in

Come selezionare il ciclo di lavatrice corretto per i vestiti

Le lavatrici hanno fatto molta strada dai primi strizzatori. Mentre le macchine odierne semplificano il compito, le scelte che devono essere fatte prima di avviare la lavatrice sono aumentate notevolmente. Le scelte che farai influenzeranno la pulizia e la longevità dei tuoi vestiti.

Per ogni carico di biancheria, ci sono tre scelte che devono essere fatte prima di avviare la lavatrice:

  • Dimensioni del carico e / o livello dell’acqua
  • Temperatura dell’acqua per cicli di lavaggio e risciacquo
  • Impostazione del ciclo

Dimensione di carico

Carichi piccoli, medi, grandi o super. Cosa vogliono dire? Prima di provare a indovinare, leggi il manuale della lavatrice . Troverai informazioni per aiutarti a scegliere le dimensioni del carico. Il metodo più accurato per determinare le dimensioni del carico è il peso in relazione alla  capacità della lavatrice . Esistono regole generali su quale impostazione utilizzare in base al livello dei vestiti nel cestello.

  • Piccolo carico: circa un quarto pieno
  • Carico medio: circa metà pieno
  • Carico grande: pieno più della metà
  • Carico super grande: a piena capacità

Temperatura dell’acqua

La scelta della corretta temperatura dell’acqua per ogni carico può impedire che i vestiti sbiadiscano, si allunghino o si restringano. Di nuovo, hai una guida sulle etichette dei vestiti e della biancheria. Una delle chiavi del successo è ordinare correttamente il bucato e lavare insieme capi simili.

La vecchia regola era usare l’acqua calda per i migliori risultati. Questo non è più vero perché molti dei tessuti di oggi possono effettivamente essere danneggiati dall’acqua calda. Segui questi suggerimenti:

  • Acqua fredda: ideale per colori scuri e tessuti delicati. È anche una scelta perfetta per abiti leggermente sporchi, come l’abbigliamento da ufficio. L’acqua fredda non danneggerà nessun tessuto lavabile e farà risparmiare sui costi delle utenze.
  • Acqua calda: ideale per tessuti sintetici pressati permanenti. L’acqua calda dovrebbe essere scelta per tutti i capi colorati che sono molto sporchi di olio o macchie.
  • Acqua calda: ideale per tessuti di cotone bianco che vengono indossati o usati vicino al corpo come biancheria intima, calze e lenzuola. Se hai del bucato con sporco molto pesante come jeans da lavoro, tute da meccanico, indumenti da gioco per bambini e la pulizia è più importante della protezione del colore, potrebbe essere necessaria l’acqua calda per rimuovere le macchie.

La temperatura dell’acqua del ciclo di risciacquo deve essere sempre fredda. Ciò farà risparmiare denaro sui costi delle utenze e non sono necessarie temperature più calde per i cicli di risciacquo.

Selezione ciclo

Utilizzare il ciclo corretto per il lavaggio e la centrifuga ti aiuterà a pulire i vestiti e a mantenerli al meglio. 

  • Delicato, Lavaggio a mano o Lana: queste impostazioni sono molto simili e intercambiabili e dovrebbero essere utilizzate per capi delicati e fragili  come lingerie, pizzo e seta. Sono caratterizzati da velocità inferiori di agitazione o burattatura durante il ciclo di lavaggio e giri a velocità inferiori. La velocità inferiore e il ciclo di lavaggio più breve aiuteranno a prevenire l’allungamento e lo strappo del tessuto.
  • Lavaggio rapido o lavaggio rapido: in un mondo ideale, non useresti mai questo ciclo perché il bucato verrebbe fatto a pieno carico. Tuttavia, questo è il mondo reale e molto spesso c’è la necessità dell’ultimo minuto di lavare da soli una camicia o un’uniforme speciale. Questa impostazione ha un ciclo di lavaggio abbreviato e una centrifuga ad alta velocità per abbreviare i tempi di asciugatura. Non è consigliato per capi molto sporchi o delicati.
  • Stampa permanente, controllo delle rughe, abbigliamento casual o colori scuri: questo è il ciclo da utilizzare per la maggior parte dei tessuti sintetici , tessuti misti, indumenti a stampa permanente e qualsiasi tessuto colorato. I quattro cicli sono intercambiabili e utilizzano un’azione di lavaggio a velocità media, una centrifuga a bassa velocità e un periodo di raffreddamento o di riposo per ridurre le rughe.
  • Normale: questo ciclo è per tessuti di cotone o misti con sporco medio. Il ciclo combina un’azione di lavaggio ad alta velocità e una centrifuga ad alta velocità, rendendolo più duro sui vestiti.
  • Heavy Duty: selezionare questo ciclo per tessuti resistenti come asciugamani e jeans. È adatto anche per oggetti molto sporchi. Il ciclo offre un ciclo di lavaggio più lungo con agitazione ad alta velocità e una centrifuga ad alta velocità per rimuovere quanta più umidità possibile.
  • Ingombranti: alcune lavatrici hanno un ciclo voluminoso per oggetti come coperte, trapunte, tappeti e cuscini . Il ciclo inizia con un periodo di ammollo per consentire all’acqua e al detersivo di penetrare completamente nei capi. Un’azione di lavaggio e una centrifuga medie vengono utilizzate per evitare che la lavatrice si sbilanci .
  • Fogli: L’impostazione dei fogli sulle rondelle deve essere utilizzata per qualsiasi biancheria o pezzi di tessuto di grandi dimensioni . L’azione di lavaggio è impostata per evitare che capi di grandi dimensioni si aggroviglino o si ingarbugliano in una palla.
  • Bianchi: sulla maggior parte delle macchine, il ciclo dei bianchi è progettato per capi bianchi sbiancate. Questo ciclo erogherà la candeggina liquida al cloro al momento giusto durante il processo di lavaggio. Il ciclo per i bianchi ha un ciclo di lavaggio e centrifuga ad alta velocità.
  • Vapore: molte lavatrici di alto livello ora offrono un ciclo a vapore. Il ciclo a vapore non lava i vestiti. Dovrebbe essere usato per rimuovere rapidamente le rughe e rinfrescare un capo. Non fornisce pulizia profonda.
  • Risciacquo e Centrifuga: questo ciclo non utilizza detergenti né fornisce una pulizia profonda. Semplicemente risciacqua e poi fa fuoriuscire l’umidità dai tessuti. 
  • Livello del suolo: alcune rondelle hanno impostazioni del livello del suolo modificabili. Se si seleziona terreno basso, il tempo di agitazione sarà più breve ma aumenta con la modifica delle impostazioni.
  • Velocità di centrifuga : se la lavatrice dispone di impostazioni per la velocità di centrifuga finale che possono essere modificate, selezionare una velocità di centrifuga inferiore per tessuti delicati per ridurre pieghe, grovigli e danni al tessuto. Velocità di centrifuga finale più elevate estraggono più acqua,  riducono il tempo di asciugatura e aiutano a selezionare un ciclo di asciugatura più veloce .

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Come evitare che i vestiti si restringano e si allungano

10 brutti miti sulla lavanderia sfatati