in

Seleziona la giusta impostazione per stirare qualsiasi tessuto

Impara a non bruciare

Forse la cosa più importante che dovresti imparare prima di stirare i vestiti o la biancheria è l’impostazione della temperatura corretta per il tipo di tessuto. Selezionare l’impostazione corretta su un ferro da stiro può fare la differenza tra un buon lavoro e un disastro. La giusta selezione della temperatura rende la stiratura più facile, veloce e offre un risultato più professionale. Una temperatura sbagliata può significare che devi fare più lavoro per rimuovere le rughe o gli orli arricciati o, peggio ancora, bruciare un buco nel capo che non può essere riparato.

Fortunatamente, una delle caratteristiche sulla maggior parte dei ferri è una scala mobile che indica la corretta impostazione della temperatura per diversi tipi di tessuto. Sebbene tutti i ferri differiscano leggermente nelle impostazioni di temperatura a seconda del produttore, seguire le raccomandazioni su questa tabella come linea guida di base delle temperature corrette per stirare diversi tipi di tessuto utilizzando una scala da uno a sette; uno è bello, sette sono molto caldi. 

Impostazioni della temperatura di stiratura per i tessuti

TessutoImpostazione del ferroSuggerimenti per la stiratura
Acetato1Premi sul rovescio del tessuto mentre è ancora umido.
Acrilico3 
In rilievo1Posizionare il tessuto su un asciugamano bianco peluche, premere sul rovescio usando un panno pressante per evitare di danneggiare le perline.
Cachemire3Non premere, invece, utilizzare solo vapore . Per rughe dure e fissate, premere sul lato sbagliato utilizzando un panno pressante.
Velluto a coste7Posizionare il tessuto su un asciugamano bianco peluche, premere sul rovescio del tessuto. Capovolgi il tessuto e usa il solo vapore sul lato anteriore del tessuto per rinfrescare il pelo schiacciato.
Cotone , leggero5Stira i colori scuri sul rovescio del tessuto per evitare segni di lucentezza.
Cotone, pesante7Stira il tessuto mentre è ancora leggermente umido. Per i colori scuri, premere solo il lato sbagliato per evitare segni di lucentezza.
Damasco5Utilizzare un panno pressante tra il tessuto e il ferro per evitare che si impiglino le fibre lunghe.
Pizzo3Utilizzare un panno pressante tra il tessuto e il ferro per evitare strappi e strappi.
Biancheria5Stirare sul rovescio del tessuto inumidito per ottenere la migliore finitura del lino .
Nylon1Utilizzare sempre un panno pressante per una maggiore protezione tra il tessuto e il ferro perché il nylon si brucia facilmente.
Olefina3 
Poliestere3 
Ramiè3Stira sul rovescio del tessuto mentre è ancora umido.
Rayon3Stirare sul rovescio del tessuto per evitare di lasciare lucentezza sul tessuto di rayon.
Raso3Premere sul rovescio del tessuto con un panno pressante tra il ferro e il tessuto. Non utilizzare vapore che può lasciare filigrane sul tessuto.
Tessuto con paillettes2Non stirare perché le paillettes possono sciogliersi. Usa un vapore leggero sul rovescio del tessuto per rimuovere le rughe.
Seta3Stira sul rovescio del tessuto. Non utilizzare vapore che può lasciare filigrane su alcuni tessuti di seta.
Miscele sintetiche3 
Velluto3È preferibile non stirare mai, solo vapore, velluto per eliminare le rughe. Se le rughe sono gravi, posizionarle su un asciugamano bianco peluche, premere sul rovescio del tessuto con un tocco molto leggero. Dopo la stiratura, utilizzare il vapore solo sul lato anteriore del tessuto per rinfrescare il pelo schiacciato.
Lana tessuta3Usa un panno umido tra il ferro e il tessuto. Stira sul rovescio del tessuto per evitare strappi e segni lucidi.

Temperature di impostazione del ferro in Celsius e Fahrenheit 

Se il tuo ferro utilizza una scala diversa o desideri conoscere temperature più precise per la stiratura di diversi tipi di tessuto, segui queste linee guida:

  • Lino: 230 C / 445 F.
  • Triacetato: 200 C / 390 F.
  • Cotone: 204 C / 400 F.
  • Viscosa / Rayon: 190 C / 375 F.
  • Lana: 148 C / 300 F.
  • Poliestere: 148 C / 300 F.
  • Seta: 148 C / 300 F
  • Acetato : 143 C / 290 F.
  • Acrilico: 135 C / 275 F.
  • Lycra / Spandex: 135 C / 275 F.
  • Nylon: 135 C / 275 F.

Come gestire la temperatura del tuo ferro

A meno che tu non stia stirando solo un capo, separa gli indumenti spiegazzati e la biancheria per tipo di tessuto prima di iniziare a stirare. Inizia stirando i capi che richiedono la temperatura più bassa come acetato e nylon. Quindi passare a sete , poliestere e altri tessuti sintetici come l’ olefina . Infine, stirare i tessuti di cotone e lino.

Se devi tornare a una temperatura inferiore, lascia raffreddare il ferro per almeno cinque minuti prima di riutilizzarlo. Sarai felice di averlo fatto!

In caso di dubbi sulla temperatura da utilizzare, iniziare a bassa temperatura e stirare sul rovescio del tessuto con un panno pressante. Puoi sempre aumentare gradualmente la temperatura per rimuovere le rughe più dure e prevenire comunque le scottature. I segni di bruciatura possono essere difficili da rimuovere ma non sempre impossibili se rilevati precocemente e trattati mentre sono di colore chiaro.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Come pulire e prendersi cura delle divise da baseball

Come stirare senza un’asse da stiro