in

Pavimenti e rivestimenti – Immo Blog

La pavimentazione del bagno non è da sottovalutare, non solo per la sua estetica ma anche per la funzionalità. In particolare è importante che sia perfettamente impermeabile, a maggior ragione quando il bagno ospita una doccia.
Il tipo di pavimento più diffuso in bagno è rappresentato dalle piastrelle di ceramica, belle da vedere e in grado di assicurare una lunga durata. Inoltre esse sono disponibili in una gamma di colori e decori praticamente infinita.
Esistono però anche soluzioni alternative, come piastrelle viniliche, in sughero o particolari tipi di parquet specifici per il bagno, ma in questo caso le superfici richiedono una manutenzione più attenta.
Oltre al pavimento, anche le pareti della cabina doccia devono essere perfettamente impermeabili, perché in questo locale non solo sono pericolosi gli spruzzi, ma anche la formazione di vapore d’acqua.
E’ quindi necessario assicurarsi che le piastrelle di rivestimento siano messe in opera con collanti a perfetta tenuta d’acqua e che non ci siano fessure in cui questa possa infiltrarsi.
Per evitare, però, la formazione di condensa è consigliabile che la parte superiore delle pareti e il soffitto siano tinteggiati con pitture traspiranti.
In alternativa alle piastrelle è possibile anche tinteggiare le pareti con vernici a smalto, in particolare con finitura lucida o semi-opaca.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Emilia: in arrivo 47 milioni di euro per ricostuire dopo il terremoto

Edifici silenziosi e intelligenti – Immo Blog