in

Come imballare pentole e padelle per lo spostamento

Le pentole e le padelle sono generalmente facili da spostare perché sono resistenti, ma le loro forme scomode possono renderle difficili da imballare e occupano molto spazio. Se ti trasferisci in città o sei relativamente vicino, puoi mettere pentole e padelle nei sacchi della spazzatura. Ma se ti stai spostando per una lunga distanza o stai usando un motore professionale, dovresti imballare le tue pentole in scatole. 

Come imballare pentole e padelle in scatole

La maggior parte delle pentole e delle padelle necessita di contenitori mobili di dimensioni medio-grandi. Le scatole grandi sono le migliori se le padelle sono leggere e / o possono essere imballate con altri oggetti leggeri. Altrimenti, attenersi a scatole più piccole, in modo che non siano troppo pesanti. A differenza della vetreria e degli oggetti fragili , pentole e padelle non richiedono carta da imballaggio per la protezione, ad eccezione dei coperchi di vetro, ma è necessario un po ‘di giornale per il materiale da imballaggio. Hai anche bisogno di nastro adesivo da imballaggio e un pennarello per sigillare la scatola ed etichettarla, in modo che finisca nella stanza giusta.

  1. Posiziona carta da giornale normale leggermente accartocciata o carta marrone nella parte inferiore della scatola mobile. Non accartocciare la carta in palline strette, ma lasciala gonfiare sul fondo per evitare che si sposti durante il movimento.
  2. Assicurati che tutte le pentole e le padelle siano pulite e pronte per essere imballate. Rimuovere tutto ciò che si perde e imballarlo separatamente o metterlo nella pentola e fissarlo con del nastro adesivo.
  3. Impila le pentole e le padelle in gruppi di tre, annidando pentole più piccole all’interno di pentole più grandi. I coperchi possono essere avvolti e imballati separatamente.
  4. Avvolgere i coperchi di vetro e altri oggetti fragili o fragili con carta da imballaggio o canovacci.
  5. Riempi la scatola con pentole, padelle e coperchi annidati. Riponi gli articoli da cucina morbidi e modellabili, come spugne, panni per la pulizia e asciugamani, negli spazi vuoti della scatola per assicurarti che nulla si sposti durante il trasloco. 
  6. Aggiungi gli elementi della dispensa in cima, se c’è spazio. Questo è il posto perfetto per mettere sacchi di farina, fagioli secchi o altri oggetti della dispensa che non si rompono. 
  7. Nastro bene la scatola e contrassegnala con “Cucina” e una descrizione degli articoli imballati. Se la scatola include oggetti fragili, scrivi “Fragile” a caratteri cubitali in alto e nota quale estremità della scatola è rivolta verso l’alto. Se lo desideri, puoi anche aggiungere un numero alla scatola, indicando l’ordine in cui le scatole devono essere decompresse.

Usa i sacchetti della spazzatura per brevi spostamenti

Mentre la maggior parte dei traslocatori professionisti ti dirà di imballare sempre le tue cose in scatole da trasloco, pentole e padelle sono le cose perfette da imballare in sacchi della spazzatura pesanti , soprattutto se ti muovi localmente e non a lunga distanza. Pentole e padelle possono essere scomode da imballare in scatole mobili ; i sacchi della spazzatura sono molto più facili sia per l’imballaggio che per il disimballaggio.

L’unico trucco per questo metodo è fissare gli angoli acuti, in modo che non penetrino nella plastica o danneggino altri oggetti in movimento (o te). Se la busta è opaca, creare un’etichetta con carta o una scheda e far aderire l’etichetta alla busta con una striscia di nastro adesivo trasparente sulla parte anteriore dell’etichetta. Se la borsa è trasparente, non dovresti aver bisogno di un’etichetta. Quando il trasloco è finito, piega o arrotola i sacchetti per riutilizzarli in seguito per la spazzatura.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Determina le dimensioni dell’unità di archiviazione in base alle tue esigenze

Come ordinare e imballare il bagno quando si cambia casa