in

Lumen per Watt misura dell’efficienza di illuminazione

L’efficienza di qualsiasi macchina, dispositivo o processo è quanto lavoro viene svolto per ogni misura dell’energia necessaria per produrre quel lavoro. Nell’illuminazione; il lavoro si misura in lumen. L’energia elettrica è misurata in watt. Quindi, per determinare l’efficienza di una lampadina, devi sapere due cose. Uno è la quantità di luce che emette la lampadina e l’altro è la quantità di elettricità che consuma per produrre così tanta luce.

Come determinare l’efficienza di una lampadina

La potenza e i lumen, o “lumen iniziali”, sono i due valori necessari per determinare l’efficienza di una lampadina, dovrebbero essere indicati sulla confezione. Una volta trovati questi due numeri, dividi semplicemente il numero di lumen per il numero di watt. Questo ti darà la misura standard dell’efficienza della lampadina, ovvero i lumen per watt.

È meglio usare la potenza effettiva della lampadina, non il cosiddetto valore di “equivalenza”. Questo numero di equivalenza è solo un riferimento al fabbisogno energetico di una lampadina a incandescenza standard che produrrebbe la stessa quantità di luce. Inoltre, prova a confrontare tipi simili di lampadine: confrontare una lampadina a incandescenza con una CFL o una lampadina a LED può essere come confrontare le mele con le arance.

Un numero più alto di lumen per watt significa maggiore efficienza: più luce prodotta per meno energia. Un numero inferiore di lumen per watt significa minore efficienza: meno luce prodotta per più potenza.

Ecco un rapido esempio.

Una tipica lampadina da 40 watt, ad esempio, la lampadina a incandescenza GE 13257 da 40 W , utilizza 40 watt di elettricità per produrre 490 lumen. L’efficienza di quella lampadina è di 12,75 lumen per watt.

Una lampadina CFL a spirale GE equivalente  a 40 W utilizza 10 watt di elettricità per emettere 580 lumen, quindi l’efficienza energetica di quella lampadina è di 58 lumen per watt. È più di 4,5 volte più efficiente della lampadina a incandescenza GE. Molto impressionante.

Una tipica lampadina a LED equivalente a 40 W, il LED di ricambio standard Cree da 40 W, utilizza solo 6 watt di elettricità per produrre 450 lumen. Sono quasi 75 lumen per watt . Si tratta di un aumento dell’efficienza di quasi il 33% rispetto all’efficienza della spirale CFL di GE. Ed è quasi sei volte più efficiente della lampadina a incandescenza GE che sta sostituendo. 

Perché i lumen per watt sono importanti

Più efficiente è una lampadina, maggiore è il risparmio energetico. Ciò aiuta a ridurre la quantità di energia che deve essere prodotta, quindi aiuta a ridurre le emissioni di serra e rallenta il riscaldamento della nostra atmosfera. Riduce anche la quantità di energia che utilizzi, il che significa che la tua bolletta elettrica mensile sarà inferiore. Potrebbe non comportare una riduzione significativa dei costi, rispetto alla bolletta totale, ma ogni diminuzione aiuta a fare la differenza.

Se lo desideri, puoi installare sei lampadine LED equivalenti a 40 watt al posto di ciascuna lampadina a incandescenza da 40 watt che sostituisci e ottenere quasi sei volte più luce per gli stessi soldi. Oppure puoi sostituire le lampadine una per una e risparmiare oltre l’80% del denaro che stavi spendendo per alimentare le luci.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Luci di sicurezza che rilevano il movimento e il calore corporeo

La vita in una casa completamente elettrica con medaglione d’oro