in

7 cause comuni di incendi domestici e come prevenirli

Un incendio accidentale può accendersi con spaventosa imprevedibilità, diffondersi in modo incontrollabile in pochi secondi e decimare una casa in pochi minuti. Gli incendi domestici mettono in pericolo tutti in casa e anche piccoli incendi che vengono spenti rapidamente provocano spesso migliaia di dollari di danni. Avere una polizza assicurativa adeguata è essenziale per aiutare a mitigare le perdite finanziarie associate a un incendio domestico, ma è molto meglio prevenire le circostanze che portano agli incendi in primo luogo.

Secondo le statistiche della National Fire Protection Association (NFPA), negli Stati Uniti ci sono più di 350.000 incendi domestici ogni anno, che portano a circa 2.000 morti. Gli incendi possono essere accesi in diversi modi, ma generalmente rientrano in una di due categorie: gli incendi causati dal calore che accendono materiali combustibili e quelli causati da reazioni chimiche. La tua casa è piena di oggetti e materiali che possono bruciare nelle giuste condizioni. Alcune delle cause più comuni degli incendi domestici sono familiari a tutti, mentre altre potrebbero sorprenderti. Identificare e ridurre questi rischi ti aiuta a ridurre le possibilità di incendi domestici, mantenendo la tua famiglia e le tue proprietà più sicure.

