in

Come pulire e prendersi cura delle pantofole

Le pantofole sono varie quanto i piedi che le indossano. Ci sono scivoli in spugna, pantofole in pelle foderate in pile e nuovi stivaletti da supereroe. Indipendentemente dallo stile che preferisci, dovrebbero essere puliti regolarmente per mantenerli morbidi, comodi e belli il più a lungo possibile.

Quanto spesso pulire le pantofole

La frequenza con cui è necessario pulire le pantofole dipende da diversi fattori:

  • Indossi le pantofole fuori?
  • Indossi i calzini con le pantofole?
  • Ti occupi di funghi e odori del piede ?

Ogni tipo di pantofola dovrebbe essere pulito non appena gli odori o lo sporco pesante diventano evidenti. La maggior parte delle pantofole dovrebbe essere pulita almeno una volta al mese.

Quello di cui hai bisogno

Forniture

  • Detersivo per bucato resistente
  • Detergente per camoscio
  • Amido di mais
  • Sapone da sella
  • Balsamo per pelle
  • Bicarbonato di sodio
  • Lavaggio lana o detersivo delicato
  • Salviette per neonati

Utensili

  • Lavatrice o ampio lavello
  • Spazzola per camoscio
  • Vuoto
  • Tessuto morbido
  • Stendibiancheria

Istruzioni per il lavaggio di pantofole in cotone e tessuto sintetico

Le ciabatte in spugna di cotone e le eventuali pantofole in tessuto di poliestere, anche quelle rivestite in ecopelliccia , possono essere lavate in lavatrice oa mano.

Pulisci le suole

Se le pantofole sono state indossate all’esterno, pulire le suole con un panno umido per rimuovere fango o sabbia.

Pretrattare le macchie

Se le pantofole hanno macchie di cibo o aree molto sporche come le suole interne, utilizzare una piccola quantità di detersivo per carichi pesanti che contiene enzimi per rompere le macchie ( Tide , Persil ) per pretrattare le macchie. Applicare il detersivo sulla zona macchiata con le dita o con una spazzola a setole morbide. Lasciare agire il detersivo per almeno 15 minuti prima del lavaggio.

Pantofole da lavare in lavatrice

Se stai lavando le pantofole in lavatrice, aggiungile a un carico di colori e tessuti simili . Un carico di asciugamani di solito funziona bene. Lavare in acqua tiepida con il normale detersivo a ciclo regolare.

Pantofole da lavare a mano

Le pantofole possono anche essere lavate a mano in un lavandino in acqua tiepida con circa un cucchiaino di un detergente pesante. Aggiungere le pantofole all’acqua saponosa e lasciarle in ammollo per almeno 30 minuti per sollevare il terreno. Strizzare delicatamente la soluzione attraverso le pantofole e poi scolare l’acqua saponosa.

Riempi il lavandino con acqua fresca e risciacqua le ciabatte finché non compaiono più bolle di sapone. Premi delicatamente l’acqua in eccesso. Arrotola le pantofole in un asciugamano spesso per assorbire l’acqua.

Pantofole lavabili ad asciugatura

avvertimento

Non mettere mai le pantofole in un’asciugatrice automatica. Il calore elevato può causare la distorsione delle suole e lo scioglimento di eventuali colle utilizzate nella costruzione.

Che siano lavate in lavatrice oa mano, tutte le pantofole devono essere lasciate asciugare all’aria. Rimodella le pantofole e mettile ad asciugare in uno spazio ben ventilato. Se sei preoccupato che mantengano la loro forma, riempi leggermente le pantofole con salviette di carta o carta velina bianca. Non usare giornali perché possono lasciare macchie di inchiostro nelle pantofole. Cambia la carta frequentemente mentre le pantofole si asciugano.

Istruzioni per la pulizia delle pantofole in pelle scamosciata

Le pantofole in camoscio sono realizzate con pelli di cuoio e devono essere pulite a macchia per mantenere la finitura.

Rimuovere il terreno sciolto

Usa una spazzola per camoscio o un panno morbido per rimuovere lo sporco dalla superficie della pelle scamosciata.

Macchie pulite

Tratta le macchie di grasso cospargendole con amido di mais per assorbire il grasso. Questo è più efficace se fatto non appena si formano le macchie. Lascia che l’amido di mais si adagi sulle macchie per diverse ore e poi spazzoli via. Ripeti fino a quando non viene assorbito più grasso.

Utilizzare un detergente per camoscio commerciale per trattare lo sporco pesante e le macchie seguendo le istruzioni del prodotto.

Pulisci l’interno delle pantofole in pelle scamosciata

La maggior parte delle pantofole in pelle scamosciata ha un interno foderato in shearling. Per pulire e rinfrescare la fodera, cospargere uno strato pesante di bicarbonato di sodio. Usa la spazzola per camoscio per lavorarlo nella fodera e lasciarlo riposare per diverse ore. Aspirare il bicarbonato di sodio.

Se la fodera è molto sporca, mescolare una soluzione di due tazze di acqua calda e un cucchiaino di lavaggio per lana o un detersivo delicato. Immergere un panno morbido nella soluzione e strizzare fino a quando non sarà appena umido. Strofina delicatamente l’interno delle pantofole fino a rimuovere lo sporco più visibile, risciacqua frequentemente il panno.

Termina risciacquando il panno in acqua pulita e strofinando l’interno delle pantofole per rimuovere eventuali residui di sapone. Lascia asciugare le pantofole all’aria per diverse ore.

Rimuovere il terreno sciolto

Pulisci le pantofole in pelle con un panno leggermente umido per rimuovere lo sporco.

Pulire con sapone da sella

Mescolare una soluzione di acqua calda e sapone di Castiglia o da sella seguendo le indicazioni del prodotto. Immergere un panno morbido nella soluzione e strizzare fino a quando non sarà leggermente umido. Lavorando in sezioni, pulire delicatamente l’esterno e l’interno in pelle delle pantofole.

Se gli interni sono foderati in shearling, pulirli separatamente dopo aver pulito e condizionato la pelle esterna.

Buff Dry

Quando la pelle è pulita, attendere circa cinque minuti e poi lucidare con un panno pulito e morbido.

Applica il balsamo per la pelle

Per mantenere la pelle morbida ed elastica, applicare un balsamo per pelle commerciale seguendo le indicazioni del prodotto. Termina lucidando fino a ottenere una brillantezza.

Lascia asciugare

Lascia asciugare le pantofole all’aria per diverse ore prima di indossarle. Questo aiuterà a prevenire lo stretching.

  1. Suggerimenti per mantenere le pantofole al loro meglio più a lungo
  • Non indossare le pantofole all’esterno.
  • Indossa calzini freschi prima di indossare le pantofole dopo il lavoro.
  • Pulisci regolarmente le pantofole.
  • Ruota le pantofole in modo che abbiano la possibilità di respirare tra un utilizzo e l’altro.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Come pulire e prendersi cura degli asciugamani da spiaggia

8 cose che non dovresti mai mettere in lavatrice