in

Come selezionare il ciclo di asciugatura corretto

Per decenni, le asciugatrici non sono cambiate molto. Il principio di base dell’iniezione di aria calda e dell’aspirazione dell’umidità mentre i vestiti rotolavano in un tamburo era lo stesso in tutte le marche e modelli, alimentati a gas o elettrici. C’erano  molte meno scelte rispetto a una lavatrice . Basta scegliere il ciclo di temperatura e la durata del tempo di asciugatura.

Lo stesso design rimane nei modelli di asciugatrice di base, ma in asciugatrici più costose l’aggiunta di un ciclo a vapore ha aggiunto un’altra scelta alla cura dei vestiti.

Se utilizzi la stessa impostazione per ogni carico dell’asciugatrice, probabilmente non otterrai i migliori risultati dall’asciugatrice . A meno che tutti i carichi di biancheria non siano della stessa dimensione e tipo di tessuto, potresti sprecare denaro per i costi energetici, ridurre la durata della tua asciugatrice e danneggiare i tuoi vestiti. E, naturalmente, molte cose non dovrebbero mai essere messe nell’asciugatrice .

Ciclo di asciugatura ad aria o Air Fluff

In questo ciclo non c’è calore aggiunto. L’asciugatrice aspira semplicemente aria fresca a temperatura ambiente e il tamburo gira e lancia i vestiti per aiutarli a “gonfiarsi”. Il ciclo aiuta a rimuovere polvere, lanugine e peli di animali domestici dai tessuti attirandoli nello schermo del filtro dell’asciugatrice . L’asciugatura all’aria è particolarmente utile per imbottire cuscini o piumini come cappotti e trapunte . Otterrai i migliori risultati aggiungendo alcune palline per asciugare la lana per fornire un’azione battente.

Questo ciclo è ottimo anche per rinfrescare i vestiti lavati a secco o quelli che sono stati conservati e odorano di muffa. Aggiungi un foglio di asciugatrice o un panno umido profumato con olio essenziale per aggiungere un po ‘di freschezza e aiutare a eliminare le rughe.

Ricorda, il ciclo di asciugatura all’aria o lanugine ad aria non asciugherà completamente i vestiti bagnati.

Ciclo delicato o delicato

Come afferma chiaramente questo ciclo, questo è un ciclo di asciugatura delicato per tessuti delicati. Mentre i “delicati” da donna come reggiseni e mutandine non dovrebbero mai essere messi nell’asciugatrice, ci sono altri tessuti sottili o di pizzo che corrispondono alla descrizione.

Qualsiasi indumento a trama larga; fatto di rayon o seta; o ha aggiunto abbellimenti da perline leggere o paillettes ,  ricami o  decalcomanie termoadesive (maglie sportive) devono essere asciugati con il ciclo delicato. È particolarmente importante utilizzare questo ciclo per tessuti ad alte prestazioni . Questi indumenti non possono resistere al calore elevato. Si sfilacciano, si attaccano e possono sbiadire a fuoco vivo.

Non è necessario utilizzare il ciclo delicato per indumenti in cotone, indumenti intimi da uomo , jeans, lenzuola, lenzuola o asciugamani .

Stampa permanente o ciclo antirughe

Il ciclo di stampa permanente dovrebbe essere utilizzato per quasi tutto ciò che indossi come camicie, camicette, vestiti, pantaloni, giacche, capispalla e persino calze non di cotone. Mentre alcuni produttori consigliano di utilizzarlo per qualsiasi tessuto sintetico (poliestere) ; Lo consiglio anche per qualsiasi indumento lavabile in cotone leggero, ramiè, lino o fibra naturale  . Il ciclo di pressatura permanente utilizza un livello medio di calore per prevenire la formazione di pieghe e il danno che il calore elevato può causare. Molti dei cicli di pressatura permanente sulle asciugatrici odierne hanno un periodo di raffreddamento di circa 10 minuti che utilizza solo aria a temperatura ambiente per aiutare a rilassare le rughe nei tessuti. Un tessuto più fresco non si raggrinzisce quando viene piegato come un tessuto a una temperatura più alta.

La stampa permanente non significa che i tuoi vestiti usciranno dall’asciugatrice completamente senza pieghe. Puoi anche ridurre la necessità di stirare rimuovendo prontamente i vestiti e appendendoli o piegandoli. 

Ciclo regolare, automatico o asciugatura a tempo

Questo è il ciclo per asciugamani, lenzuola, felpe e jeans.

Sia che tu scelga l’asciugatura automatica che utilizza un sensore di umidità per determinare se i tuoi vestiti sono asciutti o selezioni la quantità di tempo che ritieni necessaria per i vestiti, il ciclo regolare utilizzerà l’impostazione di calore più alta disponibile sull’asciugatrice. Sebbene non restringa i tuoi vestiti (l’acqua calda nella lavatrice lo fa), può sciogliere le decorazioni e fissare macchie e rughe.

Il sensore di umidità funzionerà in modo efficiente solo se lo mantieni pulito. L’uso regolare dei fogli dell’asciugatrice lascia un rivestimento di residui che impedisce al sensore di funzionare consentendo ai vestiti di asciugarsi eccessivamente e sprecare i tuoi soldi. Immergi un batuffolo di cotone in alcol denaturato e puliscilo bene ogni mese. 

Ricorda, il calore elevato è dannoso per i tessuti; sceglilo solo per i tessuti più resistenti.

Ciclo a vapore

Alcuni modelli di asciugatrici hanno una caratteristica che crea vapore all’interno del cesto indipendentemente dal ciclo di asciugatura tradizionale. Il ciclo a vapore è utile per rinfrescare i vestiti che non hanno bisogno di essere lavati ma hanno bisogno di un po ‘di rimozione di odori e rughe. Il vapore umido non aiuta nel processo di asciugatura.

Il ciclo vapore può essere aggiunto anche alla fine di un ciclo di asciugatura per evitare le rughe se ci si è dimenticati di togliere prontamente i capi dall’asciugatrice.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Come stirare senza un’asse da stiro

Come pulire e prendersi cura degli indumenti modali