in ,

Famiglie mono reddito: per il mutuo maggiori controlli

Sono molte le famiglie con un solo reddito che richiedono mutui alle banche. La crisi economica e la mancanza di un doppio stipendio  ha portato molte famiglie a chiedere crediti alle banche non solo per l’acquisto delle prime case.
Questo tipo di richiesta, tuttavia, comporta una serie di verifiche più serrate da parte delle banche erogatrici.

Una delle prime caratteristiche da non sottovalutare è il rapporto rata/reddito massimo. Il livello accettato è di norma pari al 25%, una decina di punti percentuali inferiore rispetto a quello massimo accettato per una richiesta di due portatori di reddito. Inoltre, si tiene conto anche dell’anzianità del soggetto che percepisce la mensilità.

In tempi di crisi come quelli attuali, è chiaro che le banche adottino un atteggiamento più fiscale quando si tratta di concedere un mutuo ai nuclei familiari monoreddito: l’impossibilità di distribuire il rischio tra più individui, infatti, aumenta il rischio connesso al finanziamento e quindi non sempre viene erogato con facilità.

Foto by http://www.senzasoldi.com/wp-content/uploads/2011/07/Mutuo-fisso-o-variabile-%C3%A8-il-dilemma-del-2011.jpg

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Le rate del mutuo aumentano!

Il conduttore, se non lascia l’immobile dopo la cessazione del contratto, deve pagare solo l’indennità di occupazione