in

Come riparare un rubinetto delta che perde

I rubinetti da cucina e da bagno Delta con due maniglie sono spesso rubinetti a stelo che includono una sede della valvola in neoprene e si inseriscono a molla nel rubinetto sotto uno stelo dell’inserto a cartuccia. Questo è diverso da un vero rubinetto a cartuccia, che ricorda da vicino un rubinetto a stelo ma non ha sedi delle valvole e molle.

Con un rubinetto a stelo, una sede della valvola in neoprone e una molla si inseriscono nella porta di ingresso dell’acqua nel corpo della valvola. Sopra la sede della valvola e la molla, lo stelo è trattenuto nel corpo con un dado del cappello; la maniglia si adatta quindi alla parte superiore dello stelo.

Le perdite in questo tipo di rubinetto di solito possono essere riparate con una nuova sede della valvola in neoprene e molla. Tuttavia, potrebbe anche essere necessario sostituire l’intero stelo se la maniglia è rigida quando si accende il rubinetto, se c’è una perdita intorno alla maniglia quando il rubinetto è acceso, o se la sostituzione del sedile e della molla non arresta la perdita .

Cosa ti servirà

Attrezzature / strumenti

  • Pinza per linguetta e scanalatura o chiave regolabile
  • Cacciavite o chiave a brugola

Materiali

  • Nuova sede in gomma e molla (un set per ogni maniglia)
  • Grasso da idraulico
  • Stelo di ricambio (se necessario)

Istruzioni

  1. Determina quale lato perdeMetti la mano sotto la flebo del rubinetto. Se l’acqua è calda, è molto probabile che la perdita si trovi sul lato caldo del rubinetto. Se l’acqua è fredda, è molto probabile che la perdita sia sul lato freddo. Questo ti dice qual è il lato migliore da riparare per primo, ma è possibile che entrambi i lati perdano in ogni caso. In genere, le valvole dell’acqua calda si consumano più rapidamente, a causa del modo in cui l’acqua calda indurisce la gomma in neoprene, ma molte persone scelgono di sostituire entrambe le valvole contemporaneamente. 
  2. Chiudi l’acquaGuarda sotto il lavandino per individuare la valvola di intercettazione sul lato del rubinetto su cui lavorerai (caldo o freddo). La valvola può avere una piccola maniglia a forma di pallone da calcio o una leva o una manopola. Ruotare la maniglia in senso orario finché non si ferma. Apri il rubinetto dell’acqua calda o fredda, a seconda dei casi, per assicurarti che l’acqua sia chiusa.Se non ci sono valvole di intercettazione sotto il lavandino, chiudere l’acqua  a tutta la casa con la valvola di intercettazione principale della casa, quindi aprire entrambi i lati del rubinetto per scaricare la pressione nelle linee di alimentazione. 
  3. Rimuovere la maniglia del rubinettoAllentare la maniglia del rubinetto, utilizzando un cacciavite per rimuovere la vite sulla parte superiore della maniglia o una chiave a brugola per rimuovere una vite di fissaggio sul lato della maniglia. Sollevare la maniglia verso l’alto per rimuoverla dallo stelo del rubinetto.
    • Nota: potrebbe essere necessario rimuovere un cappuccio decorativo dalla parte superiore della maniglia per accedere alla vite della maniglia.
      
  4. Rimuovere il dado del cofanoAllentare il dado del cofano che fissa lo stelo del rubinetto, utilizzando pinze maschio-femmina o una chiave regolabile, ruotando il dado in senso antiorario. Sfilare completamente il dado e rimuoverlo dallo stelo.  
  5. Rimuovere lo steloAnnotare la posizione dello stelo prima di rimuoverlo. È necessario reinstallarlo esattamente nella stessa posizione affinché il rubinetto funzioni correttamente. Gli steli di solito hanno una o più linguette che si adattano alle tacche nell’alloggiamento dello stelo per aiutarti ad allineare lo stelo, ma puoi comunque portare lo stelo all’indietro. Se lo desideri, scatta una foto dello stelo come riferimento.Rimuovere lo stelo tirandolo verso l’alto e fuori dal suo alloggiamento. Utilizzare una pinza, se necessario, afferrando solo il fuso nella parte superiore dello stelo.  
  6. Rimuovere la sede della valvola e la mollaGuarda all’interno dell’alloggiamento dello stelo e individua la sede della valvola in neoprene che si trova in un foro nella parte inferiore dell’alloggiamento del rubinetto. La sede della valvola è un piccolo cappuccio di gomma nero con un foro nella parte superiore. All’interno e sotto il sedile c’è una piccola molla metallica. Rimuovere il sedile e la molla inserendo un piccolo cacciavite o una chiave a brugola nel foro del sedile e sollevando entrambe le parti insieme.Notare l’orientamento della molla all’interno della sede della valvola. La molla dovrebbe avere un diametro leggermente più grande in basso che in alto, dove si inserisce nella sede. È necessario installare la nuova molla e il sedile con lo stesso orientamento.  
  7. Installa un nuovo sedile e una nuova mollaMontare la nuova sede e la molla sull’estremità di un cacciavite o una chiave a brugola nella stessa posizione della sede e della molla originali. Utilizzare il cacciavite o la chiave per guidare la molla e la sede nel foro dell’alloggiamento dello stelo. Devono entrare completamente nel buco. Rimuovere il cacciavite o la chiave e verificare che la sede della valvola sia posizionata correttamente. 
  8. Reinstallare lo steloApplicare una piccola quantità di grasso idraulico sull’O-ring alla base dello stelo della valvola. Se lo desideri, puoi anche sostituire l’O-ring (che a volte è incluso con i kit stelo e molla) o l’intero stelo. Montare lo stelo nella sua sede, allineando le linguette sullo stelo con le fessure dell’alloggiamento. Spingere lo stelo fino in fondo finché non si ferma.Reinstallare il dado del cappello e serrarlo con cura con una pinza o una chiave regolabile. Non serrare eccessivamente il dado, che può danneggiare l’alloggiamento dello stelo.
  9. Verificare la presenza di perdite e reinstallare la manigliaRiattivare l’alimentazione dell’acqua aprendo la valvola di intercettazione (sotto il lavello) in senso antiorario fino all’arresto. Verificare la presenza di perdite intorno allo stelo del rubinetto. Se perde, stringere il dado del cofano fino a quando la perdita non si ferma; di nuovo, fare attenzione a non stringere eccessivamente.Montare la maniglia sullo stelo e fissarla con la vite o la vite di fissaggio.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Tre semplici modi per sbloccare uno scarico del lavandino

Cinque modi per riparare uno scarico lento del lavandino