in

Come coltivare i propri germogli a casa

I germogli sono deliziosi, nutrienti e divertenti da coltivare. Adoro mangiare i germogli sui panini, nelle insalate e nei vari pasti (sono deliziosi con le uova). Fanno anche un ottimo spuntino da soli. La crescita dei germogli è facile e molto veloce.

Una volta che vedrai quanto è facile coltivare i tuoi germogli, non spenderai mai più soldi per comprarli al supermercato.

Di cosa hai bisogno per far crescere i germogli

Per far crescere i germogli, avrai bisogno di due cose: un germoglio di semi e alcuni semi.

1. Germogliatore di semi : la maggior parte dei luoghi che trasportano semi trasporterà anche germogli di semi, oppure puoi trovarne facilmente uno online. Il mio proviene da Botanical Interests, puoi comprarne uno qui … Seed Sprouter .

2. Semi : vi consiglio di acquistare semi che sono specificatamente venduti come semi germogliati, oppure di acquistare semi biologici certificati per la germinazione. Esistono diversi tipi di semi che funzionano bene per la germinazione, inclusi tutti i tipi di legumi e cereali. Ho provato tre diversi tipi di semi, broccoli , erba medica e un mix di germogli.

Come coltivare i tuoi germogli

1. Sciacquare i semi e immergerli per una notte.

2. La mattina successiva, trasferire i semi nel germogliatore di semi e sciacquarli delicatamente.

3. Impilare i vassoi e mettere il coperchio sul germogliatore. A questo punto, ti consigliamo di iniziare a sciacquare i semi due volte al giorno. Ho lasciato il mio germoglio in una bella stanza calda in modo che i semi germogliassero più velocemente.

4. Guardali crescere. I semi inizieranno a germogliare molto rapidamente. I miei avevano già iniziato a germogliare quando andai a sciacquarli più tardi quella prima sera.

Ecco altre foto di progressione man mano che i germogli crescevano, così puoi vedere quanto velocemente questi semi sono germogliati …

Le istruzioni non dicevano nulla su come dare loro la luce solare, ma ho notato che sembravano un po ‘pallidi una volta che i germogli hanno iniziato a crescere le foglie, quindi li ho spostati in un punto in cui hanno filtrato la luce solare (non mettere i germogli sotto il sole diretto) .

Dopo averli spostati nella stanza soleggiata, il verde ha davvero iniziato a scoppiare.

Una volta che i germogli hanno raggiunto la parte superiore del contenitore, era ora di banchettare! Li ho spostati in frigorifero per evitare che diventassero più grandi e per mantenerli freschi.

La prima volta che ho letto le istruzioni, ho pensato che la crescita dei germogli fosse un lavoro molto impegnativo perché devi sciacquarli due volte al giorno. Ma i germogli sono cresciuti così in fretta, potevo praticamente sedermi e guardarli crescere. Quindi, devi solo preoccuparti di risciacquare due volte al giorno per pochi giorni. I germogli sono facili da coltivare in casa e sono un’ottima ricompensa in pieno inverno.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Come coltivare i gigli di canna: guida completa alla cura

Come coltivare le zinnie: la guida definitiva