in

Calcolo della corretta dimensione del wattaggio per i riscaldatori elettrici per battiscopa

L’installazione del riscaldamento elettrico a battiscopa è spesso il modo più semplice ed efficace per aggiungere il riscaldamento a una stanza o quando si converte uno spazio non riscaldato, come un attico o un seminterrato . Idealmente, è sempre meglio estendere le condutture esistenti dal forno centrale / sistema di condizionamento dell’aria, ma a volte non è possibile instradare condutture aggiuntive. In questi momenti, l’installazione di riscaldatori elettrici per battiscopa è di gran lunga la soluzione più semplice. 

Nozioni di base sul riscaldatore per battiscopa

I riscaldatori a battiscopa sono montati nella parte inferiore delle pareti e sono alimentati da circuiti elettrici tramite cavi che di solito vengono instradati attraverso le cavità delle pareti fino al pannello di servizio principale. Il cablaggio può passare attraverso un termostato a parete, oppure i termostati possono essere incorporati nei riscaldatori stessi. Sebbene siano disponibili riscaldatori per battiscopa portatili che possono essere collegati a prese a muro standard, questi sono i migliori solo per uso temporaneo. Per un riscaldamento più efficiente, è meglio installare riscaldatori a battiscopa permanenti montati a parete. 

I riscaldatori permanenti sono disponibili nei modelli da 120 volt e 240 volt . Ove possibile, installare riscaldatori da 240 volt, poiché sono più efficienti in termini di consumo energetico.

Quando acquisti i riscaldatori per battiscopa , noterai molte specifiche diverse, inclusa la lunghezza del riscaldatore per battiscopa, la potenza, l’amperaggio e la tensione. Per il bene di scegliere i riscaldatori che sono sufficienti per lo spazio che devi riscaldare, è la potenza nominale che è la più critica. In generale, i riscaldatori a battiscopa più lunghi produrranno più potenza. Ecco un esempio di un produttore: 

Wattaggio del riscaldatore per battiscopa Cadet da 240 Volt
30 pollici500 watt
36 pollici750 watt
48 pollici1000 watt
72 pollici1500 watt
96 pollici2000 watt

La domanda pratica immediata è di quanto watt hai bisogno per riscaldare la stanza e quanti riscaldatori a battiscopa dovresti installare. La risposta a questo comporterà il calcolo del fabbisogno di riscaldamento dello spazio.

Calcolo della potenza del riscaldatore: un metodo semplice e veloce

Un metodo molto semplice per determinare la quantità di potenza di riscaldamento totale necessaria può essere trovata calcolando la metratura della stanza, quindi moltiplicandola per 10 watt per produrre un requisito di potenza di base. 

Ad esempio, se stai riscaldando una camera da letto di 12 piedi x 12 piedi, avrà 144 piedi quadrati. Moltiplicando questo valore per 10 watt si dice che il wattaggio del riscaldatore necessario per la stanza è 1440.

Questo metodo di calcolo della potenza di base presume che la stanza utilizzi metodi di costruzione moderni con il tipico isolamento di pareti, soffitti e pavimenti e che abbia soffitti alti 8 piedi. Se la stanza è diversa da queste specifiche, si consiglia di effettuare le seguenti regolazioni: 

  • Aggiungi il 25% in più di potenza se i soffitti sono alti 10 piedi anziché 8 piedi. 
  • Aggiungi il 50% in più di potenza se i soffitti sono alti 12 piedi anziché 8 piedi 
  • In una vecchia casa, moltiplica la metratura per 12,5 watt, non per 10.
  • In una casa ultra isolata , moltiplica la metratura della stanza per 7,5 watt, non per 10.

Per il bene del nostro esempio, supponiamo che la stanza abbia specifiche normali. Con 144 piedi quadrati, la potenza richiesta è di 1440 watt, il che significa che è possibile riscaldare la stanza con un singolo riscaldatore a battiscopa da 1500 watt o due riscaldatori da 750 watt.

Calcolo in base alla lunghezza del riscaldatore del battiscopa

In questo metodo, si presume che i riscaldatori a battiscopa da 240 volt producano tipicamente circa 250 watt per piede lineare di lunghezza. Questo calcolo è progettato per dirti quanto dovrebbe essere lungo il tuo riscaldatore per battiscopa. 

  1. Inizia misurando la larghezza e la lunghezza della stanza per trovare la metratura.
  2. Moltiplica la metratura per 9. 
  3. Utilizzando questo numero di wattaggio di base, aggiungere il 10% per CIASCUNO dei seguenti, a seconda dei casi: 
  • Ogni finestra
  • Ogni porta esterna
  • Ogni parete esterna
  • Uno spazio non isolato sotto la stanza
  • Pareti scarsamente isolate
  • Soffitto alto più di 8 piedi

Il numero risultante sarà il wattaggio totale richiesto per i riscaldatori a battiscopa per riscaldare la stanza. Ora, dividi per 250 per arrivare alla lunghezza del riscaldatore del battiscopa richiesto. 

Utilizzando la stessa dimensione della stanza descritta nel primo metodo di calcolo, assumeremo che i nostri 144 piedi quadrati. la camera da letto ha una finestra e due pareti esterne, ma per il resto è tipica. Il calcolo viene eseguito in questo modo: 

  1. 144 piedi quadrati moltiplicati per 9 watt equivalgono a 1296 watt
  2. L’aggiunta del 10% per una finestra equivale a 1425,6 watt
  3. L’aggiunta del 20% per due pareti esterne equivale a 1710,72 watt
  4. Dividere per 250 (il wattaggio normale per piede lineare) equivale a 6,84 piedi di riscaldamento per battiscopa richiesto
  5. Arrotondando, significa che sono necessari 7 piedi o 84 pollici di riscaldamento. I riscaldatori standard non sono disponibili in questa lunghezza, quindi in questo caso, un singolo riscaldatore da 8 piedi o due da 4 piedi sarebbe la scelta probabile.

Fabbisogno di riscaldamento consigliato dal produttore

È sempre meglio sovradimensionare leggermente quando si selezionano i riscaldatori per battiscopa. Non vi è alcuna perdita di efficienza riscaldando con riscaldatori a battiscopa leggermente più grandi dei requisiti minimi. 

Area totale della stanza (sq. Ft.)Potenza riscaldante consigliata (watt)Dimensioni del circuito elettrico necessarie (240 volt)
10090015 ampere
150135015 ampere
200180015 ampere
300270015 ampere
400360020 ampere
500450030 ampere
800720040 ampere
1000900050 ampere

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

L’interruttore dimmer rotativo comune

Come tagliare materiale di superficie solida con semplici strumenti per la lavorazione del legno