in

I migliori ventilatori da finestra per rinfrescare una stanza

Rilassati tenendo sotto controllo le bollette energetiche con il ventilatore da finestra giusto per il tuo spazio e budget.

Quando si tratta di mantenere la casa fresca e le bollette basse, non puoi battere un ventilatore da finestra. Questi dispositivi si montano facilmente sul fondo di un tipico telaio di una finestra e fanno circolare l’aria per far entrare una brezza, consumando molta, molta meno energia di un condizionatore d’aria. Oltre a aspirare l’aria dall’esterno, puoi invertire l’azione per espellere l’aria calda interna e gli odori: uno dei motivi per cui i ventilatori da finestra possono essere una risorsa importante in cucina.

Sebbene difficilmente high-tech, i fan delle finestre hanno alcune caratteristiche diverse che si adattano a funzioni specifiche, quindi vale la pena essere un acquirente esigente. Continua a leggere per scoprire cosa dovresti cercare in un ventilatore da finestra e in che modo questi criteri hanno influenzato le nostre scelte migliori:

Cosa cercare in un ventilatore da finestra

Considera queste caratteristiche quando navighi nell’ampia e varia gamma di opzioni di finestre disponibili oggi.

Reversibilità

La maggior parte dei ventilatori da finestra ha sia una funzione di aspirazione (per aspirare e far circolare l’aria dall’esterno) sia una funzione di scarico (per espellere l’aria interna o gli odori). La reversibilità si riferisce al meccanismo che consente di cambiare la direzione del flusso d’aria. Troverai ventilatori reversibili manualmente ed elettricamente reversibili:

  • Le ventole reversibili manualmente richiedono di rimuovere fisicamente l’unità dalla finestra, capovolgerla e reinstallarla per invertire il flusso d’aria.
  • Le ventole reversibili elettricamente consentono di cambiare la direzione del flusso d’aria con la semplice pressione di un pulsante o di un interruttore, una grande comodità se si desidera utilizzare le funzioni di aspirazione e scarico in vari momenti in un dato giorno. Ad esempio, potresti voler utilizzare la funzione di aspirazione durante il sonno per aspirare l’aria fresca notturna e la funzione di scarico di giorno per espellere l’aria più calda.

Numero di ventole interne

Scegli tra unità a una o due ventole:

  • Le unità a un ventilatore ospitano un grande ventilatore interno centralizzato che consente la circolazione dell’aria. Poiché le unità a un ventilatore si definiscono ventilatori di “tutta la casa” per raffreddare l’intera casa, tendono a fornire un flusso d’aria più forte (più su quello sotto). Detto questo, il loro grande ventilatore singolo li rende più voluminosi e meno efficienti nel complesso, quindi più lenti a raffreddare una singola stanza.
  • Le unità a due ventole (o “doppie”) sono dotate di due piccole ventole interne affiancate. Sono più compatti e, sebbene offrano in media un flusso d’aria leggermente inferiore, due ventole funzionano in modo più efficiente, raffreddando una stanza più velocemente. Bonus: in un’unità a due ventole con reversibilità elettrica e controllo indipendente delle due ventole tramite due interruttori di aspirazione / scarico, è possibile fare in modo che una ventola esegua l’aspirazione e l’altra lo scarico contemporaneamente per massimizzare l’efficienza di raffreddamento e il comfort interno.

Flusso d’aria

Il flusso d’aria di un ventilatore, indicatore della sua potenza di raffreddamento, misura la velocità con cui l’aria entra o esce da uno spazio. Il flusso d’aria sarà indicato sul sito Web del produttore della ventola e sulla confezione della ventola in piedi cubi al minuto (CFM). Sebbene possa sembrare vantaggioso acquistare un ventilatore con il CFM più elevato che si possa trovare, un’unità con un flusso d’aria più forte di quello della stanza garantisce uno spreco di energia. È più prudente acquistare un ventilatore con un flusso d’aria sufficiente per raffreddare lo spazio in cui lo utilizzerai. In generale, è necessario 1 CFM per piede quadrato di spazio più 50 CFM extra.

Operazione remota

I ventilatori da finestra hanno generalmente un pannello di controllo sulla parte anteriore per accenderlo e spegnerlo, passare dalla modalità di aspirazione / scarico e regolare la velocità e la temperatura dell’aria. Alcuni modelli sono dotati anche di telecomandi per queste funzioni, quindi non è necessario alzarsi per azionarlo manualmente. Questo è un vantaggio per le persone con mobilità ridotta o se il ventilatore si trova in una stanza eccessivamente grande o in una dove la maggior parte dei posti a sedere è posizionata lontano dalla finestra.

Le nostre scelte migliori

IL MEGLIO IN TUTTO IL MONDO: CCC COMFORT ZONE Ventilatore a doppia finestra da 9 pollici

Questa unità a due ventole consente di accendere o spegnere l’aria, azionando la ventola a una delle due funzioni di velocità. La modalità di aspirazione porta aria fresca dall’esterno, mentre la modalità di scarico aspira l’aria calda e soffocante. I pannelli di espansione con bloccaggio a fisarmonica aiutano la ventola ad adattarsi ai telai delle finestre tra 22-1 / 4 e 33 pollici di larghezza.

SCELTA DI AGGIORNAMENTO: Ventilatore da finestra per tutta la casa Air King

Quando tutta la tua casa sembra una sauna, inondala di aria fresca dal pavimento al soffitto con questo potente ventilatore. Air King si adatta a finestre di larghezza compresa tra 27 e 38 pollici e con impostazioni di velocità dell’aria bassa, media o alta, fornisce un flusso d’aria di 1010, 1170 o 1360 CFM. Ciò significa che nella sua impostazione più alta, l’Air King può raffreddare fino a 1.310 piedi quadrati. Non c’è il telecomando, ma è elettricamente reversibile, quindi tutto ciò che serve per cambiare la direzione del flusso d’aria è il giro di una manopola sul pannello di controllo.

MENZIONE D’ONORE: Ventilatore da finestra reversibile Lasko Electric

Progettato per le persone che vivono in aree soggette a tempesta, il Lasko vanta Storm Guard per la protezione dagli agenti atmosferici. Chiudi semplicemente la finestra, tirando verso il basso l’anta fino a quando non incontra la parte superiore del ventilatore e puoi escludere gli elementi esterni aggressivi. Quando si affronta il calore, utilizzare il pannello di controllo su questa unità a una ventola per impostare la ventola elettricamente reversibile su una delle sei velocità della ventola, tre ciascuna per le funzioni di aspirazione e scarico. Alla massima velocità, la ventola vanta un flusso d’aria massimo di 2470 CFM, che è abbastanza forte da raffreddare fino a 2.420 piedi quadrati.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Le cose da fare e da non fare nell’installazione di un condizionatore d’aria per finestre

7 cose da sapere prima di sostituire le serrature delle porte