in

How To: Tappeto elasticizzato

Se la tua parete a parete inizia a raggrinzirsi, raggrinzirsi o altrimenti venire a mancare, prova questa strategia per ripristinarne l’aspetto, il comfort e la sicurezza.

Anche la più bella moquette da parete a parete può iniziare a deformarsi, incresparsi o incresparsi nel tempo quando si allenta e si solleva dall’adesivo iniziale. A volte il tappeto si slaccia a causa dell’umidità, altre volte per installazione impropria.

Qualunque sia la causa, considera di allungare nuovamente il tuo investimento iniziale prima di subire una brutta caduta a causa del rischio di inciampare. Rendere la moquette tesa di nuovo non è un compito particolarmente difficile per l’audace fai-da-te. In effetti, l’aspetto più impegnativo di questo progetto per il proprietario medio di una casa è che richiede l’accesso a due strumenti professionali: una barella elettrica e un kicker per le ginocchia.

Anche se la barella elettrica sembra una scopa con denti affilati ( vedi esempio su Amazon ), fa la maggior parte del lavoro quando si installa un tappeto o si stendono le rughe su spazi di 10 piedi per 10 piedi o più. Tutto pronto, la testa dei denti della barella elettrica si aggancia attraverso il mucchio e nel supporto del tappeto su un lato dei dossi e la base rimane posizionata sull’altro. Quindi, con una pressione della maniglia, la barella elettrica si estende, spingendo le due estremità più lontane e allungando il tappeto.

Un kicker al ginocchio ( vedi esempio su Amazon ) possiede capacità di allungamento simili su scala più piccola, perfetto per rimuovere le rughe negli angoli stretti e negli spazi entro un metro dal muro. Fortunatamente per il proprietario di casa medio che cerca solo di sistemare una singola stanza , entrambi gli strumenti (che insieme vendono al dettaglio fino a $ 400) sono in genere disponibili per l’affitto a ore o giorni dal tuo negozio di bricolage locale, riportando questo ambizioso progetto fai-da-te all’interno raggiungere.

STRUMENTI E MATERIALI

  • Barella elettrica
  • Knee kicker
  • Guanti da lavoro
  • Pinze
  • Cacciavite a testa piatta
  • Palanchino
  • Coltello per tappeti
  • Yardstick

Passo 1

Rimuovi tutti i mobili dalla stanza. Non preoccuparti di ostacoli fissi, come gli armadietti incorporati: puoi aggirarli. Quindi, eseguire un aspirapolvere su tutto il tappeto; aspirare lo sporco in eccesso prima di iniziare limiterà la quantità di polvere che si libera durante lo stiramento del tappeto.

Passo 2

Indossa i guanti da lavoro e libera l’angolo del tappeto dalla striscia di fissaggio del battiscopa tirando delicatamente con un paio di pinze . (Lavora con cura in modo da non sfilacciare troppo le fibre del pelo durante il processo.) Una volta che hai sciolto abbastanza il bordo da poter afferrare il tappeto, appoggia le pinze e tira il tappeto a mano lontano dal muro . Procedi lungo il muro per tre lati della stanza, lasciando un lato in posizione per ancorare il tappeto.

Sotto il tappeto, il tampone dovrebbe trovarsi vicino (e non sovrapporsi) alla striscia di fissaggio e rimanere saldamente fissato al sottofondo. Usando le pinze e un cacciavite a testa piatta, rimuovi eventuali chiodi o graffette che potrebbero fissare il tappeto all’imbottitura o una barra di leva se sono ostinati. Ancora una volta, tira delicatamente in modo da non strappare le fibre del tappeto. Lascia le strisce adesive in posizione a meno che non siano marce o ammuffite; altrimenti, strappali usando una barra di leva angolata sotto i chiodi di fissaggio e sostituiscili.

Passaggio 3

Appoggia la base della barella elettrica contro una breve lunghezza di 2 × 4 davanti al muro dove il tappeto rimane attaccato. (Quando la base della barella elettrica spinge mentre la sua testa si allunga, il legno proteggerà il muro e il rivestimento.) Appoggia la macchina, con il lato dei denti rivolto verso il basso, perpendicolare all’increspatura o alle increspature. Aumentare la lunghezza del pozzo della barella utilizzando aste di prolunga fino a quando la testa è a circa 6 pollici dalla parete opposta. Quindi, regolare la lunghezza dei denti sulla testa della macchina tramite una manopola o un quadrante per farli affondare attraverso la pila e nel supporto del tappeto.

Passaggio 4

Premere verso il basso la leva della macchina di una maniglia per estendere la testa (i denti ancora afferrano la moquette) quando inizia l’allungamento. Se ci vuole uno sforzo erculeo per spingere la leva, stai allungando eccessivamente il tappeto e potresti danneggiarlo. Se è troppo facile, non stai allungando abbastanza il tappeto per rimuovere le creste; regolare i denti per lasciare andare la moquette, quindi sollevare la testa e la maniglia e ricominciare usando la forza appropriata.

Continua a premere la leva fino a quando le rughe non scompaiono. La tua moquette dovrebbe raggiungere il muro, forse anche un po ‘più in là. Premere il suo supporto nella striscia dell’aderenza finché non si tiene, quindi rilasciare la maniglia della barella elettrica.

Passaggio 5

A seconda della lunghezza dell’ondulazione, potrebbe essere necessario riposizionare la barella del tappeto elettrico di un paio di piedi a destra oa sinistra di dove si è iniziato. Ripeti i passaggi 3 e 4.

Passaggio 6

Se stai lavorando in una piccola area o in un angolo dove la barella elettrica è troppo grande per essere utilizzata, utilizza il kicker per le ginocchia (nella foto a destra) per finire il lavoro. Premi i denti di questo strumento della vecchia scuola nel tappeto a 6 pollici dal muro e regola la loro lunghezza in modo che si aggancino attraverso il mucchio e nel supporto. Quindi, posiziona la gamba appena sopra la rotula nella sua base imbottita e calcia in avanti. Calci più o più forti spingono la testa in avanti e allungano efficacemente il tappeto. Quando hai risolto i grumi sul tappeto, fissa immediatamente la sezione della moquette alla striscia di fissaggio.

Passaggio 7

Prima di passare alle pareti adiacenti per riattaccare la moquette al sottofondo, utilizzare un coltello curvo per tappeti o un taglierino affilato per tagliare qualsiasi quantità di materiale di moquette che si estende oltre il pavimento. Arrotola il tappeto in eccesso verso di te e taglia una linea retta sul retro proprio dove il muro incontra il pavimento. Assicurati di lasciare abbastanza materiale da appoggiare o infilare sotto il battiscopa: meglio avere una lunghezza maggiore che tagliare la moquette troppo corta per raggiungere il muro. Un metro o una riga posizionata sopra il tappeto può aiutare a mantenere il tappeto allineato con il battiscopa mentre tagli.

Passaggio 8

Infine, premere con attenzione la moquette nelle strisce di chiodatura su entrambe le pareti adiacenti.

Ora hai una parete piatta, liscia e sicura per darti il ​​benvenuto a casa. Godere!

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

3 passaggi per preparare una stanza per pavimenti in legno

Tutto quello che devi sapere sui pavimenti in compensato