in

Che cos’è un interruttore automatico principale?

Il tuo quadro elettrico è pieno di interruttori automatici, che corrono dall’alto verso il basso del pannello di servizio. Per comodità, gli interruttori sono solitamente numerati e mappati, con gli interruttori dispari che scorrono lungo il lato sinistro del pannello e i circuiti con numero pari lungo il lato destro. Ma seduto in cima a entrambe le file di interruttori di derivazione c’è un unico interruttore di circuito più grande che di solito si trova nel punto morto del pannello. Nella maggior parte delle installazioni, questo interruttore più grande si trova nella parte superiore del pannello, ma a seconda di come è stato installato il pannello di servizio principale, potrebbe essere nella parte inferiore o anche a un’estremità di un pannello montato lateralmente. 

Questo interruttore di grandi dimensioni è noto come interruttore principale e svolge un ruolo cruciale nell’impianto elettrico offrendo i mezzi per scollegare l’alimentazione all’intero pannello dell’interruttore e quindi interrompere l’alimentazione dell’intera casa.

Guarda ora: tutto ciò che devi sapere sulla tua scatola degli interruttori

La differenza tra gli interruttori

L’interruttore del circuito principale non è davvero diverso da qualsiasi altro interruttore, ma è progettato per gestire il grande carico di amperaggio dei fili dell’alimentatore principale che portano energia elettrica alla casa. Per questo motivo, sarà di gran lunga il più grande interruttore nella scatola in termini di amperaggio.

Breaker Amperage

In alcune case più vecchie, l’interruttore principale può essere valutato a partire da 60 ampere, ma è molto più comune che l’interruttore principale sia valutato per 100 amp, 150 amp, 200 amp o anche di più in pochi case molto grandi. 

Il tuo pannello di servizio principale è progettato per portare 240 volt di alimentazione nella tua casa tramite due cavi di servizio principali, ciascuno che trasporta 120 volt di corrente. All’interno del pannello di servizio, questi cavi di servizio si collegano direttamente all’interruttore principale, che quindi distribuisce l’alimentazione tramite due singole barre del bus caldo nel pannello di servizio. I singoli interruttori di circuito per i circuiti derivati ​​riceveranno la loro alimentazione collegandosi a una o entrambe queste barre del bus caldo. I circuiti per circuiti da 120 volt si collegano a una barra di bus; circuiti per circuiti a 240 volt si collegano a entrambe le barre hot bus. 

Lo scopo dell’interruttore automatico principale

Gli interruttori di derivazione sono progettati per interrompere l’alimentazione ai singoli circuiti se si sovraccaricano cercando di assorbire più potenza di quanta i fili possano gestire in sicurezza e l’interruttore del circuito principale è più o meno lo stesso. L’interruttore principale interrompe l’alimentazione a tutta la casa se la richiesta di carico complessiva cresce troppo o se c’è un altro grave problema nel sistema elettrico. Di solito, questi problemi comportano sbalzi di tensione momentanei, ma a volte potrebbero esserci problemi di sistema che dovranno essere diagnosticati. È abbastanza raro che l’interruttore di circuito principale “scatti”, perché di solito sono i singoli interruttori di circuito che scattano molto prima che sia necessario che l’interruttore principale si chiuda. 

Utilizzo dell’interruttore principale come spegnimento del sistema

L’interruttore principale fornisce anche i mezzi per interrompere l’alimentazione a tutta la casa se è necessario eseguire lavori importanti sul sistema. In questo caso, c’è una procedura consigliata da seguire se si interrompe l’alimentazione a tutta la casa:

  1. Spegnere ogni singolo interruttore di circuito nel pannello, uno alla volta. 
  2. Quindi portare la leva dell’interruttore automatico principale in posizione OFF. 
  3. Quando arriva il momento di riaccendere l’alimentazione, iniziare ripristinando l’interruttore principale in posizione ON, accendendo ogni singolo interruttore, uno alla volta. L’obiettivo qui è evitare improvvise richieste di alimentazione sull’interruttore principale. 

Ripristino di un interruttore di circuito principale

Esistono diversi motivi per cui l’interruttore principale potrebbe scattare. Fulmini, sbalzi di tensione dalla società di servizi o un sovraccarico del quadro elettrico possono causare lo scatto dell’interruttore principale. Se un singolo interruttore di circuito si guasta e perde la capacità di scattare come progettato, potrebbe effettivamente essere l’interruttore principale che scatta per fornire l’interruzione di sicurezza secondaria. Anche in questo caso, c’è una procedura consigliata per ripristinare l’interruttore principale:  

  1. Innanzitutto, spegnere tutti i singoli interruttori automatici che controllano i circuiti derivati. Questo viene fatto per garantire che i circuiti che azionano i motori non si attivino tutti contemporaneamente quando si ripristina l’interruttore principale. È molto più sicuro attivare i singoli circuiti uno alla volta dopo aver ripristinato l’interruttore principale.
  2. Riportare la leva dell’interruttore principale in posizione ON. Quando si ripristina qualsiasi interruttore, posizionarsi sul lato del pannello quando si gira la leva. Si consiglia di indossare occhiali protettivi e girare la testa durante il ripristino di qualsiasi interruttore . In questo modo, ti proteggerai da qualsiasi possibile flash elettrico o scintille. Le possibilità che ciò accada sono remote, ma è noto che tali episodi si sono verificati. 
  3. Accendere ogni singolo circuito uno alla volta riportando la sua leva in posizione ON. L’idea qui è di evitare di scaricare tutto in una volta l’intero carico di alimentazione sull’interruttore principale.

Praticare sempre la sicurezza elettrica durante l’accensione e lo spegnimento degli interruttori automatici e il lavoro in un quadro elettrico. Di solito, l’interruttore principale scatta a causa di un problema temporaneo e il ripristino risolverà il problema. ma se l’interruttore principale scatta di nuovo, o scatta ripetutamente, si consiglia di contattare un professionista. Il problema può riguardare un cortocircuito nel pannello principale, un interruttore di circuito principale guasto o un altro problema serio.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Come sostituire un interruttore automatico

Comprensione dei termini “linea” e “carico” nei sistemi elettrici