in

Come pulire le tende da doccia

Le tende da doccia svolgono sia un ruolo funzionale nel bagno, mantenendo l’acqua al suo posto appropriato come una porta della doccia, sia un ruolo decorativo stabilendo un’estetica elegante. Ma sia che tu scelga una semplice tenda di plastica per ridurre l’acqua o un aspetto lussuoso a strati, la tenda della doccia dovrà essere pulita.

Le tende da doccia sono esposte a saponi da bagno , sporco corporeo e molta umidità e umidità che favoriscono la crescita della muffa . Imparare a lavare correttamente una tenda da doccia in tessuto, plastica o vinile prolungherà la durata del prodotto e manterrà più sano l’ambiente del tuo bagno.

Come lavare una tenda da doccia
DetergenteDetersivo per bucato resistente
Temperatura dell’acquaTemperatura massima consigliata per il tessuto
Tipo di cicloNormale
Ciclo di asciugaturaVaria
Trattamenti specialiDisinfettare se è presente muffa
Impostazioni di ferroVaria

Quanto spesso lavare le tende da doccia

La frequenza con cui devi lavare la tenda della doccia dipende in gran parte dall’utilizzo o meno di un rivestimento in vinile e dalla circolazione dell’aria nel tuo bagno per prevenire la formazione di muffe. Una buona regola pratica è lavare le tende della doccia almeno stagionalmente .

Cosa ti servirà

Forniture

  • Detergente pesante
  • Aceto bianco distillato
  • Candeggina a base di ossigeno (opzionale)
  • Candeggina al cloro (opzionale)

Utensili

  • Rondella
  • Asciugatrice

Istruzioni per tende da doccia in tessuto

Leggi l’etichetta

Il primo passo per pulire una tenda da doccia in tessuto è leggere l’etichetta di cura , dove troverai informazioni sul contenuto di fibre , il lavaggio, le istruzioni sulla temperatura dell’acqua, la migliore temperatura di asciugatura e, se necessario, consigli per la stiratura.

Mettilo giù per iscritto

Dovrai effettivamente abbassare la tenda della doccia per ottenere i migliori risultati di pulizia. Mentre lo rimuovi dall’asta della doccia, controlla gli anelli o i ganci per vedere se hanno bisogno di essere puliti. La maggior parte può essere pulita con un panno umido per rimuovere polvere o schiuma di sapone.

Questo è anche un buon momento per controllare la tenda per eventuali strappi o lacerazioni che dovrebbero essere riparate.

Lavalo

La maggior parte delle tende da doccia in tessuto vengono lavate in acqua calda durante il ciclo di pressatura permanente. Utilizzando questo ciclo, la velocità di centrifuga finale viene ridotta per aiutare a prevenire l’eccessiva formazione di pieghe. Usa un buon detersivo resistente come Tide o Persil per rimuovere lo sporco del corpo e la schiuma di sapone .

Mancia

Aggiungi una tazza di aceto bianco distillato nella lavatrice per eliminare la schiuma di sapone. Se la schiuma di sapone è particolarmente pesante sulle tende in vinile, mescola parti uguali di aceto e acqua fredda e immergi il vinile per un’ammollo notturno, quindi lava come al solito.

Asciuga la tenda

La maggior parte delle tende può essere asciugata in asciugatrice a fuoco medio-basso . Rimuovere le tende mentre sono ancora leggermente umide per evitare che si formino grinze. Appendi prontamente la tenda della doccia e le rughe cadranno quando finiscono di asciugarsi.

Ferro

Le pesanti tende da doccia in fibra naturale avranno spesso bisogno di un po ‘di stiratura per ritoccare le cuciture e i tessuti ricamati o con monogramma possono arricciarsi leggermente dopo il lavaggio. Seguire le istruzioni per la cura per selezionare la temperatura di stiratura corretta per il tipo di tessuto.

Dopo aver stirato, rimetti le tende della doccia.

Riparazioni

Se una tenda da doccia in tessuto è strappata, può essere riparata cucendo a mano oa macchina con un filo coordinato. Se gli anelli di tenuta che fissano gli anelli della tenda si sono rotti, è possibile rimuovere la testata e il tessuto appeso mediante anelli per tende a clip.

