in

5 cose da sapere prima di strappare il tappeto da soli

Odi così tanto il tuo tappeto attuale che sei pronto e disposto a strapparlo? Prima di entrare nella tua testa, fermati a considerare tutto ciò che comporta la rimozione e la sostituzione del tappeto. Allora potresti capire perché potrebbe essere una buona idea lasciare il lavoro ai professionisti.

Questo post ti è stato offerto da Sears Home Services. I suoi fatti e opinioni sono coerenti con quelli di BobVila.com.

La moquette porta morbidezza e calore da parete a parete in una stanza, sia visivamente che fisicamente. Ma nel tempo, la sua bella pila può iniziare a mostrare segni di usura da traffico intenso, macchie e persino pulizie a vapore. Niente data una casa più rapidamente di una moquette sporca o macchiata, quindi se quella bibita versata è stata l’ultima goccia, potresti essere tentato di strappare quella vecchia moquette proprio sul posto, solo per non doverla guardare più .

Il nostro consiglio, tuttavia, è di tenere a bada.

Sebbene rimuovere e sostituire il tappeto possa sembrare un progetto relativamente semplice, è tutt’altro. Dave Lincon, Direttore della gestione dei prodotti e dello sviluppo aziendale per Sears Home Services , ci assicura che la sostituzione dei tappeti ” non è un lavoro fai da te”, citando alcune sfide che i proprietari di casa potrebbero incontrare se affrontano il compito da soli. Quindi, prima di fare il salto, continua a leggere per scoprire perché potresti voler lasciare che i professionisti gestiscano questo.

1. Rimuovere la moquette non è semplice come strapparla e buttarla via.

La moquette è “grande, pesante e ingombrante”, dice Lincon, “e il solo atto di tirarla su è più difficile di quanto potrebbe sembrare a prima vista”. Per cominciare, la moquette si attacca al pavimento lungo i bordi delle pareti tramite strisce di chiodatura, strette strisce di legno ricoperte da centinaia di chiodi affilati che hanno una presa sufficiente per mantenere la moquette tesa e in posizione. Una volta che sei riuscito a staccare il tappeto da questi chiodini (un lavoro che è meglio salvare per qualcuno con una schiena forte), le strisce di chiodatura devono essere sollevate dal pavimento e il vecchio cuscinetto del tappeto rimosso. I cuscinetti per moquette vengono generalmente installati con graffette o colla; se il tuo ha usato quest’ultimo, avrai una discreta quantità di raschiatura davanti a te per rimuovere la vecchia colla.

Dopo aver arrotolato la vecchia moquette e averla tolta dalla stanza, potrai finalmente dare una buona occhiata al sottopavimento e a qualsiasi danno a sorpresa che il tappeto potrebbe aver nascosto.

“Molte volte, abbiamo visto danni nascosti al sottopavimento che dovevano essere risolti prima di inserire la nuova moquette”, dice Lincon, riferendosi alla sua esperienza con i lavori di sostituzione della moquette per i clienti di Sears Home Services. Questi problemi possono variare da un sottofondo incrinato o delaminato a danni da termiti o addirittura marcire da una perdita nascosta.

2. Il tappeto giusto è qualcosa di più del colore.

Sfogliare campioni di tappeti presso il centro di bricolage locale è un ottimo modo per essere indirizzati nella giusta direzione per un nuovo look per il tuo pavimento, ma trovare il tappeto migliore per il tuo stile di vita implica qualcosa di più della semplice scelta del colore e dell’altezza del pelo (che si riferisce a la lunghezza delle fibre del tappeto).

“È fondamentale scegliere non solo il tappeto giusto, ma anche il cuscinetto giusto “, sottolinea Lincon, ma questo può essere un compito difficile per i proprietari di case che non sono esperti di pavimenti. Spesso, i proprietari di case interessati a risparmiare denaro con l’installazione fai-da-te commettono anche l’errore di acquistare un tappeto di fascia alta e quindi di ridurre il costo totale installando un tappetino economico sotto di esso. Sfortunatamente, un’imbottitura economica può perdere la sua molla, lasciando il tappeto senza supporto e facendolo consumare più rapidamente.

Organizzare una consulenza con un rappresentante di Sears Home Services è come avere uno “showroom di tappeti a casa propria”, afferma Lincon. I rappresentanti arrivano con un’ampia varietà di campioni di tappeti e tamponi, nonché indicazioni sui pro e contro di ciascuno. Si impegnano ad aiutarti a selezionare il tappeto (e l’imbottitura) corretto per il tuo budget, il tuo stile e le tue esigenze.

