in , ,

Come raccogliere ed essiccare le zucche ornamentali

Per migliaia di anni, le persone hanno trasformato le zucche ornamentali in strumenti e utensili. Oggi molte persone usano le zucche per realizzare vari mestieri stagionali. Le zucche dalla pelle morbida del genere Cucurbita  sono tipicamente arancioni, dorate e verdi e sono disponibili in una varietà di forme e dimensioni. Sono spesso usati nelle cornucopie autunnali, così come intagliati in luminari, vasi di fiori, piatti e altro ancora. Nel frattempo, le zucche più grandi dalla pelle dura del genere Lagenaria funzionano bene per casette per gli uccelli, bottiglie e mestoli. Non esiste una scorciatoia per essiccare le zucche per l’artigianato. Mentre l’esterno di una zucca si asciuga piuttosto rapidamente, in genere occorrono diversi mesi perché l’interno si asciughi.Trasforma una zucca in una casetta per gli uccelli con queste semplici istruzioni 

Zucche ornamentali in crescita

Le zucche ornamentali possono essere coltivate nella maggior parte dei climi. Tuttavia, i giardinieri nelle zone fredde potrebbero dover arruolare l’aiuto di una serra o di coperture per file per proteggere le piante dalle gelate autunnali.

Inizia le zucche ornamentali in casa dal seme o all’aperto come piccole piante all’inizio della primavera dopo l’ultima gelata. Fornire un terreno ben drenante che riceva pieno sole durante il giorno. Assicurati di dare a ogni pianta molto spazio, poiché la maggior parte delle varietà di zucca cresce indisciplinata. (Alcuni rampicanti possono raggiungere i 15 piedi di lunghezza.) Questo può renderli vicini inadatti ad altre piante da giardino.

La maggior parte delle varietà di zucca produce frutta in circa 180 giorni. 1 Ma devi aspettare che la verdura sia maturata sulla vite prima della raccolta. Una zucca matura che è colorata e ha un esterno difficile da perforare produrrà i migliori risultati per l’essiccazione.

Quando raccogliere e asciugare le zucche ornamentali

Le zucche sono pronte per la raccolta quando i gambi si seccano e diventano marroni sulla vite. Taglia le zucche dal gambo prima che le temperature siano gelide , poiché il freddo può rovinare la loro pelle. Anche un leggero gelo può alterare il colore delle zucche dalla pelle dura e influire sulla loro capacità di asciugarsi. Scartare le zucche ammaccate o rovinate. Si decomporranno in deposito e il marciume potrebbe diffondersi alle zucche vicine.

Cosa ti servirà

Attrezzature / strumenti

  • Guanti da giardinaggio
  • Cesoie

Materiali

  • Detersivo per i piatti
  • Alcol denaturato
  • Scaffalatura schermata o spago
  • Zucche ornamentali a tua scelta

Istruzioni

  1. Raccogli le zuccheSe stai raccogliendo le zucche (anziché acquistarle), tagliale dalla vite, lasciando intatti alcuni centimetri di gambo. Assicurati di tagliare invece di tirare, perché potresti danneggiare lo stelo. Questo può consentire a un fungo di entrare e decadere il vegetale. 
  2. Lavare e disinfettareLavare le zucche in acqua saponosa e lasciarle asciugare all’aria. Quindi, pulire le zucche con alcol denaturato per assicurarsi che la superficie sia pulita. 
  3. Lascia asciugare l’esternoMetti le zucche in un’area ben ventilata lontano dalla luce solare diretta per circa una settimana. La pelle inizierà a indurirsi e cambiare colore. Dopo una settimana, l’esterno della zucca dovrebbe essere asciutto. 
  4. Cura le zuccheSposta le zucche in un’area asciutta e buia dove possono rimanere per almeno sei mesi. Conservali su uno schermo o su una superficie ventilata in un unico strato e assicurati che nessuna zucca si tocchi. In alternativa, appendi ciascuno di essi con dello spago, consentendo un ampio flusso d’aria sotto e intorno alla zucca. 
  5. Ruota ogni paio di settimaneA meno che non le appendi, dovrai girare le tue zucche ogni due settimane. Ciò consentirà loro di asciugarsi in modo uniforme e dovrebbe prevenire la decomposizione. 
  6. Controlla le zuccheControlla le tue zucche ogni pochi giorni. Scarta quelli che iniziano a decadere, avvizzire o diventare molli. Una zucca è pronta per l’uso quando si sente leggera, diventa dura al tatto e puoi sentire i semi sbattere all’interno quando la agiti. Quindi, puoi intagliarlo, dipingerlo, incerarlo, gommalacca o decorarlo come preferisci. 

Suggerimenti

  • Se la muffa appare durante il processo di polimerizzazione, rimuoverla con un panno asciutto o un panno imbevuto di candeggina. Se la zucca è ancora dura, dovrebbe andare bene. 2
  • Alcune persone consigliano di praticare un buco nelle zucche dalla pelle dura per drenare l’interno e facilitare il processo di stagionatura. Tuttavia, questo è altamente sconsigliabile, poiché perforare lo strato protettivo esterno invita a malattie e marciume.
  • Una volta indurita, una zucca dalla pelle dura può essere sbucciata, levigata e lucidata con lana d’acciaio o carta vetrata fine per creare una casetta per gli uccelli o un altro mestiere che durerà a lungo.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Quando dovresti nutrire i bulbi a fioritura primaverile?

Come prendersi cura delle piantine di piante