  • 01di 07Incendi legati alla cucina Caiaimage / Tom Merton / Getty ImagesI fuochi da cucina sono tra i tipi più comuni di incendi domestici, causando circa il 48% di tutti gli incendi residenziali. Sono molto spesso causati da grassi che si surriscaldano su una stufa o in un forno. Il grasso è altamente infiammabile quando diventa abbastanza caldo (circa 600 gradi Fahrenheit, in media) e quando raggiunge quel punto, può bruciare spontaneamente, anche senza contatto diretto con la fiamma. Una volta che il grasso si è acceso, è molto difficile soffocare le fiamme.Non lasciare mai la cucina incustodita durante la cottura nell’olio o durante la cottura di un alimento che produce grasso, come la pancetta. La maggior parte degli incendi in cucina si accende perché il proprietario di una casa lascia il cibo che cucina senza sorveglianza su un fornello o in un forno. Quando viene scoperto l’incendio, di solito è troppo tardi. Pulisci accuratamente le pentole per evitare che il grasso si accumuli nel tempo.Anche gli apparecchi di cottura portatili, come i tostapane e le piastre elettriche, possono essere fonte di incendi. Non lasciare mai questi apparecchi portatili incustoditi e assicurati che siano freschi al tatto prima di riporli. I tostapane devono essere puliti regolarmente dalle briciole che potrebbero incendiarsi se si accumulano all’interno dell’apparecchio.Durante la stagione della cucina all’aperto, i barbecue lasciati incustoditi su un ponte di legno o vicino alle pareti esterne di una casa possono anche essere una fonte di fuoco. Una griglia riscaldata accanto a una staccionata in legno può facilmente causare incendi e le griglie sono note per incendiare le pareti esterne di una casa o di un garage se posizionate troppo vicine.I piccoli fuochi di grasso possono essere estinti rapidamente spegnendo il fuoco e soffocando il fuoco con un coperchio di metallo. Anche spargere il bicarbonato di sodio o il sale sul fuoco lo spegnerà. Si consiglia anche un estintore di classe B o K, sebbene le sostanze chimiche possano creare un notevole problema di pulizia.In caso di incendi gravi, non tentare di spegnere l’incendio. Chiama immediatamente i vigili del fuoco. Non versare in nessun caso acqua sul fuoco del grasso, poiché questo può far esplodere il grasso caldo e gettare grasso bruciato sull’area.
  • 02di 07Apparecchi di riscaldamentosvedoliver / Getty ImagesLe stufe domestiche e le stufe a battiscopa possono causare incendi quando tessuti e altri combustibili vengono lasciati troppo vicini ad essi. Gli apparecchi di riscaldamento di vario tipo sono la seconda causa principale di incendi residenziali, responsabili di circa il 15 per cento di tutti gli incendi domestici. Secondo la Consumer Products Safety Commission (CPSC), ogni anno negli Stati Uniti si verificano circa 25.000 incendi domestici che provocano più di 300 morti.I riscaldatori che richiedono carburante, come il cherosene, sono particolarmente pericolosi, poiché possono incendiarsi o esplodere se non adeguatamente controllati. I riscaldatori elettrici possono provocare incendi se il cablaggio elettrico è difettoso o se le tende o altri tessuti si surriscaldano quando vengono a contatto con le bobineSegui sempre le istruzioni su qualsiasi dispositivo di riscaldamento che utilizzi e ispezionalo regolarmente per assicurarti che sia in buone condizioni.Non uscire mai di casa con una stufa accesa. I riscaldatori d’ambiente hanno quasi sempre istruzioni che mettono in guardia contro l’uso senza supervisione, ma migliaia di incendi domestici ogni anno possono essere attribuiti a tali apparecchi lasciati in funzione quando i proprietari di casa sono assenti. Assicurati che i materiali infiammabili siano tenuti ben lontani dai riscaldatori.
  • 03di 07Incendi elettriciImmagini di menta / Immagini GettyVari tipi di guasti elettrici nel cablaggio domestico causano circa 51.000 incendi ogni anno, rappresentando quasi 500 morti, 1.400 feriti e circa $ 1,3 miliardi di danni alla proprietà. secondo l’ EFSi(Fondazione per la sicurezza elettrica internazionale). Più tipicamente, gli incendi elettrici si verificano a causa di cortocircuiti che provocano archi (scintille) che incendiano i materiali da costruzione o da circuiti sovraccaricati di corrente, provocando il surriscaldamento dei fili. I problemi elettrici rappresentano circa il 10% di tutti gli incendi residenziali, ma questo tipo di incendio è spesso mortale, rappresentando quasi il 19% dei decessi dovuti a incendi domestici. Ciò è probabile perché gli incendi elettrici spesso si accendono in luoghi nascosti e si trasformano in grandi incendi prima che i residenti se ne accorgano. E tali fuochi spesso possono accendersi mentre i residenti dormono.I sistemi elettrici installati correttamente sono molto sicuri, con una serie di funzioni di protezione integrate, ma i vecchi sistemi di cablaggio difettosi possono essere soggetti a cortocircuiti e sovraccarichi. È una buona idea far controllare il cablaggio da un elettricista professionista, soprattutto se vivi in ​​una casa più vecchia. E non eseguire riparazioni o miglioramenti elettrici da soli a meno che non si comprendano i principi dell’elettricità e non si abbia esperienza nello svolgere tale lavoro.
  • 04di 07FumoAngkul Sungthong / EyeEm / Getty ImagesIl fumo è pericoloso per la salute in molti modi, inclusa la possibilità di accendere fuochi da mozziconi di sigaretta lasciati cadere su moquette, mobili o altri materiali infiammabili. Secondo la National Fire Protection Association, gli incendi di sigarette e materiali per il fumo causano quasi 1.000 morti e 3.000 feriti ogni anno negli Stati Uniti. Mentre le sigarette e altri materiali per il fumo rappresentano solo il 5% circa degli incendi domestici, questi sono incendi particolarmente mortali, responsabili di circa il 23% di tutte le morti per incendi, la singola causa più comune. Ciò è probabile perché questi fuochi spesso si accendono quando un residente si addormenta.Fumare a letto è particolarmente pericoloso e dovrebbe essere sempre evitato a tutti i costi. Tutto ciò che serve è una singola cenere vagante per accendere un materasso, una coperta, un tappeto o un capo di abbigliamento. Se devi fumare, fallo all’aperto quando possibile, o fuma sopra un lavandino mentre usi un posacenere per ridurre il rischio di incendio.
