in

Come coltivare le zinnie: la guida definitiva

Coltivare le zinnie è facile e così gratificante! Non solo sono splendidi e colorati, ma attirano anche gli impollinatori. In questo post imparerai tutto quello che c’è da sapere sulla cura delle piante di zinnia, inclusi consigli per l’acqua, il sole, il terreno, i fertilizzanti, la potatura e molto altro!

Coltivo le zinnie nel mio giardino ogni anno e le adoro assolutamente! Ogni volta che guardo fuori dalla finestra, sono una delle prime cose che attirano la mia attenzione.

Secondo me, questi fiori belli e resistenti sono un must per ogni giardino! Se non hai mai coltivato le zinnie prima, dovresti assolutamente aggiungerle alla tua lista.

Sono una graffetta da giardino vecchio stile e la loro popolarità è comprensibile. In questi giorni, puoi trovarli in tutte le forme, dimensioni e colori.

Di seguito imparerai tutto ciò di cui hai bisogno per far crescere questi incredibili fiori nel tuo giardino ogni estate.

  • Informazioni sulle zinnie
    • Robustezza
    • Fiori
    • Tipi di zinnie
  • Benefici
  • Come crescere
    • Dove crescere
    • Quando piantare
  • Istruzioni per la cura
    • acqua
    • Luce del sole
    • Suolo
    • Fertilizzante
    • Controllo delle malattie
    • Controllo dei parassiti
    • Potatura e Deadheading
  • Suggerimenti per la propagazione
  • Risoluzione di problemi comuni
  • Domande frequenti
    • Le zinnie tornano ogni anno?
    • Quanto durano le piante di zinnia?
    • Le zinnie hanno bisogno del pieno sole?
    • Come faccio a mantenere la fioritura delle zinnie?
    • Pizzichi le zinnie?
    • Quanto tempo fioriscono le zinnie?

Informazioni sulle zinnie

La zinnia, che è sia il nome latino che quello comune di questa pianta, è originaria del Messico. Probabilmente non sarai sorpreso di apprendere che appartengono alla famiglia dei fiori delle margherite.

Queste piante a crescita rapida variano in altezza da 6 a 36 pollici. L’esplosione di piena estate di fioriture colorate e abbondanti continua fino al primo duro gelo in autunno.

Non solo le fioriture sono meravigliose, ma attirano anche colibrì, api e farfalle, il che aggiunge davvero al loro fascino generale.

Robustezza

Le zinnie sono una vera pianta annuale, il che significa che completano il loro ciclo di vita entro una stagione di crescita. Non sono piante perenni in nessun luogo.

Questa pianta ama il caldo e non tollera affatto il freddo. Una volta che queste bellezze entreranno in contatto con temperature gelide, moriranno.

Nei climi più caldi, le zinnie possono riseminarsi come fiori selvatici annuali. Ma il resto di noi deve ripiantarli ogni anno. Fortunatamente, maturano rapidamente, quindi puoi goderteli per diversi mesi, indipendentemente da dove vivi.

Fiori

Una volta raggiunta la maturità, le zinnie fioriranno continuamente fino a quando il gelo non le ucciderà o giungeranno alla fine del loro ciclo di vita naturale.

La parte migliore è che i fiori arrivano in un arcobaleno di colori. Fanno anche fantastici fiori recisi che dureranno per diversi giorni in un vaso o in un arrangiamento.

Potresti anche notare che la forma dei fiori può essere diversa, a seconda della varietà che scegli. Fondamentalmente, ci sono tre diverse disposizioni di petali da cercare …

  • Fiore singolo – Questi fiori hanno un centro visibile circondato da una singola fila di petali e sono i migliori per attirare gli impollinatori.
  • Doppio fiore – Poiché ci sono più file di petali, il centro non è così visibile. Questi fiori sono più arrotondati e più pieni degli altri.
  • Semi doppio – Questo cade da qualche parte tra gli altri due. Questi fiori hanno un centro visibile e più file di petali. Sono ottimi anche per gli impollinatori.

Diversi tipi di zinnie da coltivare

La parte migliore della coltivazione delle zinnie è che sono disponibili in diverse bellissime varietà e una vasta gamma di colori.

