in

Che cos’è un filo di collegamento per scaldabagno?

Alcuni codici locali richiedono un raccordo unico sugli scaldacqua collegati con tubi di rame, noto come filo di collegamento. Questo è un requisito per codice nel New Jersey e altri codici locali in tutto il paese. Non è richiesto dal National Electrical Code , ma molti idraulici installeranno un cavo di collegamento anche quando non è richiesto. Il filo di collegamento è solitamente un filo di rame pesante fissato con fascette in ottone a un’estremità al tubo dell’acqua fredda e all’altra estremità al tubo dell’acqua calda. Le parti costano solo circa $ 10 e possono essere installate in pochi minuti. 

C’è qualche discussione sulla necessità di un filo di collegamento, considerando che pochi regolamenti edilizi lo richiedono. Quelli che ne sostengono l’uso si appoggiano a una delle due linee di ragionamento.

Ridurre la corrosione

Uno dei motivi per cui viene installato un filo di collegamento è come mezzo per prevenire l’elettrolisi che può verificarsi quando metalli dissimili vengono uniti. Quando uno scaldacqua è collegato con tubazioni in rame, il raccordo in cui il rame incontra i raccordi in acciaio dello scaldacqua è soggetto a un leggero potenziale elettrico che può accelerare la corrosione. Il filo di collegamento ha lo scopo di consentire a quella debole corrente tra i tubi dell’acqua di bypassare i raccordi rame-acciaio e quindi prevenire la corrosione causata dall’elettrolisi.

Per le giurisdizioni del codice che richiedono il filo di collegamento e per gli idraulici che li installano regolarmente, uno dei motivi citati è che il filo di collegamento aiuta a ridurre la corrosione dei raccordi e delle parti interne , come l’asta dell’anodo.

Va notato che non può verificarsi elettrolisi se lo scaldabagno è collegato con PEX o tubi idraulici non in rame. La prevenzione della corrosione non è un motivo per installare un filo di collegamento se si dispone di tubi non in rame. 

Messa a terra dell’impianto idraulico

Un’altra scuola di pensiero è che il filo di collegamento aiuta a completare la messa a terra dell’intero sistema idraulico. Il codice richiede che i tubi metallici siano collegati elettricamente a terra, e questo viene normalmente fatto collegando a terra il tubo di ingresso dell’acqua fredda alla casa. Lo scaldabagno crea un’interruzione tra i tubi dell’acqua fredda e i tubi dell’acqua calda della casa. Collegando il tubo dell’acqua calda al tubo dell’acqua fredda dello scaldabagno, si ritiene che ciò contribuisca a garantire che l’intero sistema idraulico sia collegato a terra. 

Va notato che il National Electric Code non richiede un filo di collegamento su uno scaldabagno. Il ragionamento è che si ritiene che l’involucro metallico dello scaldabagno stesso sia sufficiente per completare il percorso di messa a terra continuo tra i tubi dell’acqua fredda e dell’acqua calda dell’abitazione. Tuttavia, ci sono elettricisti e regolamenti edilizi locali che difendono vigorosamente il filo di collegamento dello scaldabagno come misura di sicurezza adeguata. 

Per alcuni ispettori edili, la presenza di unioni dielettriche sui raccordi dei tubi di rame sullo scaldacqua significa che DEVE essere installato un filo di giunzione tra i tubi dell’acqua calda e fredda. I giunti dielettrici sono raccordi speciali utilizzati dove sono collegati metalli dissimili, destinati a prevenire la corrosione causata dall’elettrolisi. Poiché l’unione dielettrica interrompe il percorso di continuità del metallo e quindi interrompe il percorso di messa a terra, il filo di collegamento serve a ristabilire la messa a terra dell’intero sistema idraulico. Si noti che un impianto idraulico con PEX o altre forme di tubo di alimentazione dell’acqua in plastica non richiede alcun tipo di messa a terra elettrica. 

Raccomandazioni

Nella misura finale, è sempre meglio seguire le linee guida del tuo codice edilizio locale per quanto riguarda l’installazione di un cavo di collegamento dello scaldabagno. Se si installa da soli uno scaldabagno , il filo di collegamento può aggiungere qualche virtù di prevenzione della corrosione se lo scaldacqua è collegato a tubi idraulici in rame. Il filo di collegamento può anche aiutare a stabilire un percorso elettrico continuo di arrotondamento verso tutti i tubi idraulici metallici nel sistema.  

Fatto divertente

Nel 1889, Edwin Ruud creò il primo scaldabagno automatico a Pittsburgh, in Pennsylvania. La sua attività, The Ruud Manufacturing Company, è ancora operativa oggi.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Come trovare le valvole di irrigazione a sprinkler da prato

Come convertire qualsiasi toilette in una toilette a bassa portata