Conservazione

Prima di riporre qualsiasi tenda da doccia, assicurarsi che sia completamente pulita e asciutta. Possono essere riposti piegati o appesi su un appendiabiti imbottito in un armadio.

Come lavare le tende da doccia in vinile

Le tende da doccia in vinile fanno un ottimo lavoro di contenimento dell’acqua all’interno della cabina doccia. Questi sono più spesso realizzati in PEVA o polietilene vinil acetato o PVC o cloruro di polivinile. Molti consumatori preferiscono rivestimenti in PEVA più morbidi e non clorurati perché ci sono preoccupazioni circa gli effetti sulla salute dei fumi che si verificano quando il PVC è esposto al calore.

Le tende da doccia in vinile sono disponibili in una varietà di pesi e possono essere utilizzate come rivestimento per una tenda da doccia in tessuto che non è idrorepellente o può essere utilizzata come tenda da doccia indipendente.

Cosa ti servirà

Forniture

Detersivo per bucato resistente

Candeggina al cloro (opzionale)

Utensili

Rondella

Istruzioni

Mettilo giù per iscritto

Rimuovere la tenda da doccia in vinile dall’asta della doccia e controllare attentamente la testata superiore per strappi e lacerazioni che possono verificarsi facilmente. Questi non possono essere riparati e la tenda deve essere sostituita.

Lavare in acqua fredda

Le tende da doccia in vinile possono essere pulite in lavatrice utilizzando un’impostazione di acqua fredda e il ciclo delicato . Aggiungere sempre degli asciugamani o delle magliette resistenti al colore per evitare che si formino eccessive pieghe.

Salta l’asciugatrice e il ferro da stiro

Non posizionare mai una tenda da doccia in vinile in un’asciugatrice. Quando lo rimuovi dalla lavatrice (il più presto possibile per evitare pieghe), scuoterlo bene e appenderlo immediatamente all’asta della doccia per asciugare all’aria. Eventuali rughe dovrebbero essere scomparse nel momento in cui si asciuga. In caso contrario, la prossima doccia calda aiuterà il vinile a rilassarsi e ad eliminare le rughe.

Scolorimento della muffa

Se dopo il lavaggio rimangono macchie di muffa, mescolare una soluzione delicata di candeggina a base di cloro e acqua e immergere l’area macchiata per 10-15 minuti. Usa solo mezzo bicchiere di candeggina per litro d’acqua.

Mancia

Le tende da doccia in vinile sono generalmente meno costose delle tende in tessuto e le fodere in vinile leggero possono essere acquistate in un negozio di dollari o discount. Dopo diversi lavaggi o mesi di utilizzo, potresti decidere di riciclare semplicemente il rivestimento in un telo o in un panno piuttosto che prenderti il ​​tempo per pulirlo.

Riparazione di una tenda da doccia in vinile

Strappi e lacerazioni nelle tende in vinile possono essere riparati con nastro adesivo impermeabile fino a quando non sarà possibile acquistare una nuova tenda.

Conservazione

Le tende in vinile devono essere completamente pulite e asciutte prima di essere piegate o appese a un gancio imbottito per la conservazione. Tenere in uno spazio condizionato dove le temperature non fluttueranno drasticamente.

Rimozione di macchie di muffa dalle tende da doccia in tessuto

Se hai scolorimento dovuto alla muffa e le macchie rimangono dopo il lavaggio, usa una soluzione di candeggina a base di ossigeno e acqua per assorbirle. Seguendo le istruzioni del prodotto, mescolare una quantità sufficiente di acqua e candeggina all’ossigeno per coprire completamente la tenda della doccia quando è sommersa. Lascia che la tenda si impregni per almeno quattro ore, durante la notte è meglio, per rimuovere le macchie. Risciacquare bene e asciugare il tessuto.

Se la tenda della doccia è bianca e realizzata con una fibra naturale come il cotone o il lino, puoi utilizzare una soluzione di candeggina a base di cloro e acqua. Seguire le istruzioni del prodotto per la miscelazione e lasciarlo in ammollo per 15-30 minuti perché la candeggina al cloro è più dura e l’esposizione prolungata può provocare ingiallimento, buchi o fibre deboli.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Come lavare una federa di seta

Come calcolare la capacità della lavatrice e le dimensioni del carico di biancheria