in

5 volte dovresti chiamare un idraulico

Molte riparazioni idrauliche possono essere eseguite fai-da-te. Quando la pressione dell’acqua è bassa, puoi pulire il soffione della doccia, controllare la valvola del contatore dell’acqua o eseguire diverse altre facili riparazioni. Quando la trappola sotto il lavandino della cucina o del bagno perde, puoi stringere la trappola esistente o acquistarne una nuova ed economica. Ma con così tante riparazioni idrauliche facilmente alla tua portata, come fai a determinare quando dovresti chiamare un idraulico?

Hai una rapida perdita della linea di alimentazione dell’acqua

È il classico momento che fa scattare la visita di un idraulico: una linea d’acqua scoppia e provoca forti allagamenti in tutta la casa. Sebbene non sia comune, ciò accade occasionalmente. Quando lo fa, devi essere pronto ad agire velocemente.

Innanzitutto, cerca eventuali valvole intermedie di interruzione dell’alimentazione idrica situate vicino alla perdita. Se sei fortunato, potresti individuare una valvola di intercettazione a coltello oa manopola che chiude l’acqua solo alla perdita e non all’intera casa. In caso contrario , individua la valvola di intercettazione dell’acqua principale della tua casa e spegnila. Dopo aver chiuso l’acqua, trova un idraulico che possa venire immediatamente.

Non hai acqua in casa

Nei casi in cui l’acqua smette di scorrere all’interno della tua casa, è localizzata intorno a un’area, come il lavandino o la doccia del bagno. Ma raramente l’acqua smetterà di scorrere in tutta la casa .

Controllare tutte le prese d’acqua all’interno della casa per confermare che nessuno di loro stia ricevendo acqua. Assicurati di controllare sia l’acqua calda che quella fredda. Spesso, se c’è un problema con lo scaldabagno e l’acqua calda non viene più erogata, il lato freddo è ancora utilizzabile.

Se ancora non riesci a far scorrere l’acqua, potresti avere un problema serio. È possibile che il tubo dell’acqua interrato che conduce dal contatore dell’acqua lungo la strada a casa tua sia scoppiato o sia stato reciso, deviando l’acqua destinata alla tua casa. Oppure la perdita potrebbe essere centrata attorno al contatore dell’acqua.

Hai una rapida perdita dalla linea di drenaggio

Se il lavandino della cucina o il lavandino del bagno perde dalla trappola direttamente sotto il bancone, questo è un problema abbastanza comune che la maggior parte dei proprietari di casa può risolvere con strumenti e materiali semplici. Basta chiudere l’acqua, mettersi sotto il lavandino e sostituire la trappola. Nelle cucine, la perdita potrebbe provenire dallo smaltimento dei rifiuti. In questo caso, aggiusta o sostituisci lo smaltimento dei rifiuti .

Ma le linee di drenaggio si estendono ben oltre i mobili del lavello e non sono sempre così accessibili. Quando una linea di drenaggio perde attivamente ed è sigillata dietro un muro o sotto un pavimento, è necessario agire immediatamente. Chiamare un idraulico è il modo più conveniente per risolvere questo problema e prevenire ulteriori danni al muro a secco, alla vernice, al sottofondo o al rivestimento del pavimento.

Hai una perdita nella linea fognaria o odori gassosi

Una linea fognaria rotta o ostruita si manifesta spesso nel tuo giardino sotto forma di pozze d’acqua torbida e puzzolente o terreno molle che si accumulano lentamente. Oppure accadono strani eventi all’interno , come i servizi igienici che si riempiono quando si esegue il lavandino o le vasche da bagno che si riempiono di acque reflue. Puoi sempre scavare la linea fognaria , individuare il tubo della fogna rotto o ostruito , quindi ripararlo o sostituirlo. Ma questo tipo di soluzione fai-da-te può richiedere, almeno, diversi giorni interi di lavoro massacrante.

La linea fognaria è l’unica linea che trasporta tutte le acque reflue della tua casa da servizi igienici, lavandini, docce, vasche, lavastoviglie e lavatrici . La tua casa non può funzionare senza questa linea; tutte le attività sono paralizzate finché non si risolve il problema.

Questo è il motivo per cui è così importante chiamare un’azienda idraulica per questa riparazione. L’azienda può eseguire un’ispezione video della linea fognaria attraverso il punto di ingresso per la pulizia della linea fognaria . La trivellazione della linea fognaria con un serpente di scarico motorizzato può risolvere il problema. Se la linea è irrimediabilmente bloccata o rotta, deve essere scavata e sostituita.

Il tuo scaldabagno ha una perdita di gas naturale

Quando senti odore di gas naturale in casa, potrebbe essere attribuibile a una fonte ovvia come una stufa accesa ma spenta. Se non riesci a localizzare la fonte del gas o riesci a localizzarla ma non riesci a spegnerla, apri le finestre e le porte prima di chiamare un idraulico. Per gli odori di gas naturale vicino al contatore del gas, chiamare la compagnia del gas. Le società del gas tendono a dare la priorità a questo problema e si presenteranno prima piuttosto che dopo.

A volte, la fonte della perdita di gas naturale potrebbe provenire dallo scaldabagno a gas. Sulla maggior parte dei modelli più recenti, la termocoppia dello scaldabagno , o sensore di fiamma , viene riscaldata dalla fiamma pilota, segnalando al riscaldatore che tutto va bene e per mantenere il flusso del gas. Se la spia si spegne, la termocoppia interrompe il gas. Ciò impedisce la formazione di gas a causa della spia spenta.

Quindi, se senti odore di gas intorno all’area dello scaldabagno, questo non è normale. La termocoppia potrebbe non funzionare correttamente o potrebbero esserci perdite nei tubi rigidi o flessibili che portano al riscaldatore. Queste perdite possono essere nei giunti o nei tubi stessi.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

5 motivi per cui le toilette si intasano

Capire le parti di una toilette