in ,

Come tagliare le erbe ornamentali in primavera o in autunno

Le erbe ornamentali sono una scelta popolare in giardino, dove le loro trame e colori forniscono un distinto interesse visivo. E poiché molte erbe ornamentali sono specie autoctone, sono preferite dai giardinieri interessati a un paesaggio naturale ed efficiente dal punto di vista idrico . Ma una volta che il fogliame diventa marrone alla fine della stagione di crescita, i giardinieri devono rimuovere l’erba morta. Questo lavoro può essere complicato. Quindi questo tutorial condivide alcune best practice per rendere il processo abbastanza veloce, facile e ordinato.

Cosa ti servirà

Attrezzature / strumenti

  • Forbici da potatura o tagliasiepi
  • Rastrello da prato

Materiali

  • Nastro biodegradabile (o altro materiale per legare le erbe)

Istruzioni

  1. Innanzitutto, sappi che tipo di erba stai coltivandoL’erba è erba, giusto? Non proprio! Le erbe ornamentali sono raggruppate in tre categorie: stagione calda, stagione fresca e sempreverde. La maggior parte delle “erbe” sempreverdi non fanno parte della famiglia delle graminacee, come i carici e le carici, e quelle non hanno bisogno di potature. (Possono essere divisi se diventano indisciplinati.) Ma come fai a sapere quale tipo di erba ornamentale hai e quando dovresti potarla?Le erbe della stagione fresca crescono principalmente in primavera, prima che le temperature superino i 75 gradi Fahrenheit e in autunno quando le temperature si raffreddano. Queste erbe mantengono il loro colore per tutta l’estate senza molta crescita durante il suo caldo. Le erbe della stagione fredda dovrebbero essere tagliate all’inizio della primavera. Non appena la neve si sarà diradata, tagliate l’erba di 2/3, lasciando 1/3 al suo posto. Una potatura troppo drastica può danneggiare la pianta.Le erbe della stagione calda iniziano a crescere tra la metà e la tarda primavera, o anche all’inizio dell’estate. Crescono quando le temperature aumentano, con una crescita e una fioritura maggiori durante il caldo estivo. Le erbe della stagione calda diventano marroni in inverno. Se preferisci un giardino ordinato, o se la tua erba ornamentale è una varietà che non sembra molto dormiente, taglia l’erba in autunno. Tuttavia, molte erbe aggiungono un fantastico interesse invernale al paesaggio, aggiungendo movimento e consistenza quando gran parte del giardino dorme. I semi di molte erbe forniscono anche cibo per la fauna selvatica. Se vuoi mantenere un certo interesse nel tuo giardino per tutto l’inverno, taglia queste erbe a metà e in tarda primavera. Taglia a terra le erbe della stagione calda.Bundle the GrassPiù piena è l’erba ornamentale, più disordinata può essere quando viene tagliata. Per ridurre il disordine, inizia raggruppando gli steli. Indossare guanti: alcuni fili d’erba possono essere piuttosto affilati. Va bene qualsiasi nastro largo, purché sia ​​abbastanza appiccicoso da aderire all’erba. Il nastro di carta biodegradabile è consigliato per un approccio ecologico. In alternativa, a molti giardinieri piace usare corde elastiche tese strettamente intorno all’erba.A seconda dell’altezza dell’erba ornamentale, potrebbe essere necessario avvolgere ogni fascio di erba in due o tre punti lungo la lunghezza degli steli. E le piante particolarmente larghe potrebbero aver bisogno di dividere i loro steli in due o più sezioni prima di raggrupparle.  
  2. Tagliare l’erbaOra che l’erba ornamentale è ben raggruppata, prendi le tue cesoie da potatura e taglia l’erba, di due terzi per l’erba di stagione fresca, o al livello del suolo per l’erba di stagione calda. Con il nastro o le corde elastiche che tengono in posizione i fili d’erba, allontana il fascio dalla sua base mentre tagli.Se la tua erba ornamentale è folta, un tagliasiepi elettrico  potrebbe essere utile per fare il lavoro. In ogni caso, cerca di mantenere intatto il fascio mentre tagli.   
  3. Finisci il lavoroIl taglio di ogni fascio di erba è il grosso del lavoro. Ma ci saranno indubbiamente alcune lame rinnegate fuori dal fascio da pulire con le cesoie da potatura. Termina rastrellando l’area del giardino per raccogliere eventuali fili d’erba sciolti.Raccogliere i pacchi da portare ai rifiuti del prato o al cumulo di compost è generalmente un compito facile, ma rimuovere il nastro può essere una seccatura. Questo è il motivo per cui il nastro biodegradabile che puoi lasciare (o che puoi rimuovere facilmente) è utile. Se la tua unica opzione è il nastro in vinile, rimuovilo meglio che puoi. Eventuali piccoli resti possono essere setacciati quando si utilizza il compost finito.   

Quando tagliare le erbe ornamentali

È una questione di tipo di erba e di scelta personale quando tagli le erbe ornamentali. Puoi fare il lavoro in autunno dopo la morte o lasciarli sul posto durante l’inverno e tagliarli in primavera.

Molte erbe ornamentali rimarranno attraenti per la parte migliore dell’inverno. 1 E in un momento in cui il resto del paesaggio è piuttosto tetro, le alte erbe che ondeggiano al vento possono aggiungere un po ‘di interesse visivo. Inoltre, le loro teste di semi possono fornire cibo per la fauna selvatica.

Suggerimenti per tagliare le erbe ornamentali

La maggior parte delle erbe ornamentali sono piante perenni, che tornano anno dopo anno. 1 Ma alcuni vengono coltivati ​​come annuali che durano per una sola stagione di crescita, specialmente nei climi freddi del nord. Per questi, è meglio scavare le radici delle piante dopo aver raggruppato e tagliato gli steli per preparare il sito di piantagione per qualcosa di nuovo.

Se stai compostando i gambi dell’erba morta, tagliali a pezzi prima di aggiungerli al cumulo di compost per accelerare la decomposizione. È facile farlo se i gambi d’erba sono ancora legati insieme in fasci. Quando si compostano grandi volumi di erba secca e morta, bilanciare la miscela aggiungendo materiale umido e verde. Oppure aggiungi alcune manciate di fertilizzante azotato per aiutare l’erba a rompersi. 

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Come avviare i semi al chiuso

Profilo della pianta di Susan dagli occhi neri