in ,

Cos’è il suolo acido?

Se ti stai chiedendo perché le piante del tuo giardino non prosperano o, forse, perché alcune erbacce sembrano prendere il sopravvento, potrebbe essere il momento di testare l’acidità del tuo terreno .

Cos’è il suolo acido?

L’acidità del suolo (e l’acidità di qualsiasi altra cosa, del resto) viene misurata su una scala da 1 a 14.

Tutto ciò che è inferiore a 7 è considerato acido. Tutto quanto sopra è considerato alcalino. La maggior parte delle piante da giardino prospera a un pH compreso tra 6 e 7,5. La ragione per cui un pH compreso tra 6 e 7,5 è ottimale per le piante da giardino è che tra 6 e 7,5, il fosforo nel terreno è solubile, il che significa che si dissolve in acqua e viene assorbito dalle radici delle piante. Il fosforo è uno dei tre macronutrienti di cui tutte le piante hanno bisogno (nei rapporti NPK che vedi sui fertilizzanti confezionati, il fosforo è il numero centrale) ed è responsabile per aiutare la pianta a fiorire e dare frutti.

Che cosa causa il suolo acido?

Tre cose fondamentali causano un terreno acido. Il primo, e più comune, è che la materia organica ei minerali che si decompongono nel suolo nel tempo sono di natura acida e rendono il suolo acido. Questo è comune nelle pinete e nelle torbiere.

Il secondo modo in cui il suolo diventa acido è attraverso la lisciviazione dovuta a piogge eccessive o irrigazione. Troppa acqua provoca il lavaggio (lisciviazione) dei nutrienti chiave, come potassio, magnesio e calcio. Tutti questi elementi impediscono che il terreno sia acido, quindi quando vengono lisciviati, il livello di pH del terreno inizia a diminuire, producendo un terreno acido.

Un altro modo in cui il suolo diventa acido è l’uso di fertilizzanti sintetici ad alto contenuto di azoto. Questi fertilizzanti sono generalmente a base di ammoniaca, che aumenta l’ acidità del suolo .

Come testare l’acidità del suolo

Ci sono alcuni metodi che puoi usare per testare l’acidità del tuo terreno. Il primo è inviare un campione di terreno all’ufficio di estensione della cooperativa locale e farlo analizzare per te. I risultati non solo ti diranno qual è il pH del tuo terreno, ma ti diranno anche i livelli di nutrienti (e le carenze) del tuo terreno.

Puoi acquistare kit fai da te per il test del pH del terreno nella maggior parte dei vivai e dei garden center. Questi di solito costano meno di $ 30 e sono abbastanza facili da usare. Se hai a portata di mano della cartina di tornasole (ricordi la chimica del liceo?), Puoi prelevare campioni di terreno, mescolarli con acqua e immergere la cartina di tornasole per testare il pH. C’è anche un test gratuito molto veloce che puoi fare a casa usando nient’altro che aceto per scoprire se il tuo terreno è acido o meno.

Un’altra cosa da cercare è quali erbacce sembrano prosperare nel tuo giardino. Alcune erbacce crescono eccessivamente bene in terreni acidi. Se vedi un gran numero delle seguenti erbacce nel tuo giardino, è molto probabile che tu abbia a che fare con terreno acido:

  • Bracken orientale (Pteridium aquilinum)
  • Ranuncolo (Ranunculus spp.)
  • Potentilla argentea (Potentilla argentea)
  • Tarassaco ( Taraxacum officinale )
  • Banchine (Rumex spp.)
  • Equiseto (Equisetum arvense)
  • Ortiche (Urtica dioica)
  • Piantaggine (Plantago spp.)
  • Acetosa (Rumex acetosa)

Avere un terreno acido non significa che i tuoi giorni di giardinaggio siano finiti. Alcune piante, come mirtilli, digitali, azalee, eriche e fragole preferiscono il terreno acido, quindi potresti decidere di piantare quelle piante che prospereranno naturalmente nel tuo terreno acido . Se hai deciso di coltivare un orto o altre piante da giardino , puoi modificare il terreno per aumentare il livello di pH, il che richiede un po ‘di tempo ma è fattibile per la maggior parte dei giardinieri.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Come piantare i bulbi a fioritura primaverile

Profilo della pianta di Strelitzia (uccello del paradiso)