in

Come strutturare un muro con un rullo

La trama della parete viene spesso applicata per necessità. Potendo scegliere, molti proprietari di case sceglierebbero una consistenza liscia e simile al vetro per le loro pareti e soffitti. Oltre ad essere lo stile preferito di oggi, le superfici lisce aiutano il colore delle pareti a risaltare meglio. Poiché non ci sono protuberanze per creare un effetto ombra, la superficie appare più luminosa.

Ma la struttura della parete ha il netto vantaggio di essere un metodo rapido per rifinire le pareti senza i cicli apparentemente infiniti di fanghiglia, polimerizzazione e levigatura del composto del muro a secco. La trama del muro può coprire il muro a secco imperfetto o il lavoro di fango e si asciuga abbastanza rapidamente da poter iniziare a dipingere poche ore dopo.

La cosa migliore è che la texture della parete, nota anche come wall stippling, può essere realizzata con un rullo e con materiali facili ed economici da ottenere.

Come funziona la struttura del muro?

La struttura della parete è una sostanza più spessa della vernice ma più sottile del composto per cartongesso diritto. La texture applicata a pareti e soffitti  crea piccole ombre a causa di urti e depressioni. Mentre queste ombre tendono a scomparire alla luce diretta, si allungano quando la fonte di luce si sposta con un angolo più netto rispetto al muro. Questo scurisce l’ombra complessiva della superficie, scurendo leggermente il muro.

Questo effetto scurente fa un ottimo lavoro nel nascondere le imperfezioni della superficie. Se il muro a secco ha cuciture visibili, rigonfiamenti, depressioni o altre imperfezioni, la struttura del muro può fare molto per nasconderli. Questo è uno dei motivi per cui i soffitti sono così spesso testurizzati: poiché i soffitti ricevono più luce, è molto difficile nascondere le loro imperfezioni. 

Risoluzione dei problemi relativi alla struttura del muro

Gli effetti della trama della parete possono variare a seconda di come il materiale viene applicato e arrotolato. Esercitati con la tecnica su ritagli di cartongesso o persino fogli di cartone prima di spostarti su pareti e soffitti. Esercitati sia con mani sottili che pesanti. Prova anche tempi di asciugatura diversi tra le mani.

Nella maggior parte dei casi, se hai un problema con la struttura del muro, la causa è la proporzione di acqua rispetto al composto del muro a secco. Troppa poca acqua produce trame appiccicose e appuntite. Troppa acqua si traduce in picchi che non trattengono o addirittura nell’acqua che gocciola lungo il muro.

Cosa ti servirà

Attrezzature / strumenti

  • Panni di caduta
  • Fogli di plastica
  • Coltello per cartongesso
  • Secchio da 5 galloni
  • Trapano e attacco per miscelatore di vernice
  • Rullo di vernice e copertura
  • Pennello
  • Vassoio di vernice

Materiali

  • Nastro da pittore
  • Composto per cartongesso
  • Vernice piatta o primer per cartongesso
  • Dipingere

