in

Come utilizzare il nastro termico per evitare il congelamento dei tubi idraulici

Il nastro termico può essere un vero toccasana nei climi freddi in cui le linee dell’acqua e i tubi flessibili sono esposti a temperature gelide. Se in inverno hai mai subito una linea di galleggiamento rotta o ghiacciata , conosci il tipo di danni costosi che possono verificarsi. Quando i tubi si congelano, l’acqua si espande e può rompere i tubi, liberando potenzialmente migliaia di litri d’acqua nella tua casa. Più di un viaggiatore in vacanza è tornato a casa nel cuore dell’inverno per scoprire decine di migliaia di dollari di danni causati dalla rottura di tubi idraulici.

L’isolamento dei tubi è essenziale e impedirà il congelamento dei tubi in molte situazioni, ma non è sempre sufficiente quando le temperature rimangono fredde per giorni alla volta o quando le temperature scendono sotto lo zero. È qui che le soluzioni di riscaldamento elettrico sono utili.

Esistono diversi mezzi per riscaldare tubi e tubi flessibili che possono prevenire il congelamento. Sapere quali opzioni sono disponibili ti aiuterà a prendere la decisione migliore durante l’ inverno dell’impianto idraulico domestico . Qui ci sono diverse opzioni comunemente utilizzate su tubi idraulici e tubi dell’acqua.

Cavo autoregolante

Offerto da diversi produttori, questo tipo di nastro termico può essere tagliato a qualsiasi lunghezza per una vestibilità personalizzata, oppure può essere acquistato in kit in una varietà di lunghezze. Il nastro termico varia automaticamente la propria potenza termica in base alle variazioni delle temperature circostanti. Praticamente non emette calore quando le temperature sono al di sopra dello zero e aumentano i livelli di calore al diminuire della temperatura. Non è richiesto alcun controllo della temperatura e molti tipi possono essere sovrapposti senza pericolo di surriscaldamento (controllare le istruzioni del produttore). È possibile acquistare un cavo di riscaldamento autoregolante a rotolo e talvolta anche a piedi in alcuni negozi di ferramenta o di bricolage. Oltre al cavo, avrai bisogno di un kit di connessione con una spina terminale, nonché una presa accessibile per collegare il cavo. Se acquisti nastro termico autoregolante in un kit di una lunghezza specifica,

Cavo controllato da termostato

Un altro tipo di nastro termico è abbastanza simile al tipo autoregolante, ma è regolato da un termostato separato . Anch’esso può essere acquistato a piedi o in rotolo, ma richiede un kit di collegamento separato con un termostato per il controllo della temperatura. Il nastro riscaldante può anche essere adattato su misura alla tua applicazione perché può essere tagliato in qualsiasi dimensione necessaria; le spine vengono quindi aggiunte alle estremità del cavo. Il nastro riscaldante controllato da termostato è disponibile anche in kit in varie lunghezze con spina e termostato già montati.

Tubi dell’acqua riscaldati

Nei climi in cui potrebbe essere necessario far scorrere l’acqua di irrigazione in inverno, diversi produttori offrono tubi dell’acqua riscaldati . Possono essere utili per i proprietari di case in climi di transizione, dove i periodi di gelo sono limitati e l’irrigazione è ancora necessaria, o dove è necessario riempire i serbatoi per l’abbeveraggio del bestiame. I tubi riscaldati sono disponibili in molte lunghezze e sono progettati con fili conduttori elettrici incorporati nelle pareti in gomma o vinile del tubo. Quando questi tubi sono collegati, la corrente elettrica riscalda il tubo fino alla fine. Questi tubi si chiudono automaticamente quando fa caldo per risparmiare elettricità e prevenire il surriscaldamento.

Suggerimenti per l’installazione e l’uso del nastro termico

Kit: oltre al cavo di riscaldamento grezzo venduto a piedini e dotato di spine, è possibile acquistare anche kit di nastri termici di qualsiasi lunghezza necessaria, da 3 piedi a 100 piedi. Questi nastri hanno spine già attaccate e di solito hanno una spia di alimentazione che indica quando il nastro si sta riscaldando attivamente. La maggior parte di queste unità è dotata di un termostato incorporato che rileva la temperatura dei tubi per accendere e spegnere il nastro quando le temperature fluttuano, risparmiando così elettricità.

Selezione del nastro: quando si seleziona un nastro termico, leggere la confezione per assicurarsi che sia appropriato per l’applicazione. La maggior parte dei nastri termici sono approvati per l’uso su linee d’acqua in plastica o metallo, ma è meglio assicurarsi che sia così prima di acquistare. Inoltre, assicurati che abbia le caratteristiche che desideri, come una spia di alimentazione e un termostato integrato.

Misurazione: i tubi idraulici situati sulle pareti esterne sono i punti in cui è più spesso necessario il nastro termico, poiché queste pareti sono esposte a temperature esterne gelide. Il nastro termico è raramente necessario per i tubi che attraversano le pareti interne. Prima di andare al negozio, misura per determinare la quantità di nastro termico che devi acquistare. Se prevedi di avvolgere il nastro a spirale attorno al tubo, la lunghezza del nastro dovrà essere notevolmente più lunga del tubo idraulico.

Installazione: installare con attenzione il nastro termico secondo le specifiche del produttore. Molti tipi di nastro termico sono attaccati solo alla parte inferiore del tubo e possono essere attaccati al tubo con nastro isolante o fascette. Altri tipi sono progettati per essere avvolti intorno al tubo a spirale e alcuni possono essere installati in entrambi i modi. Non sovrapporre il nastro a meno che il produttore non specifichi che ciò è accettabile. Il nastro termico è più efficace se viene coperto con l’isolamento del tubo dopo l’installazione. Una buona scelta sono lunghi tubi di schiuma isolante montati sui tubi e nastro termico. Tuttavia, leggere attentamente le istruzioni sulla confezione per assicurarsi che il nastro termico possa essere coperto con isolamento. E assicurati che il termostato si trovi nella zona più fredda e direttamente sul tubo dell’acqua stesso per fornire una lettura accurata.

avvertimento

Il nastro termico progettato per i tubi idraulici è simile a quello utilizzato sui tetti per evitare la formazione di dighe di ghiaccio lungo le gronde, ma i prodotti non sono sempre intercambiabili, a meno che il produttore non ne approvi espressamente l’uso in entrambe le applicazioni. I nastri termici a “potenza costante” più economici possono rappresentare un pericolo di danni alle tegole se usati su un tetto, mentre alcuni nastri termici autoregolanti possono essere approvati per l’uso su tubi o tetti. Leggere le istruzioni del pacchetto per determinare le applicazioni approvate.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Impianti idraulici per case mobili

4 tipi di pistoni di scarico