in

Come testare un circuito completo in un portalampada

Stai cercando di far funzionare di nuovo correttamente una delle tue luci . Hai già escluso una lampadina difettosa e hai stabilito che la presa è alimentata, ma la lampadina non si accende ancora. Quindi ora sei pronto per assicurarti che il pezzo finale del percorso del potere, di ritorno alla sorgente attraverso il neutro, sia in buona forma.

C’è un modo per farlo per ogni tipo di supporto che utilizziamo. Le dimensioni e la forma delle lampadine possono variare e possono essere lampadine a incandescenza, fluorescenti, alogene o LED, ma hanno tutte una cosa in comune: devono avere alimentazione che entra, passa attraverso la lampadina e ritorna al fonte. Non funzioneranno senza quello. E, nella maggior parte dei casi, dovresti essere in grado di ripristinare quella funzione.

Avrai bisogno di un multimetro per fare dei test. Se non ne hai già uno, acquista un multimetro analogico . Sono relativamente economici e durevoli e non hanno la stessa probabilità di riportare la tensione indotta come lo sono alcuni misuratori digitali.

Come testare circuiti completi in prese On / Off 

Attivare l’alimentazione alla presa. Puoi controllare con il tuo tester di tensione senza contatto per assicurarti che sia lì. Accendi lo strumento e impostalo per leggere la tensione CA (spesso abbreviata come “VAC”). Se lo strumento è uno con intervalli selezionabili entro VAC, impostarlo sul valore più basso maggiore di 120 VAC. Appoggia o appendi il misuratore in un punto in cui puoi guardare il quadrante, che lo manterrà stabile e che sia abbastanza vicino alla presa da poter lavorare facilmente all’interno della presa con le sonde.

Raggiungere una delle sonde e posizionarla sulla linguetta del contatto di alimentazione in ottone al centro della parte inferiore della presa. Tenerlo centrato nella presa e non lasciare che la parte metallica della sonda tocchi contemporaneamente il contatto di alimentazione in ottone e la parete laterale della presa. Una volta che hai quella sonda impostata, usa l’altra sonda per entrare in contatto con il guscio d’argento del portalampada, la parte in cui si inserisce la lampadina. Puoi così vicino all’apertura come preferisci. Assicurati solo di non toccare il guscio e nessun potere allo stesso tempo. Ciò significa, in particolare, che è necessario evitare di toccare la prima sonda con la seconda.

Lo strumento dovrebbe mostrare una lettura di 120V. In caso affermativo, la presa ha un circuito completo. In caso contrario, c’è un problema con il cablaggio neutro. A questo punto, dovrai spegnere l’alimentazione e smontare la presa per controllare i fili che si collegano ad essa. Stava già mostrando problemi o tutti questi test non sarebbero stati necessari, e smontarlo per controllare i cavi di solito è tanto lavoro quanto sostituirlo, quindi perché no?

Come testare circuiti completi in dispositivi fluorescenti

Questo può essere fatto in due modi. Il primo prevede l’ apertura del vano di cablaggio e il test di 120 V CA, da caldo a neutro e da caldo a terra, sui cavi in ​​ingresso. Se c’è un problema che può essere risolto, ottimo. Se va bene, però, di solito è il momento di sostituire la zavorra o l’intero dispositivo.

Una cosa da notare qui è che, a differenza degli apparecchi che utilizzano altri tipi di lampadine, molti apparecchi fluorescenti a tubo dritto devono avere un buon collegamento a terra per funzionare correttamente. Quella connessione dovrebbe essere visibile come un filo conduttore verde o nudo che termina con una vite riscaldante esagonale verde vicino al reattore. Guardalo attentamente per vedere se c’è un punto nudo dietro il filo per consentire al terreno di fare un buon contatto.

L’altro test consiste nell’usare il multimetro per testare la potenza sul lato di uscita del reattore. Poiché diversi reattori hanno caratteristiche di uscita diverse, sarà necessario leggere le informazioni sull’etichetta sul reattore nel dispositivo per determinare le impostazioni che è necessario utilizzare.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Comprensione degli interruttori elettrici a tre vie

Cosa sono le luci possono?