in

Prendersi cura del giardino in autunno

In autunno non tralasciamo il nostro giardino, con un pò di lavoro, sarà più piacevole per tutto l’inverno ed in primavera lavoreremo di meno. 

Vediamo come fare in base a quello che abbiamo in giardino.

Per  far respirare il nostro prato eliminiamo le foglie e rastrelliamo il manto erboso, pratichiamo dei fori distanziati e colmiamo tali fori con un insieme di sabbia e terriccio per facilitare l’aerazione e il drenaggio.  

Tagliate i rami morenti o malati e anche quelli che si incrociano. Se l’albero ha raggiunto l’altezza desiderata, tagliate di circa due terzi tutta la nuova crescita dalla punta di ciascun ramo. Cercate di fare in modo che i rami crescano dal centro verso l’esterno, eliminando quelli che puntano verso l’interno.

Le siepi vanno sempre potate a fine ottobre in modo da avere un aspetto più curato durante l’inverno.

La raccolta autunnale delle foglie si trasforma in un lavoro leggero se usiamo un  soffiatore aspiratore, dotato di trituratore interno che riduce di dieci volte il volume delle foglie.  

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Inaugurato il nuovo servizio online di consulenza

Case del risparmio in Puglia