in

Come stirare senza un’asse da stiro

Ci sono milioni di famiglie che non hanno un asse da stiro perché non c’è spazio per riporlo, i soldi sono pochi o semplicemente odi il ferro. Ma puoi ancora sembrare presentabile imparando a  stirare i vestiti senza un asse da stiro.

Come stirare senza un’asse da stiro

Una superficie solida e piana è la chiave per una stiratura di successo. Puoi usare un pavimento in legno o piastrelle, un tavolo, un bancone della cucina o del bagno. Un pavimento o un letto con moquette può funzionare bene se non stai cercando pieghe taglienti, per quelle hai bisogno di una superficie più solida. Qualunque cosa tu scelga, devi coprire la superficie per proteggerla dal calore e dal vapore del ferro. Non stirare mai direttamente su una superficie in legno o pietra, moquette o biancheria da letto.

La copertura ideale è una coperta da stiro come quella di Brabantia . Le coperte da stiro sono in genere realizzate in cotone rivestito in silicone, resistente al calore e alle bruciature. Molti, come quello di Brabantia, sono rivestiti in schiuma antiscivolo, quindi la stiratura è un gioco da ragazzi. Le coperte possono essere piegate e riposte facilmente.

Anche se hai un asse da stiro, ci sono volte in cui non vuoi impostarlo solo per un rapido ritocco di un colletto, orlo arricciato o quando lavori a un progetto artigianale. Tieni una coperta da stiro nella lavanderia e usa la parte superiore dell’asciugatrice come superficie da stiro. La coperta da stiro protegge la superficie dell’asciugatrice, la superficie metallica è solida e l’altezza è giusta per una facile stiratura.

Se non si dispone di una coperta da stiro, è possibile utilizzare un asciugamano di cotone molto spesso, preferibilmente bianco. Se i tuoi asciugamani non sono spessi, impila due o tre asciugamani più sottili per creare una base. Ti consigliamo di utilizzare asciugamani bianchi o biancastri per evitare qualsiasi trasferimento di colore tra l’asciugamano e il capo che stai stirando, soprattutto se stai usando il vapore.

Ora che hai coperto la superficie da stiro, devi ancora prestare attenzione al tuo ferro. Quando stai stirando, il ferro deve essere appoggiato mentre ti sposti da una zona all’altra dell’indumento. Se la coperta da stiro o l’asciugamano non sono abbastanza grandi da contenere il ferro quando è necessario appoggiarlo, utilizzare una presina da cucina o un guanto da forno come poggiaferro. Posizionare sempre il ferro in posizione verticale sulla sua base e non lasciarlo mai con la superficie piana rivolta verso il basso.

E se non avessi un asse da stiro o un ferro da stiro?

Non posso prometterti un aspetto fresco e inamidato ai tuoi vestiti senza l’uso di un ferro da stiro, ma ci sono modi per ridurre le rughe sui vestiti senza ferro o asse da stiro.

Inizia rimuovendo i vestiti dall’asciugatrice mentre sono leggermente umidi. Appenderli immediatamente ad asciugare all’aria. Stendendo le cuciture e i tessuti mentre sono appesi, la gravità tirerà fuori alcune delle rughe. Se i vestiti devono essere piegati, fallo non appena sono asciutti. Anche metterli delicatamente in un cesto della biancheria e lasciarli per diversi giorni provocherà le rughe.

Cerca di non stipare i vestiti insieme negli armadi e nei cassetti del comò. Quando i vestiti sono stipati strettamente insieme, il peso “stira” le rughe. Sbarazzati degli indumenti mai indossati o cerca uno spazio creativo sotto i letti o sopra gli armadietti per riporre oggetti extra o fuori stagione.

Investi in un piccolo piroscafo. I piroscafi possono variare dai modelli di livello commerciale alle dimensioni per uso domestico ai piroscafi da viaggio . Scoprirai che possono rimuovere le rughe e rinfrescare un capo in pochi minuti.

Se i vestiti sono stropicciati dopo averli riposti o durante il viaggio, puoi anche vaporizzare molte pieghe facendo una doccia calda, appendendo l’oggetto in bagno e lasciando che il vapore faccia il lavoro. Oppure inumidendo un asciugamano di cotone bianco intrecciato, strizzando l’acqua in eccesso e gettando l’asciugamano e l’oggetto rugoso nell’asciugatrice e ruzzolando per circa 5 minuti a fuoco medio. Dopo aver tolto l’indumento, appenderlo immediatamente per far cadere le rughe. 

Puoi anche usare uno dei tanti prodotti per rimuovere le rughe presenti sul mercato. Basta uno spruzzo rapido di Downy Wrinkle Releaser o Dryel 3-in-1 Touch Up Spray e potresti essere fuori dalla porta! Lascia asciugare l’indumento dopo la spruzzatura prima di indossarlo. Se l’indumento è umido e ti siedi, avrai rughe permanenti.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Seleziona la giusta impostazione per stirare qualsiasi tessuto

Come selezionare il ciclo di asciugatura corretto