in

La Biennale del Libro d’artista 2010 arriva a settembre

Il prossimo settembre Lineadarte Officina Creativa propone la prima  Biennale del Libro d’artista campana. Una prima manifestazione che si è tenuta nelle prime decadi autunnali “Aspettando la Biennale del Libro d’Artista” , presso una prestigiosa sede nel napoletano il neoristrutturato “Palazzo Merolla”a Marano di Napoli (NA), che sarà sede anche della kermesse autunnale.

Lineadarte Officina Creativa, organizzazione nata dalla energia partenopea di Gennaro Ippolito e Giovanna Donnarumma (artisti dormienti) e dalla volontà di dar luce visibilità a tutti quegli artisti definibili come sommersi o dormienti. Il libro d’artista prende vita con le avanguardie artistiche del Novecento, ed è il futurista Fortunato Depero a renderlo oggetto d’arte.

Vera e propria poesia visiva fatta di strumenti e linguaggi diversi che vanno dal collage, alla pittura, dalla fotografia all’elaborazione digitale, realizzati oltre agli usuali carta, cartoncino e cartone, anche con legno, vetro, metallo, plastica o materiale di risulta.

Il libro come meraviglioso connubio tra arte applicata, design e arte contemporanea, in cui variano i sistemi di assemblaggio e di rilegatura, oltre alle dimensioni: da pochi centimetri, come i libretti di 10×10 di Bruno Munari fino ad esemplari di grandezza elefantesca. Tempo fino al 31 maggio per partecipare albando della Biennale!

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Savigliano, la città cuneese del Pendolino

Terreno edificabile: tutte le valutazioni prima di procedere all’acquisto