Quest’ultimo punto è fondamentale: in verità, non tutti hanno le stesse esigenze di moquette. “Ad esempio, se hai cani o gatti”, dice Lincon, “trarrai vantaggio da un tappetino con proprietà antimicrobiche, quindi gli inevitabili pasticci degli animali domestici non finiscono per rendere il tuo tappeto puzzolente”. Inoltre, anche diversi tipi di tappeti si sentono diversi sotto i piedi. Con una consulenza a domicilio, saprai esattamente come apparirà la tua nuova moquette prima che venga installata.

3. La misurazione per la nuova moquette è una scienza.

“Non è facile come inventare la metratura di una stanza”, dice Lincon. Certo, inizi calcolando la metratura, ma poi devi considerare quanti rotoli di moquette ci vorranno per coprire quella quantità di spazio con il minor numero (o il posizionamento meno evidente) di cuciture. Poiché la moquette è disponibile in rotoli di determinate larghezze (la più comune è di 12 piedi), i pavimenti di grandi dimensioni spesso richiedono più di un pezzo di moquette. Potrebbe essere necessario giocare un po ‘per vedere quale disposizione della moquette funziona meglio e crea il minor numero di cuciture.

Sebbene sia importante misurare con precisione, dovrai comunque aggiungere un po ‘di tappeto in più per liberare spazio. E, poiché stai sistemando i singoli pezzi di moquette per coprire un’intera stanza, dovrai anche tenere conto del fatto che la moquette è direzionale. Tutti i pezzi devono essere installati nella stessa direzione in modo che la pila appaia continua piuttosto che evidenziare una cucitura. Ti interessa un tappeto con un motivo? Quindi dovrai capire di quanta moquette in più avrai bisogno per abbinare perfettamente i pezzi del tappeto, senza interruzioni nel motivo. Un piccolo aiuto professionale può ridurre al minimo lo stress del numero di scricchiolii e garantire la precisione in modo che non ci siano sorprese il giorno in cui arriva il nuovo tappeto.

4. Le cuciture tra i pezzi di moquette possono causare problemi se non sai cosa stai facendo.

La creazione di cuciture impercettibili può essere la parte più difficile dell’installazione di un nuovo tappeto. “Se non si attaccano i pezzi correttamente, si avrà un’ovvia cucitura tra di loro”, dice Lincon. Non solo sporge una cucitura impropria, ma è anche un’area debole nella moquette. Nel tempo, è probabile che la moquette installata in modo errato si rompa alle cuciture, lasciandoti con un altro pugno nell’occhio.

La perfezione richiede esperienza e un po ‘di attrezzature speciali che i proprietari di casa medi potrebbero avere difficoltà a procurarsi. Ad esempio, gli strati di moquette professionali si affidano a una serie di strumenti specializzati, tra cui coltelli per cucire tappeti che tagliano bordi perfettamente diritti e ferri da stiro riscaldati che uniscono pezzi di moquette adiacenti per un aspetto impeccabile.

5. Tagliare un tappeto per adattarlo può essere difficile.

Una stanza è raramente solo una scatola con pareti perfettamente dritte. Potresti avere pareti ondulate, finestre a bovindo o ad arco che creano uno spazio scomodo sul pavimento o incorporati che sporgono nella stanza. Tagliare un tappeto per adattarlo a queste caratteristiche richiede abilità. “Prendi una ringhiera per ringhiera, per esempio. Devi sapere come tagliare la moquette per adattarla a ogni singola balaustra “, afferma Lincon, e raramente i fai-da-te sono abbastanza esperti da rendere il progetto finito nitido.

E il taglio non è l’unica parte complicata dell’installazione del tappeto. La moquette deve essere allungata per ottenere un aspetto teso e professionale, ma la maggior parte dei proprietari di case non ha accesso a barelle per moquette commerciali. Se hanno fortuna su uno, spesso non sanno come usarlo al meglio.

Una moquette di bell’aspetto, insieme a un tappetino affidabile da posizionare sotto, può essere un investimento costoso, quindi non rischiare un’installazione fai-da-te a meno che tu non sia sicuro di avere le capacità e l’esperienza per portare a termine il lavoro. È più difficile di quanto sembri!

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

9 suggerimenti per rimuovere i graffi dai pavimenti in legno

Risolto! Come scegliere il miglior tappeto per scale