in

Come spegnere l’alimentazione dalla scatola degli interruttori di casa o dalla scatola dei fusibili

Tutte le case hanno un quadro elettrico di servizio, comunemente noto come scatola degli interruttori o scatola dei fusibili. Il pannello riceve la potenza in ingresso dalla rete elettrica e la distribuisce ai vari circuiti della casa. Spegnere l’alimentazione al quadro elettrico di servizio è il modo più sicuro per spegnere un circuito prima di lavorarci sopra. Il pannello di servizio consente inoltre di interrompere l’alimentazione a tutti i circuiti contemporaneamente, utilizzando l’  interruttore  principale o il  fusibile principale. 

Dopo aver tolto l’alimentazione a un circuito , prima di toccare qualsiasi cavo o dispositivo , verifica sempre la presenza di alimentazione nei cavi e nei dispositivi su cui lavorerai o nelle vicinanze, utilizzando un tester di tensione senza contatto. 

avvertimento

L’interruttore principale o il fusibile principale non interrompe l’alimentazione alle linee di servizio in ingresso dall’utilità o dai collegamenti in cui tali linee incontrano l’interruttore principale o il fusibile all’interno del pannello di servizio. Le linee rimangono attive, trasportando livelli mortali di corrente elettrica, a meno che la società di servizi non le interrompa.

Nozioni di base sugli interruttori automatici

La maggior parte delle case dispone di un pannello di servizio che utilizza interruttori automatici  per la protezione da sovraccarico. L’interruttore si spegne automaticamente se c’è un problema con il circuito, come un cortocircuito, o se il circuito è sovraccarico e assorbe troppa potenza perché il circuito possa gestirlo in sicurezza. Gli interruttori e i circuiti che proteggono possono anche essere disattivati ​​manualmente portandoli in posizione OFF. 

Se apri la porta del pannello di servizio della tua casa, vedrai un interruttore “principale” da 100, 150 o 200 ampere, o forse più, in una casa moderna molto grande. Il numero stampato sull’interruttore a levetta dell’interruttore è il valore di amperaggio e indica quanta potenza il circuito può gestire in sicurezza. 

Sotto l’interruttore principale, vedrai più interruttori di derivazione, ognuno dei quali controlla l’alimentazione a un singolo circuito nella tua casa. Questi interruttori sono generalmente da 15 amp o 20 amp se sono circuiti da 120 volt. Se sono circuiti da 240 volt, ciascuno sarà controllato da un  interruttore automatico bipolare , che di solito occupa lo stesso spazio di due interruttori da 120 volt.          Volume 90%    2:26

Guarda ora: tutto ciò che devi sapere sulla tua scatola degli interruttori

Spegnimento dell’interruttore principale

Per disattivare l’alimentazione a tutti i circuiti derivati, portare l’interruttore a levetta dell’interruttore principale in posizione OFF. Questo spegnerà tutta l’alimentazione all’interno della casa. La disattivazione dell’interruttore principale è necessaria quando si sostituisce o si  aggiunge un interruttore da 120 o 240 volt  o si esegue qualsiasi lavoro all’interno del pannello. (Questi sono lavori solo per un elettricista autorizzato o un fai-da-te molto esperto con conoscenza del cablaggio elettrico.)

Se è necessario lavorare su un singolo circuito, ad esempio quando si sostituisce una presa di corrente o una lampada, e non è possibile identificare l’interruttore di derivazione corretto per interrompere l’alimentazione, è possibile disattivare tutti i circuiti domestici utilizzando l’alimentazione principale. interruttore. (Preparati a resettare tutti i tuoi orologi!)

Disattivazione di un interruttore di circuito derivato

Prima di lavorare su qualsiasi circuito, ad esempio quando si  sostituisce un interruttore o si aggiorna una vecchia presa a una presa GFCI , è necessario disattivare l’alimentazione del circuito, e questo è lo scopo degli interruttori di derivazione. Identificare l’interruttore corretto per il circuito utilizzando la directory (di solito attaccata sul retro della porta del pannello di servizio) o la scritta accanto a ogni interruttore.  

Una volta trovato l’interruttore di circuito, sposta semplicemente l’interruttore a levetta dell’interruttore in posizione OFF. Se non è possibile identificare l’interruttore di circuito corretto per il circuito su cui si lavorerà, o se gli interruttori non sono etichettati, è possibile utilizzare un rilevatore di interruttori di circuito elettronico  per identificare positivamente ciascun circuito. 

Utilizzo del sezionatore principale in un pannello dei fusibili

Le case più vecchie possono avere pannelli di servizio con fusibili invece di interruttori. I pannelli dei fusibili in genere includono uno o più blocchi che contengono fusibili a cartuccia. Uno di questi blocchi funge da fusibile principale, o sezionatore principale, per il pannello di servizio. Ciascuno degli altri blocchi di solito serve un apparecchio da 240 volt, come una gamma elettrica o un’asciugatrice. La scatola dei fusibili contiene anche una serie di fusibili a vite che servono i singoli circuiti di derivazione. 

Per interrompere l’alimentazione a tutti i circuiti derivati, afferrare la maniglia sul blocco di disconnessione principale, utilizzando solo una mano, e tirare verso l’esterno per rimuovere completamente il blocco dal pannello. L’utilizzo di una mano è una precauzione di sicurezza per evitare che la corrente elettrica passi facilmente attraverso il corpo in caso di cortocircuito. 

Rimozione dei fusibili del circuito derivato

I circuiti derivati ​​sono controllati con fusibili che hanno estremità filettate che si avvitano nelle prese nel pannello dei fusibili. Per interrompere l’alimentazione a un singolo circuito derivato, svitare il fusibile toccando solo il bordo, o la faccia, del fusibile. Svitarlo completamente e rimuoverlo completamente dalla presa. Non toccare la base filettata in metallo del fusibile mentre si rimuove il fusibile dalla sua presa. 

I fusibili a vite sono disponibili in due tipi principali: i fusibili Edison hanno grandi prese filettate che assomigliano a prese di lampadina. I fusibili di tipo S , o “Reiezione”, sono simili ai fusibili Edison ma hanno basi filettate più piccole. In un vecchio pannello di fusibili, potrebbero esserci prese di tipo Edison contenenti adattatori che accettano fusibili di tipo S. Questi impediscono agli utenti di installare il tipo sbagliato di fusibile e creare un potenziale pericolo di incendio. 

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Altezza libera sicura per linee elettriche aeree

Una guida ai fusibili a vite