in

Come rifinire la doccia o la vasca da bagno

Se sei pronto per un cambiamento con la tua vasca da bagno o doccia, non sei solo. Vasche e docce sopportano il peso maggiore dell’attività in bagno e non ci si può aspettare che rimangano belle per sempre.

Hai una serie di opzioni di riparazione e sostituzione , ma tutte sono dotate di una propria serie di pro e contro. Puoi rimuovere e sostituire completamente la tua vasca da bagno . Sebbene invasivo e costoso, è anche l’opzione più gratificante e completa. Un’altra opzione è installare una fodera , un tipo di seconda pelle che si adatta alla parte superiore della vasca o della doccia. Sebbene sia una soluzione rapida, i rivestimenti riducono le dimensioni interne della vasca e possono intrappolare l’acqua tra la vasca e il rivestimento. La rifinitura è un’opzione popolare che mantiene la vasca o la doccia e rinnova solo la superficie.

Con la rifinitura, la superficie viene levigata, rattoppata e incisa. Viene applicato un primer, seguito da una o due mani di finitura. Costando meno di una sostituzione completa, la rifinitura è ancora molto meno costosa del costo di una sostituzione totale. Di solito le aziende di rifinitura eseguono questo lavoro. Ma un proprietario di casa può fare un lavoro simile con l’aiuto di un kit di rifinitura. I kit di rifinitura sono poco costosi rispetto al costo di avere un’azienda che fa il lavoro. Il lavoro richiede uno o due giorni.

Cosa ti servirà

Attrezzature / strumenti

Kit di rifinitura

  • Rullo per dipingere
  • Pennello in spugna
  • Vassoio
  • Guanti in lattice
  • Agitatore

Altro

  • Spugna
  • Respiratore
  • Tack panno
  • Strumento di rimozione calafataggio (opzionale)
  • Pistola per calafataggio (opzionale)

Materiali

Kit di rifinitura

  • Rivestimento più indurente
  • Additivo antiscivolo
  • Primer

Altro

  • Detergente abrasivo
  • Tovaglioli di carta
  • Lama del rasoio
  • Buste di plastica
  • Elastici
  • Nastro da pittore
  • Calafatare

Istruzioni

  1. Rimuovere la vasca o la docciaRimuovi qualsiasi cosa all’interno o vicino alla vasca che non desideri venga rivestita. Rimuovi elementi come:
    • Scarico vasca
    • Calafatare
    • Rubinetto e maniglie, se necessario
    • Coperchio di scarico troppo pieno
    • Tutti gli infissi
    • Portasapone
    I fumi saranno altamente nocivi, quindi prendi misure per spostare i fumi fuori dal bagno. Accendi il ventilatore del bagno, apri la finestra e posiziona un ventilatore a scatola nella finestra per tirare l’aria verso l’esterno.
  2. Pulire accuratamente la superficie della vascaPulisci la vasca o la doccia. A differenza della normale pulizia, in cui è accettabile perdere un punto o due lungo il percorso, questo tipo di pulizia deve essere completamente accurato. Ogni singolo pollice quadrato di schiuma di sapone deve essere rimosso perché questo indebolirà il rivestimento di rifinitura. Usa detergenti abrasivi , seguiti da una lama di rasoio.Non lavare i trucioli nello scarico. Usando un tovagliolo di carta umido, fai scorrere i trucioli sul lato della vasca e sul ponte. Da lì, è facile raccogliere i trucioli dal ponte e metterli in un bidone dei rifiuti. 
  3. Incidi e carteggia la superficieCon acqua, strofinare la superficie della vasca con la polvere per incisione inclusa nel kit per rimuovere la lucentezza dalla superficie. Una superficie opaca aiuterà il rivestimento di finitura ad aderire meglio.Lava la vasca. Mentre la vasca è ancora bagnata, carteggia leggermente la superficie della vasca. Lo scopo non è quello di togliere eventuali rivestimenti precedenti ma di abbattere ulteriormente la brillantezza. I sottili graffi della carta vetrata forniscono un’ottima base per il rivestimento. 
  4. Pulire la vasca asciutta con un panno anti-aderenzaLava di nuovo la vasca. Assicurati che i rubinetti siano ben chiusi. Coprire i rubinetti della vasca e della doccia con sacchetti di plastica, fissandoli con elastici. Da questo punto in avanti, l’acqua non deve toccare la superficie. Lascia asciugare completamente la superficie. Per accelerare l’asciugatura, agitare una pistola termica sulla superficie. Anche se la superficie potrebbe sembrare asciutta, proseguire pulendola con carta assorbente. Infine, pulire delicatamente con un panno anti-aderenza . 
  5. Copri o sostituisci il masticeOra che la vasca e le aree circostanti sono asciutte, applica il nastro adesivo a bassa aderenza sul mastice e su altre aree che non verranno rifinite.Se il mastice è in cattive condizioni per cominciare, la rifinitura è una buona opportunità per rimuovere il mastice  e  sostituirlo dopo che la rifinitura è completa. A meno che il mastice non sia in condizioni assolutamente perfette, potresti prendere in considerazione la sostituzione. Con gli strumenti giusti, la rimozione del calafataggio è un progetto abbastanza semplice che produce risultati complessivi migliori. 
  6. Applicare il primer e il rivestimento con il rulloIndossa i guanti di lattice e il respiratore.Applicare il primer. A differenza dei comuni primer per pittura bianca, la soluzione di primer nel kit sarà probabilmente acetone o qualche altra soluzione per la preparazione della superficie a base di petrolio. Applicare questo primer come indicato e lasciarlo asciugare.Mescolare i rivestimenti di rifinitura. Il kit includerà probabilmente un contenitore separato di rivestimento e indurente. Versare l’indurente direttamente nel contenitore della vernice e scuoterlo. Dopo aver agitato, chiudete il coperchio e lasciate riposare in modo che le bolle possano uscire dal composto.Versare un po ‘di miscela di rivestimento nel vassoio della vernice. Immergere il rullo nel rivestimento e farlo scorrere sull’estremità piatta del vassoio un certo numero di volte per uniformare la miscela attorno al rullo.Arrotola i lati della vasca. Arrotolare verticalmente per ottenere il mantello più liscio. Quando raggiungi gli angoli, passa ai movimenti orizzontali. Passa liberamente avanti e indietro tra i tratti verticali e orizzontali per appiattire le gocce e le creste dei rulli.Dai la priorità alle pareti posteriori e al ponte sul ponte anteriore. Rivesti il ​​ponte anteriore per ultimo, poiché devi essere in grado di chinarti su di esso per accedere alle altre zone della vasca.Infine, stendi il rivestimento sul pavimento della vasca da bagno o del piatto doccia. 
  7. Applicare il rivestimento con il pennello spugnaPassa al pennello in spugna per applicare il rivestimento sul bordo della vasca e fino al nastro adesivo. Tamponare leggermente la spazzola di spugna nel rivestimento nel vassoio o nel contenitore della vernice. Fai scorrere la spugna parallelamente al nastro adesivo.Dopo la prima mano, inizia immediatamente la seconda mano a rullo sull’intera vasca. Utilizzare prima il rullo, seguito dal pennello spugnoso.Mantieni la ventola in funzione per un’intera giornata. Rimuovere con attenzione il nastro adesivo estraendolo con un angolo di 90 gradi. Attendi due giorni interi prima di usare la vasca o la doccia.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Come cambiare un soffione

Come calafatare come un professionista