in

6 Strumenti per rimuovere la vernice esterna

I proprietari di case hanno cercato a lungo quello strumento perfetto che aiuterà a rimuovere la vernice esterna . Sfortunatamente, non esiste un unico strumento in grado di fare tutto. Per rimuovere sufficientemente la vernice esterna in preparazione per una nuova mano, è necessario fare affidamento su una serie di strumenti. Questi strumenti vanno dal semplice ed economico raschietto per vernice manuale fino alla pistola termica dal prezzo moderato e fino al raschietto oscillante più costoso. Mettere insieme tutti questi strumenti e utilizzarne uno o tutti, secondo necessità, trasformerà questo compito noioso in un compito più fluido, con risultati più puliti e professionali.4 sverniciatori naturali       

  • 01di 06Raschietto oscillante per vernice  Uno strumento oscillante , chiamato anche multiutensile, è un dispositivo con o senza fili che muove la testa in cerchi stretti e rapidi. La testa può essere dotata di una serie di attrezzi. In caso di sverniciatura, l’attrezzo a lama funziona meglio, poiché è abbastanza sottile da passare sotto lo strato di vernice che si intende rimuovere. Mentre il raschietto oscillante per vernice è accurato e veloce, corri il netto rischio di scavare il binario di raccordo quando usi questo tipo di lama per rimuovere la vernice . I raschiatori oscillanti sono ottimi nelle aree in cui non ci sarà un attento esame della superficie. Usa questo strumento quando hai uno strato di vernice che sta già arrivando sul bordo. Per creare un bordo aperto, fai scorrere brevemente una pistola termica sulla vernice, quindi solleva con la spatola o uno strumento da pittura.
  • 02di 06Pistola termica  La vernice per esterni in lattice è incredibilmente robusta e durevole contro pioggia, neve, raggi UV e persino le espansioni e contrazioni previste dell’involucro esterno di una casa. Ma alla fine si romperà quando le temperature saranno abbastanza alte. Questa è la teoria alla base delle pistole termiche: sottoporre la vernice esterna a temperature che la faranno appassire , ma eviteranno di danneggiare la casa. Una pistola termica non farà miracolosamente la caduta di tutta la vernice da sola. Considera invece una pistola termica come supplemento alla raschiatura manuale. Molto più sicura della tradizionale torcia al butano, una pistola termica non ha fiamme libere. Immagina un asciugacapelli manuale di alta qualità, quindi moltiplica il calore diverse volte di più. È possibile accendere un fuoco con una pistola termica, ma molte meno possibilità che se si usasse una torcia al butano.
  • 03di 06SpatolaUsare uno strumento troppo affilato per scartare la vernice funziona contro di te. Invece di sollevare la vernice, inizia a scavare sul piano di lavoro. Anche se una spatola non è stata concepita per rimuovere la vernice, fa un ottimo lavoro in tal senso. Uno dei motivi è a causa di quel bordo opaco, che è meno probabile che scrolli il tuo raccordo. Se trovi che la spatola è troppo smussata, passala semplicemente su una pietra per affilare o su una mola per affilarla. Un altro motivo per cui la spatola funziona bene per rimuovere la vernice è perché si piega, permettendoti di raschiare via la vernice con un angolo inferiore.
  • 04di 06Strumento per pittori 8 in 1  Uno strumento 8-in-1 è uno strumento standard utilizzato da molti pittori professionisti. Questo strumento è moderatamente buono quando si tratta di aprire barattoli di vernice, pulire rulli di vernice e tirare i chiodi. Ma ciò che questo strumento fa molto bene è raschiare la vernice e pulire le crepe. Come la spatola, questo è uno strumento che dovrebbe essere occasionalmente smerigliato fino a ottenere un bordo più affilato. Il bordo è molto più affilato della spatola per stucco, quindi dovrebbe durare alcune ore prima di dover essere affilato. La punta affilata è ottima per scavare nelle fessure e rimuovere vecchia vernice o mastice. In effetti, questo punto è di gran lunga migliore del taglierino perché è meno incline a tagliare la superficie. 
  • 05di 06Coltello multiuso  Un coltello multiuso è uno strumento prezioso che aiuta con la rimozione della vernice, ma non viene utilizzato per raschiare la vernice dalle superfici piane. Un coltello multiuso non ha la forma e l’angolo per passare sotto gli strati di vernice. Rimuovere la lama e usarla da sola come raschietto non è sicuro. Usa invece il taglierino per estrarre schegge di vernice o per incidere la vernice lungo i bordi degli oggetti che devono essere rimossi, come scatole, cavi, rivestimenti delle porte e rivestimenti delle finestre.
  • 06di 06Spazzola metallica  Una spazzola metallica serve esclusivamente per l’ultima fase della rimozione della vernice. Non aspettarti di raschiare via la vernice ostinata con una spazzola metallica e farla staccare facilmente. In effetti, fai attenzione a spazzolare gli strati di vernice esistenti con una spazzola metallica, poiché potresti incorporare la vernice più lontano nella superficie. Una spazzola metallica è ottima per rimuovere i residui di vernice dopo aver già utilizzato gli altri strumenti. Tenerne uno sempre a portata di mano e tenerlo asciutto, poiché le spazzole metalliche bagnate possono sviluppare ruggine.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

10 idee ispiratrici di colori per la pittura esterna della casa

Idee per la pittura della casa per esterni