in

4 tipi di interruttori elettrici in casa

L’interruttore a muro è uno dei dispositivi elettrici più comuni e importanti in casa. Esistono diversi tipi di interruttori e, sebbene possano avere lo stesso aspetto quando vengono installati con i  frontalini  intatti, i vari interruttori hanno un aspetto e un funzionamento diversi all’interno.

La maggior parte dei tipi comuni di interruttori sono disponibili in stili diversi, come a levetta, a bilanciere, a scorrimento o a pulsante. Lo stile di solito non influisce sulla funzione dell’interruttore e sul  cablaggio .

Mentre gli interruttori di solito vengono utilizzati per le  luci , possono essere utilizzati per attivare o disattivare la corrente elettrica per quasi tutti i dispositivi elettrici. Ad esempio, a volte vengono installati interruttori per controllare la corrente che scorre verso una  presa  al fine di accendere o spegnere una lampada da terra.         Volume 90%    3:21

Guarda ora: spiegazione dei 5 principali tipi di interruttori elettrici

Questi sono gli interruttori a muro più comuni che usi nella tua casa.

  • 01di 04Interruttore unipolare Claire CohenL’ interruttore unipolare è il cavallo di battaglia per tutti gli usi degli interruttori. Viene utilizzato per controllare una luce, una presa o un altro dispositivo da un’unica posizione. Una caratteristica di un interruttore unipolare ginocchiera è che ha su e fuori marcature sulla ginocchiera. Questo è qualcosa che non troverai sugli interruttori a tre o quattro vie. Tuttavia, alcuni stili di interruttori unipolari (in particolare, interruttori a bilanciere ) non hanno segni di attivazione / disattivazione.Un interruttore unipolare ha due terminali a vite color ottone che sono collegati ai fili caldi o di alimentazione. Questi  fili sono generalmente neri . Un terminale in ottone è designato per il filo caldo in arrivo dalla fonte di alimentazione e l’altro è per il filo caldo in uscita verso l’apparecchiatura. La maggior parte degli interruttori unipolari include anche un terminale di terra per il collegamento del filo di terra del circuito.Come regola generale, i fili neutri (solitamente bianchi) non sono collegati agli interruttori. Se due neutri sono presenti nella scatola, questi fili sono tipicamente uniti in modo che continuino attraverso la scatola senza toccare l’interruttore. Oppure potresti vedere un singolo filo neutro che passa attraverso la scatola. A volte, tuttavia, potresti vedere un filo bianco collegato all’interruttore, e questo è quando funziona come un filo caldo. In questo caso, il filo bianco dovrebbe avere un avvolgimento di nastro nero vicino al terminale dell’interruttore per indicare che il filo funziona come un filo caldo e non come un filo neutro.
  • 02di 04Interruttore a tre vie Claire CohenGli interruttori a tre vie vengono sempre utilizzati in coppia e consentono di controllare una luce o una presa da due posizioni diverse. Questi interruttori non hanno contrassegni di attivazione / disattivazione perché le posizioni di attivazione e disattivazione variano a seconda dell’utilizzo degli interruttori.L’interruttore a tre vie ha tre viti terminali. Il filo caldo dalla fonte di alimentazione si collega al terminale a vite più scuro contrassegnato con “COM” per “comune”. Gli altri due terminali sono chiamati viaggiatori e sono intercambiabili. Per motivi di sicurezza, è importante ricordare che i viaggiatori sono sempre fili caldi. L’interruttore ha anche una vite di terra.Il trucco per sostituire un vecchio interruttore a tre vie è contrassegnare il filo collegato al terminale COM prima di rimuovere il vecchio interruttore. Poiché gli altri due terminali sono intercambiabili, è impossibile sbagliarli; possono andare in entrambi i modi. Se è presente un filo bianco collegato a un terminale del viaggiatore, dovrebbe essere etichettato con nastro adesivo nero per indicare che è caldo. Gli interruttori a tre vie si trovano solitamente alle due estremità di una scala , nei garage o negli scantinati che hanno due ingressi, nei corridoi e in altri luoghi in cui due interruttori separati controllano una luce.
  • 03di 04Interruttore bipolare Claire CohenL’ interruttore bipolare è comunemente utilizzato nelle applicazioni industriali ma può essere trovato in alcuni sistemi di cablaggio domestico. Come l’interruttore unipolare, un interruttore bipolare ha segni di accensione / spegnimento e controlla un dispositivo o un’apparecchiatura da una posizione. La differenza principale è che un interruttore bipolare ha quattro terminali in ottone caldo, invece di due, più un terminale di terra. Ciò consente all’utente di collegarlo a due coppie di fili caldi da un circuito a 240 volt.Gli interruttori bipolari sono comunemente classificati per 30 amp, rispetto a 15 o 20 amp con interruttori standard. Ciò consente agli interruttori di controllare l’alimentazione di apparecchi, motori e macchinari più richiesti.  
  • 04di 04Interruttore a quattro vie Claire CohenL’interruttore a quattro vie viene utilizzato tra due interruttori a tre vie per fornire il controllo di una presa o di una lampada da tre o più posizioni diverse. Se desideri avere il controllo da più di tre posizioni, ad esempio cinque posizioni, dovresti comunque utilizzare due interruttori a tre vie (uno su ciascuna estremità) e tre interruttori a quattro vie tra i due a tre vie.L’interruttore a quattro vie sembra simile a un interruttore bipolare, tranne che non ha segni di accensione / spegnimento. Ha quattro terminali più un terminale di terra. I quattro terminali sono generalmente color ottone. Non esiste un terminale “COM” o “comune”, come si trova su un interruttore a tre vie. L’interruttore a quattro vie funziona come un dispositivo di commutazione per i cavi del carrello tra gli interruttori a tre vie.Sebbene non siano comunemente usati, gli interruttori a quattro vie a volte si trovano in lunghi corridoi e in stanze molto grandi con più di due ingressi.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Regole del National Electrical Code (NEC) per il cablaggio esterno

Requisiti del codice elettrico per prese di corrente