in

Come fare le palline di lana infeltrite per asciugatrice

Le palline per asciugatrice sono un metodo alternativo per mantenere i vestiti morbidi e privi di elettricità statica invece di aggiungere ammorbidenti al bucato o utilizzare fogli per asciugatrice . 

È possibile trovare una varietà di sfere per asciugatrice sul mercato. Ci sono palline in PVC che sembrano un piccolo riccio a palline di lana infeltrite. Alcune persone giurano addirittura aggiungendo palline da tennis usate a ciascun carico dell’asciugatrice per accelerare l’asciugatura e ridurre le rughe.

Se scegli un gomitolo di lana naturale al 100% come metodo per ammorbidire i vestiti, puoi evitare di introdurre residui chimici e fragranze sui tessuti che possono essere dannosi per la pelle sensibile. Le palline per asciugare la lana aiutano a mantenere i vestiti separati nell’asciugatrice, consentendo all’aria calda di circolare meglio e asciugare i capi più rapidamente. I gomitoli di lana catturano anche l’elettricità statica e  rendono i vestiti più privi di elettricità statica . Dopo alcuni utilizzi, vedrai dei  pilling  sulla superficie delle palline. Questo non è attraente ma non ridurrà l’efficacia delle sfere dell’essiccatore.

Creare le tue palline per asciugare la lana infeltrita è semplice e un ottimo modo per utilizzare il filato di lana al 100% rimanente. Puoi persino riciclare i maglioni di lana che non sono più indossabili. Anche le palline per asciugare la lana infeltrita fatte in casa sono molto meno costose da produrre che da acquistare.

Metriche del progetto

Orario di lavoro: 30 minuti

Tempo totale: 2 ore

Livello di abilità:  principiante

Cosa ti servirà

Forniture

  • Filato di lana al 100% o strisce di tessuto di lana al 100%
  • Una piccola quantità di filo di cotone
  • Un vecchio calzino o collant
  • Acqua calda

Utensili

  • Asciugatrice

Istruzioni

Scegli il 100% di lana

Il tessuto o il filo per realizzare le palline dell’asciugatrice deve essere al 100% di lana o altri peli di animali (cashmere, alpaca) che si restringono o si feltro se esposti all’acqua calda. I capelli naturali hanno punte che si attaccano l’una all’altra per creare una finitura più solida. Ciò fornirà la densità necessaria affinché la palla mantenga la sua forma. Le fibre naturali aiutano anche a controllare l’elettricità statica molto meglio delle fibre sintetiche.

Preparare i materiali per le sfere dell’essiccatore

Se hai intenzione di utilizzare vecchi tessuti di lana intessuti o lavorati a maglia (vecchi cappotti e maglioni), taglia il capo in strisce o nastri sottili per iniziare il processo di costruzione.

Carica una palla

Avvolgi il filo di lana o le strisce di tessuto in una palla. Inizia avvolgendo le dita e assicurati di cambiare direzione spesso per ottenere una palla che sia ugualmente rotonda. Avvolgi strettamente e in modo ordinato fino ad ottenere una palla delle dimensioni di una pallina da tennis, di circa due pollici e mezzo di diametro. È meglio fare diverse palline prima di procedere al passaggio successivo. Assicurati di fissare l’estremità del filo facendolo passare sotto diversi fili di filo. Questo può essere fatto con un ago grande o un uncinetto.

Alcuni siti suggeriscono di utilizzare una pallina da tennis come nucleo e di aggiungere filo di lana o tessuto attorno ad essa come un modo rapido per fare una palla. Queste palline non dureranno quanto una palla di lana solida e hai ancora il potenziale problema di un rilascio di sostanze chimiche.

Crea un sacco di palle

Quando le palline sono della misura corretta, inseriscile in un vecchio calzino o nella gamba di collant, usando il filo di cotone per legarle tra di loro.

Mettere a bagno e sentire in acqua calda

Aggiungere la calza o il collant ripieni in una pentola di acqua calda e portarli a ebollizione. Una volta che bolle, togli la padella dalla fonte di calore ma lascia che le palline si impregnino finché l’acqua non si sarà raffreddata. L’acqua calda farà sì che la lana si restringa e si feltro. Se stai usando qualcosa di diverso dalla lana bianca o colorata naturale, potresti vedere del trasferimento di tintura. Alcuni filati o tessuti di lana tinti non sono resistenti al colore.  Questo non sarà un problema quando le palline saranno finite per essere utilizzate nell’asciugatrice.

Asciuga il nucleo

Quindi, spremi l’acqua in eccesso dalle palline e metti la calza delle palline nell’asciugatrice ad asciugare a fuoco vivo . Quando sono asciutte, taglia le corde tra le palline e rimuovile dalla calza o dai collant. Le palline saranno più piccole (a causa dell’infeltrimento) e dovrebbero apparire sfocate. Non dovresti essere in grado di srotolarli. Queste palline diventano il nucleo delle tue palline per asciugatrice finali.

Finisci la palla

Utilizzando le anime delle sfere, ricominciare il processo di avvolgimento con il filo di lana o le strisce di tessuto. Continua ad avvolgere fino a quando la palla ha un diametro di circa tre pollici e mezzo. Questo è leggermente più grande del prodotto finale.

Ripeti il ​​processo di ammollo in acqua calda e asciugatura. La tua palla asciugatrice è ora finita.

Ripeti e usa

Ripeti i passaggi da due a cinque finché non hai tutte le palline per asciugatrice che desideri e hai finito! Le palle dureranno negli anni a venire. Aggiungine semplicemente due o tre per ogni carico dell’asciugatrice di biancheria bagnata .

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Come rimuovere le macchie di ammorbidente e fogli di asciugatrice dai vestiti

Come lavare i vestiti del bambino e rimuovere le macchie