Ci sono troppi tipi per creare un elenco esaustivo. Quindi qui elencherò alcuni dei più eccitanti e degni di nota che potresti voler provare …

  • Giants Mix – Se stai cercando una varietà che produca enormi fioriture e attraenti fiori recisi, questa è una buona scelta.
  • Double Zahara – Questa varietà presenta fiori grandi e la pianta è resistente all’oidio.
  • Serie Profusion – Un ibrido che è un incrocio tra Zinnia elegans e Zinnia angustifolia, questa è una robusta pianta di confine.
  • Serie Dreamland – Questa varietà è nana e compatta, con fioriture grandi e vistose da 4 pollici e meno problemi con la malattia.
  • Thumbelina – Una varietà nana vecchio stile che produce un’abbondanza di fiori su steli corti da 12 pollici. Perfetto per vasi o per rivestire i bordi esterni di qualsiasi aiuola.
  • State Fair Series – Queste bellissime fioriture da 5 pollici sono dei tappi da esposizione e anche la pianta è resistente alle malattie.

Benefici delle zinnie in crescita

Nel caso non l’avessi ancora indovinato, le zinnie sono uno dei miei fiori preferiti da coltivare nel mio giardino. Ma, se non sei ancora convinto, ecco un elenco di tutti i meravigliosi vantaggi che hanno da offrire …

  • Coltivatori veloci : poiché maturano molto rapidamente, chiunque può coltivarli, indipendentemente da dove vivi.
  • Aggiungi tonnellate di colore – Le loro fioriture luminose e strabilianti attirano davvero l’attenzione e sono disponibili praticamente in qualsiasi colore tu possa pensare!
  • Crescere in modo affidabile – Sono molto resistenti e richiedono cure minime. Sicuramente una delle piante più facili e semplici del mio giardino.
  • Bassa manutenzione : puoi semplicemente piantarli e dimenticarli. Fanno benissimo anche sui letti da giardino asciutti.
  • Fiori recisi eccellenti : li aggiungo a quasi tutte le composizioni che creo durante l’estate e durano più a lungo della maggior parte degli altri fiori che taglio.
  • Attira gli impollinatori : gli impollinatori benefici come api, farfalle e colibrì li adorano assolutamente. Diamine, potresti voler coltivare le zinnie solo per questo motivo!
  • Versatile – Fanno altrettanto bene in vaso come nel terreno, quindi puoi piantarli praticamente ovunque. Sono ideali per il giardiniere per la prima volta.
  • Fioriture costanti – Facilmente uno dei primi a fiorire nei miei giardini annuali e fioriscono in modo prolifico durante il primo gelo.

Come coltivare le zinnie

Per coltivare con successo le zinnie, è importante sapere dove e quando piantarle. Quindi, prima di entrare nelle istruzioni dettagliate per la cura, ecco alcuni suggerimenti rapidi per la semina …

Dove coltivare le zinnie

Dal momento che sono così semplici da coltivare, alcune persone usano le zinnie per riempire i punti vuoti in tutto il loro giardino o dedicare loro intere aiuole.

Le varietà nane fanno anche molto bene in vasi e contenitori e sono meravigliose per aggiungere tocchi di colore a un ponte soleggiato, un balcone o un patio.

Queste piante resilienti si comportano bene in condizioni difficili. Ma per ottenere i migliori risultati, seleziona un sito pieno di sole con terreno a drenaggio rapido.

Quando piantare le zinnie

Dal momento che non sono resistenti al freddo, aspetta di piantare le zinnie fino a quando tutte le possibilità di gelo non saranno scomparse e il terreno si sarà riscaldato all’inizio dell’estate.

Non è utile piantarli presto, perché il freddo bloccherà la loro crescita e un gelo tardo primaverile potrebbe ucciderli.

Istruzioni per la cura e la crescita della zinnia

La grande notizia è che la cura delle piante di zinnia è estremamente facile. Queste piante resistenti sono resistenti al calore e alla siccità e sopporteranno anche temperature più fredde in autunno. Segui questi consigli dettagliati per la cura per il miglior risultato …

acqua

Sebbene possano tollerare condizioni di siccità, le zinnie necessitano comunque di annaffiature regolari per sostenere una crescita sana. Un’acqua insufficiente si tradurrà in piante più piccole con meno fioriture.

Quindi, pianifica di annaffiarli una o due volte alla settimana durante i periodi di siccità, ma non saturare il terreno. A loro non piace avere i piedi bagnati e l’irrigazione eccessiva li ucciderà rapidamente.

L’irrigazione eccessiva di solito non è un problema in giardino, ma può essere un problema in vasi e contenitori. Controlla sempre il terreno prima di annaffiare.

