in

Porte francesi ovunque

Le portefinestre esistono da secoli. Dal XVII secolo per essere esatti. La bellezza del loro design erano certamente i pannelli di vetro chiaro divisi che fornivano la massima luce diurna alle stanze interne, qualcosa che sarebbe diventato per sempre il loro marchio di fabbrica. Ma essendo essenzialmente finestre lunghe e strette accoppiate insieme e incernierate su lati opposti, il design offriva anche un’altra caratteristica notevole: nessun supporto centrale. In quanto tali, le finestre (porte) potrebbero essere aperte (o all’interno) per fornire accesso a tutta larghezza a un balcone o patio esterno . Davvero una cosa bellissima.

Le portefinestre si sono evolute notevolmente nel corso degli anni, non solo in termini di materiali con cui sono prodotte – legno, fibra di vetro, vinile, alluminio – ma nell’efficienza energetica delle vetrate e degli standard costruttivi. Sono popolari sia come porte interne che esterne, possono essere equipaggiate con pannelli di vetro a tutta lunghezza o qualsiasi numero di configurazioni di luce divise e sono disponibili in un’ampia gamma di marche e modelli per adattarsi a qualsiasi stile di casa (come le porte per patio Andersen Frenchwood® mostrate sopra).

Frigorifero con porta francese LG Electronics in acciaio inossidabile presso Home Depot

Ma anche altri produttori, al di fuori della categoria di porte e finestre , hanno approfittato del tradizionale design a doppia porta.

Considera il frigorifero LG French Door , nella foto a destra. Fedele al suo omonimo, le porte superiori si aprono per esporre l’intero interno (compresi i ripiani delle porte), non gravato da alcun supporto centrale. Sebbene non offra i vantaggi originali di inondare la stanza con la luce del giorno naturale, offre la comodità di vedere l’intero contenuto ben illuminato a colpo d’occhio e rendere il carico, l’organizzazione e la rimozione del cibo più facili che mai.

Per un adattamento più recente, prendi in considerazione la nuova MINI Cooper S Clubman con il suo vano di carico con porte posteriori divise. Le porte si aprono verso l’esterno nel modo tradizionale delle porte francesi , lasciando l’intera larghezza dell’auto aperta per il carico e lo scarico. Il motivo per cui il produttore si riferisce al design come “Split Barn Door”, tuttavia, è al di là di me. Penso di conoscere una portafinestra quando ne vedo una. È la vita!

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

I costi nascosti di Windows

Procedura: installare l’hardware della porta