  • 05di 07CandeleAlicia Llop / Getty ImagesLa National Fire Protection Association stima che le candele causino una media di 8.200 incendi domestici, 15.600 incendi domestici, 80 morti e 770 feriti ogni anno negli Stati Uniti.I fiammiferi e gli accendini usati per accendere le candele sono ugualmente pericolosi se lasciati in un luogo dove i bambini possono raggiungili. Tieni fiammiferi e accendini chiusi a chiave in un luogo sicuro se hai bambini e non lasciare mai una candela accesa in una stanza incustodita.Capodanno, Natale e Capodanno sono i momenti migliori per gli incendi causati dalle candele. Le candele possono aggiungere un tocco meraviglioso alle cene di famiglia e ai festeggiamenti, ma spegnerle sempre prima di lasciare la stanza. Tenere le fiamme delle candele ad almeno 12 pollici da qualsiasi materiale che potrebbe incendiarsi. Considera altre opzioni per effetti di luce decorativi; ci sono ottime luminarie senza fiamma alimentate a batteria che sono notevolmente realistiche, fino allo sfarfallio nello stesso modo delle candele.
  • 06di 07Incendi chimiciFentino / Getty ImagesSebbene gli incendi causati da reazioni chimiche siano più comuni nei luoghi industriali / commerciali, sono anche una causa comune di incendi domestici. Gli incendi chimici residenziali si verificano più comunemente quando i vapori volatili della benzina e di altri liquidi petroliferi raggiungono una temperatura del punto di infiammabilità o quando i fumi entrano in contatto con una fonte di fiamme libere. Un altro tipo comune di incendio chimico è la combustione spontanea, la reazione delle sostanze chimiche che si combinano con l’ossigeno nell’aria per produrre abbastanza calore da raggiungere un punto di infiammabilità e prendere fuoco.Gli incendi chimici di vario tipo provocano circa 14.000 incendi ogni anno, secondo l’NFPA , e sebbene un numero relativamente piccolo di questi siano incendi residenziali, possono essere particolarmente mortali perché sono così inaspettati.Conservare tutti i combustibili e altri prodotti chimici nei contenitori appropriati e conservarli in luoghi protetti dal calore. Una fonte comune di questo tipo di incendio è la benzina o altro carburante utilizzato per alimentare le attrezzature da giardino. Suggerimenti per conservare in sicurezza la benzina:
    • Usa un contenitore approvato. Il miglior contenitore per la conservazione della benzina è un contenitore di plastica rosso su cui è stampata un’etichetta che lo identifica come contenitore approvato.
    • Riempire il contenitore non più del 95 percento. Ciò consente uno spazio per i vapori di espandersi senza rompere il contenitore.
    • Tenere i contenitori ben sigillati per evitare che i vapori di gas fuoriescano e possano raggiungere una fonte di fiamma o scintilla.
    • Conservare il contenitore ad almeno 15 metri di distanza dalle luci pilota e dalle fonti di accensione, come il calore, le scintille e le fiamme di uno scaldabagno, di uno scaldabagno o di una fornace. Un garage o un capannone indipendente è il luogo ideale per immagazzinare questi combustibili. Se non esiste tale spazio, conservare i contenitori del carburante sulla parete esterna di un garage adiacente, il più lontano possibile dagli spazi abitativi.Un’altra causa di incendi chimici è quando gli stracci oleosi si riscaldano spontaneamente. Non conservare mai stracci impregnati di olio o di sostanze chimiche dopo che sono stati utilizzati, e soprattutto non impilarli mai in una pila, perché il calore può essere generato spontaneamente quando i fumi si combinano con l’ossigeno. Gli stracci oleosi dovrebbero essere stesi in un luogo all’aperto fino a quando l’olio evapora. Una volta completamente asciutti, possono essere lavati per il riutilizzo.Se possibile, conservare diluenti per vernici, ragia minerale e altri liquidi infiammabili in un armadietto ignifugo è un luogo ben separato dagli spazi abitativi. Assicurati che i singoli contenitori siano ben sigillati.
  • 07di 07Alberi di Nataledszc / Getty ImagesGli alberi di Natale sono una tradizione festiva per molte famiglie, ma comportano alcuni rischi. I veri alberi sempreverdi tendono a seccarsi nel tempo e, alla fine delle festività natalizie, possono rappresentare un serio pericolo di incendi. Una luce calda o una scintilla possono immediatamente incendiare l’albero, e tali fuochi si diffondono incredibilmente velocemente, avvolgendo una stanza in pochi secondi. Sebbene gli incendi causati dagli alberi di Natale siano molto meno comuni di altre cause (circa 170 casi all’anno negli Stati Uniti, secondo le statistiche dei vigili del fuoco), tali incendi possono essere piuttosto mortali. Un incendio su un albero di Natale su 45 provoca la morte.Gli alberi artificiali realizzati con aghi in vinile o plastica sono più sicuri a questo proposito, ma un incendio elettrico da un filo difettoso nella stringa della lampadina o una presa sovraccarica è ancora un rischio. Non lasciare mai le luci dell’albero di Natale accese quando non sei a casa o quando dormi, non importa se l’albero è naturale o artificiale. Controlla regolarmente gli alberi naturali per assicurarti che non siano troppo asciutti. Assicurati che il serbatoio dell’acqua sia pieno, per evitare che l’albero si secchi.Le vecchie luci dell’albero di Natale che utilizzano lampadine a incandescenza possono generare molto calore e sono meglio sostituite da luci che utilizzano lampadine a LED (diodi emettitori di luce), che sono notevolmente più fredde al tatto. Ma tutte le stringhe di lampadine devono essere ispezionate regolarmente e scartate se mostrano fili scoperti o altri problemi.Le luci natalizie a volte vengono utilizzate altrove in casa, ad esempio intorno alle finestre. Queste corde di luce possono anche causare l’accensione di tendaggi o altri materiali se sono difettosi o se utilizzati in modo improprio.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Protezione delle porte scorrevoli in vetro per una migliore sicurezza domestica

Suggerimenti per prevenire il furto di autoradio