in

Piano cottura, conviene la riparazione in caso di guasti?

 

Che si tratti del modello a gas, a induzione o vetroceramica, quando il piano cottura non più in garanzia si guasta bisogna decidere seriamente cosa fare. E’ necessario chiedersi quando conviene la riparazione in caso di malfunzionamenti e guasti.

Andando per esclusione, basterebbe domandarsi quando è il caso di sostituire il piano cottura con un nuovo modello. Sicuramente, conviene sostituirlo quando si utilizza un piano cottura obsoleto e si vuole passare ad una tecnologia più moderna con prestazioni migliori. Oltretutto, riparare un vecchio modello molte volte risulta impossibile o svantaggioso per mancanza di ricambi o perché il costo dell’intervento supererebbe il prezzo di acquisto di un nuovo prodotto.

Riparare un piano di cottura a induzione non conviene quando non si accende l’elemento riscaldante a causa di un danno o difetto della scheda elettronica che gestisce le funzioni o dei comandi touch. Se reperibile, sostituire il pezzo danneggiato potrebbe richiedere una spesa importante. Per comprendere l’origine del malfunzionamento di un piano di cottura a induzione, è necessario leggere il codice errore che compare sul display: ad ogni codice corrisponde un problema diverso da verificare consultando il manuale o rivolgendosi ad un tecnico.

Per i piani di cottura a gas, un trasformatore bruciato o il malfunzionamento della termocoppia (elemento che regola l’apertura della valvola per la fuoriuscita del combustibile) sono due tipi di guasto critici su cui ragionare prima di optare per la riparazione.

Quando conviene riparare un piano cottura in caso di guasti

Tolti i problemi descritti in precedenza, rivolgersi all’assistenza elettrodomestici conviene e non solo per questioni di risparmio. Un professionista esperto non si limita a riparare guasti ma fornisce consigli preziosi sulla manutenzione e sulla sicurezza nell’utilizzo dei piani cottura.

Chi risiede nel capoluogo lombardo e necessita di assistenza può rivolgersi ad un tecnico ripara piano cottura con uscita gratuita a Milano risparmiando ulteriormente e fruendo di un servizio professionale e rapido. Il risparmio è importante ma l’intervento deve valerne la spesa, soprattutto considerando che un piano cottura malfunzionante, danneggiato o inaffidabile è una minaccia alla sicurezza.

Un professionista valuta l’età dell’elettrodomestico, la marca, il tipo di danno: una volta diagnosticato il problema, se non vale la pena ripararlo, non promette l’impossibile. Al contrario, se il guasto è risolvibile a fronte di una spesa vantaggiosa, una riparazione ben fatta consente di utilizzare il piano cottura a lungo senza dover affrontare una spesa maggiore per l’acquisto di un nuovo modello.

 

Assistenza per riparazioni piano cottura: i problemi più frequenti

Comunemente, i guasti del fornello a gas sono dovuti ai seguenti problemi:

  • non scatta più la scintilla o, al contrario, fa scintille di continuo;
  • uno o più fornelli non funzionano;
  • si spegne la fiamma;
  • le manopole sono bloccate;
  • c’è perdita di gas, si avverte puzza di gas o, al contrario, il combustibile non esce.

Il piano a induzione è soggetto frequentemente ai seguenti problemi:

  • non si accende o si spegne durante il funzionamento;
  • non riconosce la pentola. Il riscaldamento si accende solo quando sul bruciatore sono presenti pentole speciali in metallo (magnetiche): quindi, per verificare che il bruciatore funzioni bisogna poggiarci sopra una pentola adatta;
  • non scalda o non cuoce bene i cibi;
  • il display led lampeggia di continuo;
  • la zona di cottura si accende da sola (un falso allarme che potrebbe essere causato da residui di sale);
  • la zona di cottura si surriscalda e si spegne: in tal caso, bisogna controllare il sensore per la piastra difettosa.

Un tecnico esperto risolve efficacemente questo genere di problematiche in tempi brevi, il giorno stesso nell’80% dei casi. I tempi possono allungarsi se il pezzo di ricambio non è subito disponibile. Quando il pezzo da sostituire sarà disponibile, il tecnico tornerà per completare la riparazione senza alcun costo aggiuntivo.

Generalmente, l’intervento di riparazione viene fornito per legge con la garanzia di un anno.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Manutenzione pavimento: come scegliere il detersivo migliore

Come arredare casa in modo rapido ed economico