizionate sul bordo. Il compensato di grado interno da mezzo pollice forma la parte superiore e la moquette va sopra il compensato.
  • 07di 15Pianifica un sistema di illuminazione robusto e flessibileIl controllo della luce del cinema significa la capacità di accendere e spegnere le luci o di graduare quella luce all’interno dello spazio del cinema. Soffitti , luci in corda,  dimmer e  luci ad incasso  costituiscono la spina dorsale di molti home theater costruiti dai proprietari. I soffitti sono lunghi vassoi vicino al soffitto che corrono lungo il perimetro della stanza e sono spesso intarsiati con luci di corda. Inoltre, piccole luci da incasso possono essere aggiunte alla parte inferiore degli intradossi o nel soffitto per brillare verso il basso per formare il classico aspetto home theater. Cerca di mantenere la maggior parte di queste luci dietro lo spettatore per evitare di degradare l’esperienza visiva.
  • 08di 15Limita gli oggetti riflettentiTutto ciò che non è lo schermo stesso e che riflette la luce sullo spettatore dovrebbe essere ridotto al minimo o evitato. Ciò significa che la tua vernice dovrebbe essere mantenuta per renderla più liscia, preferibilmente opaca o piatta. Maniglie lucide, cerniere, lampadari, kit di finiture per luci da incasso , controsoffitti e inserti per camini dovrebbero essere evitati nella zona cruciale tra lo schermo e lo spettatore. Se hai oggetti riflettenti, valuta la possibilità di ridurne la lucentezza verniciandoli a spruzzo con vernice opaca di colore scuro. 
  • 09di 15Pianificare una corretta visualizzazione e disposizione dei posti a sedereNessuno nel cinema dovrebbe avere la visuale dello schermo bloccata o essere troppo vicino o troppo lontano. I posti a sedere a più livelli sono un vero lusso e possono essere realizzati solo in uno spazio cinematografico dedicato. Il problema del blocco viene risolto sollevando i sedili posteriori su una piattaforma. Anche un modesto aumento di 6 pollici può essere sufficiente per cancellare le linee di vista.La distanza dallo schermo è determinata dalle dimensioni della stanza insieme alle dimensioni dell’immagine che si desidera visualizzare. Per i televisori a schermo piatto, la tua piccola camera da letto convertita potrebbe essere in grado di ospitare fino a uno schermo da 55 pollici prima che la fila di spettatori più vicina inizi a sentirsi sopraffatta.  Non è necessario che i posti a sedere siano sedili speciali per home theater che costano migliaia. Qualsiasi sedile comodo rivolto in avanti, senza uno schienale alto che ostruisca gli spettatori dietro di te, farà il lavoro.
  • 10di 15Controllo dell’audio all’interno dell’home theaterL’audio dell’home theater rimbalza sulle pareti, sul soffitto e sul pavimento. Limitare il rimbalzo è la chiave per ottenere un suono home theater perfetto.
    • Anche se la moquette da parete a parete non fa per te, la adorerai per il tuo home theater poiché riduce il rimbalzo dell’audio.
    • Tendaggi e altri materiali morbidi possono essere installati sulle pareti.
    • La seduta morbida e imbottita assorbe il suono meglio dei mobili con elementi duri.
  • 11di 15Pianifica il flusso dei segnaliLa tua esperienza di intrattenimento dipende dal flusso di dati. Questi dati vengono trasportati da fili e attraverso l’aria.I giorni dell’home theater completamente autonomo sono finiti. Puoi conservare il tuo lettore DVD o BluRay per mostrare i dischi. Infatti, poiché pochi dei programmi più vecchi vengono trasmessi in formati di streaming 4K o HD, l’unico modo per vederli con una risoluzione cristallina è su BluRay.Tuttavia, sempre più intrattenimento viene fornito tramite connessioni cablate e segnali Wi-Fi. I fili devono essere nascosti il ​​più possibile. I cavi che si estendono alla parte anteriore e ai lati del sistema home theater possono essere nascosti negli intradossi. Alcuni sistemi audio home theater inviano segnali agli altoparlanti in modalità wireless.
  • 12di 15Aggiungi una schermata filmato a discesaSe hai un videoproiettore, un vantaggio è che puoi nascondere lo schermo quando hai finito di guardare il tuo programma. I televisori a schermo piatto, invece, non possono essere nascosti.Gli schermi dei film possono essere abbassati e alzati manualmente. Oppure puoi investire in uno schermo cinematografico elettrico che si abbassa e si alza con il semplice tocco di un pulsante. 
  • 13di 15Mantieni semplice la tua sala home theaterEvita la tentazione di riempire il tuo home theater di curiosità e curiosità vicino allo schermo. Potresti aver acquistato quei poster di film all’asta e vuoi mostrarli, ma sono solo una distrazione quando sono montati vicino allo schermo. Invece, tienili dietro gli spettatori.
  • 14di 15Sospendi il proiettorePer proteggere il tuo costoso acquisto di videoproiettore, appendilo al soffitto anziché posizionarlo su una superficie piana. Sono disponibili kit di sospensione generici che si collegano alla maggior parte dei videoproiettori. Un vantaggio della sospensione, inoltre, è che molti kit di sospensione hanno un lucchetto e una chiave che consentono di tenere il proiettore al sicuro dai furti.
  • 15di 15Usa una vernice scura per pareti e soffittiL’illuminazione home theater può essere controllata utilizzando una vernice di colore scuro per le pareti. Gli home theater beneficiano anche di soffitti più scuri vicino allo schermo. Il bianco è solitamente il colore consigliato per i soffitti perché riflette la massima luce. Ma negli home theater, la riflessione della luce non è desiderabile. Quindi, considera di attenuare il colore del soffitto con un grigio o un altro  colore neutro .

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Codici di illuminazione e prese per esterni

Capire le lettere terminali su un termostato