È meglio lasciarlo asciugare tra un’annaffiatura e l’altra, quindi dare alla pianta una bella bevanda profonda. Se hai difficoltà a farlo bene, ti consiglio di acquistare un misuratore di umidità del suolo economico per renderlo super facile.

Luce del sole

Le zinnie prosperano in condizioni calde e soleggiate. Quindi pianta questo in pieno sole se puoi. Producono più fioriture quando ricevono almeno 6-8 ore di luce solare diretta ogni giorno.

Puoi coltivarli in ombra parziale, purché ricevano almeno 4 ore di sole al giorno. Tuttavia, tieni presente che non fioriranno così abbondantemente se ottengono troppa ombra.

Suolo

La buona notizia è che le zinnie non sono troppo esigenti e cresceranno in quasi tutti i tipi di terreno. Ma preferiscono un terreno fertile pieno di materia organica e anche a drenaggio rapido.

Un terreno di alta qualità ricco di humus e materia organica produrrà piante e fiori più sani e robusti. Puoi modificare i tuoi letti con getti di vermi o compost per migliorare la qualità.

Evita sempre di piantare zinnie nelle aree in cui l’acqua si pozza. Ma, per terreni a drenaggio lento, puoi aggiungere perlite o sabbia grossolana per aumentare il drenaggio.

Nei contenitori, usa una miscela per vasi da esterno di buona qualità e assicurati sempre di piantarli in un vaso che abbia fori di drenaggio adeguati.

Fertilizzazione

Poiché le piante di zinnia crescono in quantità incredibile in una stagione, funzioneranno meglio se alimentate regolarmente con un fertilizzante ad alto contenuto di fosforo.

Inizia modificando il terreno con granuli a lenta cessione al momento della semina. Quindi vestili altre 2-3 volte durante l’estate.

Puoi anche integrare mensilmente con un fertilizzante idrosolubile o un tè di compost organico , per fornire loro tutti i nutrienti di cui hanno bisogno per prosperare.

Scopri di più su come concimare esattamente le tue aiuole qui .

Controllo delle malattie

Una delle cose più frustranti della cura delle piante di zinnia è affrontare problemi di malattie e muffe. L’oidio può diventare un problema in condizioni umide, calde e umide.

La macchia batterica delle foglie può anche attaccare le zinnie. I sintomi includono lesioni acquose che diventano marroni e poi nere. Prospera grazie all’acqua che si raccoglie sulle foglie.

La buona notizia è che queste malattie attaccano solo il fogliame e non influenzano i fiori. Puoi trattare le foglie con un fungicida organico al primo segno di malattia.

Ma, poiché il fogliame è piuttosto insignificante e le piante sono di breve durata, potresti semplicemente scegliere di tollerarlo, piuttosto che trattarle.

Puoi anche prevenire i problemi di malattia dando alle zinnie molto spazio per la circolazione dell’aria e annaffiando alla base della pianta per mantenere le foglie asciutte.

Controllo dei parassiti

Gli acari di ragno possono causare danni al fogliame, ma è necessario spruzzarli solo se la perdita inizia a influire sulla salute generale della pianta.

Se porti i fiori all’interno, ispezionali attentamente per rilevare eventuali segni di acari. Ciò impedirà di portare questi parassiti nella tua casa e infestare le tue piante interne.

Un ulteriore vantaggio delle zinnie in crescita è che sono resistenti a cervi e conigli. Quindi, se il tuo giardino è afflitto da parassiti pelosi, questi sono un’ottima opzione per te!

Potatura e Deadheading

Indipendentemente dalla varietà che coltivi, tutte le zinnie trarranno beneficio dall’essere potate e abbattute regolarmente. In questo modo otterrai piante più piene e tonnellate di nuovi germogli.

Più poti i fiori, più cespugliosa crescerà la pianta e più fiori otterrai. Quindi tagliarli per vasi e composizioni ha un doppio vantaggio.

Deadheading incoraggia anche nuove fioriture. Una volta che i fiori sono sbiaditi, pizzicali o tagliali per evitare che si formino i semi, che sottrae energia alla pianta.

Propagazione della zinnia

È semplicissimo propagare le zinnie da talee o da seme. Se vuoi provare a radicare talee, prendi gambi lunghi non fiorenti di 3-4 pollici e rimuovi le foglie inferiori.

Immergi le estremità tagliate nell’ormone radicante , attaccale in un terreno leggero (o miscela di piantine ) e posizionale in un luogo umido finché non vedi una nuova crescita.

