in

Come scegliere le luci di sicurezza per la tua casa

Esistono molti modi diversi per aggiungere l’illuminazione per la sicurezza domestica, ma la luce a cui molti di noi pensano per prima è un apparecchio elettrico con una o due lampadine relativamente luminose, montate abbastanza in alto su un muro e che proiettano luce su una vasta area quando viene attivato .

Proprio qui abbiamo appena elencato le caratteristiche principali della maggior parte dell’illuminazione di sicurezza: è luminosa, copre una vasta area, si accende quando viene attivata ed è spesso montata più in alto rispetto ad altre luci, il che aiuta a coprire un’area più ampia.

C’è un altro punto da considerare: qualsiasi lampada montata all’esterno della tua casa e tutti i suoi componenti devono essere progettati e valutati per sopravvivere alle intemperie. Cioè, dovrebbero essere classificati come WP, per “resistente agli agenti atmosferici”, o WR, per “resistente agli agenti atmosferici”.

Cosa cercare

Prima di tutto, cerca dispositivi che metteranno la luce dove ti serve. Questo può variare da proiettori montati in alto a luci di percorso (quasi) di basso livello che rendono più sicuro camminare o salire le scale dopo il tramonto. Le luci del portico e della porta, ad esempio, fungono da illuminazione di area, illuminazione decorativa e illuminazione di sicurezza tutto in uno.

In secondo luogo, cerca infissi e componenti fatti per essere all’esterno. Se gli infissi saranno sotto un tetto, come di solito sono le luci del portico, allora dovrebbero essere fatti per tollerare l’umidità ma non devono essere resistenti alle intemperie. Gli apparecchi installati su una parete esterna esposta o in qualsiasi altra area non protetta, come nel cortile o accanto a scale esterne, devono essere resistenti alle intemperie per durare, a lungo termine e per essere sicuri.

Considera quando vuoi che la luce sia accesa. Con l’eccezione dei lampioni a gas, sarà necessario che la luce sia accesa in alcune ore e spenta in altre, ad esempio quando è buio e spenta quando c’è il sole. Per le luci elettriche di sicurezza, la funzione di accensione / spegnimento può essere spesso automatizzata installando un timer o una fotocellula per aprire e chiudere il circuito. Se vuoi che la luce si accenda o passi da debole a intensa, quando qualcuno è nell’area, l’installazione di un rilevatore di movimento può farlo.

Poi c’è il design, o lo stile, dei dispositivi e dei controlli. Se gli infissi saranno visibili, vorrai quelli compatibili con lo stile della tua casa, che sia Colonial, Craftsman o Modern.

Opzioni di controllo

I controlli possono iniziare con interruttori manuali semplici interruttori on / off che si azionano manualmente. Questi possono essere sostituiti con interruttori timer per garantire che la luce sia sempre accesa quando vuoi che sia. Ciò può essere particolarmente utile per motivi di sicurezza. Se sei fuori casa durante la notte, la luce esterna continuerà ad accendersi e spegnersi all’ora normale, dando l’impressione che qualcuno sia a casa.

È possibile utilizzare una fotocellula per accendere le luci elettriche quando è buio e spegnerle quando c’è luce. Un rilevatore di movimento accende la luce quando qualcuno si sposta nell’area che sta coprendo e la spegne alcuni minuti dopo che il movimento non viene più rilevato. La combinazione di questi due controlli può far sì che la luce si accenda solo dopo il tramonto, ma rimanga spenta fino a quando non si verifica del movimento davanti al sensore. Con molti dei controlli combinati, c’è anche un’impostazione che accenderà la luce a un livello basso quando è buio e la renderà più luminosa quando c’è movimento. Quindi la luce si attenuerà di nuovo quando il movimento non è stato rilevato per un po ‘di tempo.

Con la spinta verso un uso più efficiente dell’energia, molti di noi stanno installando lampadine a risparmio energetico, come CFL, alogene e LED. Una cosa da tenere presente è che non tutte sono fatte per essere controllate da controlli automatici, specialmente da fotocellule. Molte fotocellule all’inizio non forniscono piena potenza e le lampadine che richiedono piena potenza non funzioneranno con quelle. Ciò è particolarmente vero con le lampadine fluorescenti. Se desideri utilizzare CFL come parte della tua illuminazione automatizzata, l’installazione di quelle dimmerabili di solito risolverà il problema.

La linea di fondo

  • Le luci di sicurezza per esterni devono essere installate in modo che forniscano la luce dove desideri.
  • Dovrebbero fornire la luce quando è necessaria; l’illuminazione di sicurezza più efficace ed efficiente sarà dotata di controlli automatici.
  • Tutti gli infissi esterni devono essere resistenti alle intemperie, resistenti alle intemperie o, se saranno protetti dall’acqua, adatti per luoghi umidi.
  • Se anche gli infissi faranno parte dell’aspetto della tua casa, dovrebbero essere realizzati in uno stile che si integri con lo stile della casa.
  • Utilizzare lampadine per esterni che siano dimmerabili se la luce sarà controllata con controlli automatizzati, soprattutto se include una fotocellula.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Telecamere di sicurezza cablate e wireless

Dispositivi per prevenire il furto d’auto