Istruzioni

  1. Proteggi l’areaPer sua stessa natura, la testurizzazione è un’operazione disordinata che si traduce in materiale a trama bagnata che vola in tutte le direzioni. Quando si punteggia un soffitto, anche il pittore più attento dovrà coprire i pavimenti e le superfici adiacenti delle pareti, comprese le finiture di porte e finestre. Usa teli per il pavimento e teli di plastica per le superfici verticali, appendendoli con nastro adesivo. 
  2. Patch le superficiPotrebbero essere necessarie alcune riparazioni sulle superfici delle pareti e del soffitto prima di poter applicare la trama punteggiata. Per prima cosa, rattoppa eventuali buchi o scheggiature con un composto per cartongesso (fango) o uno spackle leggero. Usa il tuo coltello per cartongesso per forzare il composto nel foro e passalo rapidamente con il bordo del coltello per levigare il composto sulla superficie. Non dedicare troppo tempo a questo, poiché verrà coperto con il materiale della trama. Di solito non è necessario levigare la superficie in modo liscio, basta lisciarla con un coltello per cartongesso. 
  3. Prepara la superficieSuccessivamente, applicare una mano di pittura murale in lattice bianco piatto o primer per cartongesso. Lascia asciugare. Questo pre-rivestimento è essenziale perché la vernice a trama applicata direttamente sul muro a secco nudo verrà assorbita dalla superficie del muro, compromettendo i tuoi sforzi. 
  4. Mescola il composto di textureCrea il tuo materiale per pareti poco costoso diluendo il composto per cartongesso con acqua in un rapporto di 4: 1. Usa un secchio da 5 galloni e un accessorio per miscelatore di vernice sul trapano per mescolare accuratamente il composto di consistenza. Frulla la miscela fino a ottenere la consistenza di una spessa vernice di lattice. Dovrebbe essere liscio e facile da rotolare.In alternativa, puoi acquistare una vernice per texture premiscelata. I marchi famosi includono Sheetrock Texolite e Behr Premium Plus Texture Paint Mescolare accuratamente la vernice, come indicato dal produttore, per prepararla per l’applicazione. 
  5. Stendi la trama del muroLa testurizzazione prevede un processo di laminazione in due parti: un’applicazione iniziale, quindi una seconda laminazione sul materiale applicato una volta che si è parzialmente asciugato. Ottenere il tempismo corretto è la parte più difficile del processo.Riempi un vassoio di vernice con il materiale o la vernice per texture. Immergere un rullo di vernice nel vassoio della vernice, stenderlo e quindi applicare la trama sulla superficie del muro o del soffitto. Una normale copertura per rullo produrrà una trama, ma sono disponibili anche speciali coperture per rulli progettate per la punteggiatura.Nota: seguire le istruzioni del prodotto quando si utilizza la vernice per texture commerciale. Possono consigliare una sola mano. 
  6. Raggiungi aree ristrette con un pennelloDove il rullo non può raggiungere, gli angoli e i bordi attorno alla lavorazione del legno, completa la trama applicando il materiale con la faccia piatta di un pennello. 
  7. Lascia asciugare la tramaLascia che la consistenza si asciughi parzialmente, circa a metà fino alla completa secchezza. Verifica la secchezza premendo il pollice sulla superficie ed estraendolo. Il risultato dovrebbe essere punte acuminate, quasi come una meringa. 
  8. Texture una seconda voltaQuando il materiale della trama applicato ha raggiunto la consistenza desiderata, rotolare nuovamente sulla superficie. Questo solleverà leggermente il materiale parzialmente essiccato, creando la trama tridimensionale desiderata. Nei punti in cui il rullo non può raggiungere, è possibile utilizzare la faccia piatta di un pennello per sollevare leggermente il materiale dalla superficie. 
  9. Crea una superficie di abbattimento (facoltativo)Come opzione, prima che la superficie sia completamente asciutta, puoi abbattere la superficie levigando un coltello per cartongesso sulla trama, con lo strumento tenuto ad un angolo piatto. Questo appiattisce leggermente i picchi della superficie, creando un aspetto molto simile all’intonaco strutturato. Ancora una volta, la sostanza della consistenza deve essere la consistenza corretta affinché funzioni. Se è troppo bagnato, la trama si imbratterà; se è troppo secco, non si abbatterà. 
  10. Vernice Texture Fatta In CasaSe usi una miscela fatta in casa di fango per cartongesso per creare la trama, lascia asciugare completamente le superfici, quindi adescale e dipingile come desiderato.Non saltare il primer. Il fango del muro a secco è gessoso e aspira l’umidità dalla vernice, portando a risultati incoerenti e spreco di vernice. Il primer è relativamente economico e sigilla la superficie per le mani di finitura della vernice.

Quando chiamare un professionista

Se è necessario coprire ampie aree con la trama della parete, di solito è meglio assumere un pittore o un decoratore per creare la trama con uno spruzzatore di texture del compressore d’aria. Nebbia, buccia d’arancia, schizzi e effetti di abbattimento sono tutti possibili con gli spruzzatori di texture. L’applicazione è rapida e il tempo di asciugatura richiede solo poche ore.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Finitura della casa in stucco: nozioni di base, applicazione, pro e contro

Come riparare la vernice scheggiata e scrostata prima di ridipingere