Oppure puoi avviare i semi in casa 6-8 settimane prima dell’ultimo gelo in primavera. Puoi persino salvare i semi dal tuo giardino per coltivare le tue varietà preferite anno dopo anno.

Risoluzione dei problemi di cura di Zinnia

Sì, è facile coltivare le zinnie. Ma a volte ti imbatti nei guai e non hai idea di cosa sia sbagliato o di come risolverlo!

Quindi, in questa sezione, ti aiuterò a risolvere alcuni dei più comuni problemi di cura della zinnia e ti darò suggerimenti per risolverli.

  • Foglie gialle : molto probabilmente è causato da una mancanza di sostanze nutritive, ma potrebbe anche essere dovuto a un’eccessiva idratazione. Se sospetti una carenza di nutrienti, inizia a nutrirli con un fertilizzante liquido organico . Altrimenti, assicurati che il terreno non sia mai bagnato o inzuppato.
  • Foglie che diventano marroni – Potrebbe essere dovuto a un’annaffiatura o scottature su nuove piante. Non lasciare mai che il terreno si asciughi completamente. Se i tuoi nuovi inizi o le piantine hanno foglie marroni, spostali in un punto ombreggiato e introdurli lentamente in pieno sole nelle prossime settimane.
  • Foglie nere – Se ci sono macchie nere sulle foglie, probabilmente è infetto da una macchia batterica, che può essere prevenuta mantenendo le foglie asciutte. Altrimenti, se le foglie diventavano improvvisamente nere, probabilmente era causato dal gelo o dalle temperature di congelamento.
  • Polvere bianca sulle foglie – Quando vedi macchie bianche che sembrano polvere sulle foglie, è probabile che si tratti di muffa polverosa. Una volta infettato, non puoi liberartene. Ma non puoi trattare le foglie con un fungicida organico e acqua alla base per rallentare la diffusione.
  • Le zinnie non fioriranno – Ci sono alcuni motivi per cui le zinnie non fioriranno o non avranno molti boccioli. È causato da troppa ombra, irrigazione inadeguata o mancanza di sostanze nutritive. Assicurati che siano in una posizione soleggiata, che il terreno si asciughi leggermente tra un’annaffiatura e l’altra, ma mai l’osso asciutto, e di nutrirli regolarmente.

Domande frequenti sulla crescita delle zinnie

In questa sezione risponderò ad alcune delle domande più frequenti sulla cura delle piante di zinnia. Se hai ancora una domanda dopo aver letto tutto questo, chiedila nei commenti qui sotto.

Le zinnie tornano ogni anno?

No, le zinnie sono vere piante annuali che vivranno solo per una stagione. Tuttavia, non è raro che si riseminino da soli in climi miti, facendo sembrare che stiano ricrescendo ogni anno.

Quanto durano le piante di zinnia?

Le piante di zinnia dureranno fino a quando un forte congelamento non le ucciderà in autunno, o arriveranno alla fine della loro vita naturale. Poiché sono piante annuali, la loro durata è generalmente di circa un anno.

Le zinnie hanno bisogno del pieno sole?

Sebbene si comportino meglio in piena luce solare, le zinnie possono sopravvivere in ombra parziale. Semplicemente non fioriranno così abbondantemente quando avranno meno luce solare.

Come faccio a mantenere la fioritura delle zinnie?

Il modo migliore per mantenere la fioritura costante delle zinnie è potarle o eliminarle regolarmente (ad esempio: rimuovere i fiori appassiti).

Pizzichi le zinnie?

Sebbene non sia certamente richiesto, pizzicare (o eliminare la testa) le zinnie è un ottimo modo per mantenerle compatte e incoraggia anche più cime.

Quanto tempo fioriscono le zinnie?

Quando vengono fornite le giuste condizioni di crescita, le zinnie fioriranno da metà estate fino all’autunno. Nei climi più caldi, possono fiorire anche in inverno.

La coltivazione di zinnie è un modo divertente per aggiungere colore e fiori recisi al tuo giardino. Le splendide fioriture sono irresistibili per le persone, così come per gli impollinatori. Una volta che vedi quanto è facile prendersi cura delle zinnie, ti consigliamo di riempire i tuoi giardini e i contenitori estivi con loro.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Come coltivare e prendersi cura delle piante di aloe vera

Come Fare Il Pesto Di Basilico Usando Il Basilico Fresco Giardino